Pantaleo Corvino pensa all’addio alla Fiorentina, nel futuro c’è il Lecce

di Enzo Tamborra - La Repubblica Firenze

280



Al momento sembrano essere solo voci di mercato ma chiarezza sarà fatta solo al termine del campionato di Serie A

Dal Lecce assicurano che il ritorno del figliol prodigo sia solo una suggestione. Ma l’approdo in A dei giallorossi e le contestuali turbolenze nel rapporto di Pantaleo Corvino con la Fiorentina, hanno nuovamente alimentato l’ipotesi di un suo ritorno alle origini.

Sarebbe la ciliegina sulla torta, riporta la Repubblica Firenze, di una società che dopo le due promozioni di fila, dalla C alla A. Corvino rivestirebbe il ruolo di direttore generale, con Mauro Meluso, l’architetto della grande scalata, che continuerebbe ad essere il direttore sportivo del Lecce.

Ipotesi, che al momento non trovano conferma ai piani alti della società pugliese, ma non è un mistero che i rapporti tra il presidente Saverio Sticchi Damiani e Corvino siano a dire poco ottimi. Tra i due c’è grande stima e fiducia, sentimenti condivisi da gran parte della tifoseria del Lecce.

Ed ora che a Firenze si parla di un possibile divorzio tra i Della Valle e Corvino, il progetto mai svelato potrebbe prendere quota. Per il momento il Lecce nega di essere alla finestra in attesa di sviluppi. Ma dopo che la Fiorentina avrà più chiaro il proprio destino, al termine dello spareggio salvezza contro il Genoa, le fragili ipotesi di questi giorni potrebbero diventare sempre più concrete. Questione di giorni, poi per il figliol prodigo si potrebbe prospettare un clamoroso ritorno a casa.

280
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
alex2046
Ospite
alex2046

Sarebbe assurdo restasse a Firenze, vorrebbe dire o essere ciechi o in malafede

flamel
Ospite
flamel

I danni gli ha fatti e grossi , il portafoglio se lo è riempito fino a scoppiare , e siccome ha capito che qui a Firenze non farebbe vita e sarebbe costretto a nascondersi , prende il malloppo e se ne va’. MISSIONE COMPIUTA.

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Fosse vera la notizia, è tristissima.
Cioè, voglio dire, sarebbe la fine di un sogno: uno che non parla italiano correttamente, che diventa Ds di un’azienda di scarpe con velleità plusvalenzistiche nel calcio.
Era una specie di favola, un mondo dorato per tanti dodicenni slavi che mai hanno calciato un pallone, per tanti procuratori che sennò avrebbero chiesto il reddito di cittadinanza e per gli amanti del modellismo statico che hanno potuto gioire di tanti plastici.

Leo
Ospite
Leo

Sie e poi se va via il pingue direttoro chi li porta nel gazebo a sgranare le bistecche bone, i giornalieri che davano 7-8 al mercato di panzaleo ?
gnigni?

Re_dei_gonzi
Tifoso
re_dei_gonzi

La gobbentus ha mandato via un allenatore che ha vinto 5 campionati di fila soltanto per il fatto di non aver vinto la coppa dei campioni mentre i nostri benamati fratellini prolungano il contratto a uno che sta portando in serie B la fiorentina spendendo tra l’ altro fior di soldi per comprare dei giocatori mediocri.
Mi raccomando agli sciuscià che venghino a ricordarci della neve di Gubbio.

William
Ospite
William

Se fosse vero sarebbe una grande notizia grande corvo…..

Gallo Viola
Ospite
Gallo Viola

Ma quale maglia? Hanno pure venduto quella…..

Tocco Sopraffino
Ospite
Tocco Sopraffino

lafont forte, laurini forte, vitor ugo forte, pezzella il migliore delle serie a, biraghi forte, benassi top player, veretut fortissimo e fidavi non lascia firenze, gerson icona, norgard da valutare ma dagli scampoli mi sembra ambrosini, mirallas forte, simeone fortissimo ha sbagliato un paio di gol se solo chiesa gliele mettesse meglio… pero va alla juve chissene frega… corvino lasciali fare non capiscono di calcio, non ci lasciare la squadra va bene.. speriamo in un bel rinnovo di 5 anni

Pepo
Ospite
Pepo

Una società di calcio normale ti avrebbe buttato fuori a calci in……!!!!

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Infatti a Bologna lo hanno fatto!!

Pastasciutta
Tifoso
Pastasciutta

Deve rimanere solo la maglia viola.

Articolo precedenteIn dubbio il riscatto di Muriel, troppi i 15 milioni da versare al Siviglia
Articolo successivoRiccardo Sottil: “Fa male vedere la Fiorentina che rischia la retrocessione”
CONDIVIDI