Paradosso Dabo. Con Montella gioca quasi sempre. Ma il rendimento non è mai sufficiente

40



© Alessandro Castaldi

Il centrocampista non giocava molto con Pioli. In diversi ne chiedevano un maggior utilizzo. Con l’arrivo di Montella gioca quasi sempre. Ma non ha mai preso una sufficienza in pagella

E dire che c’era stato un momento in cui a Pioli qualcuno obiettava il fatto che non facesse giocare quasi mai Dabo. ‘Serve fisicità in mezzo al campo’, dicevano i più accesi sostenitori del centrocampista arrivato dal Saint Etienne. Soprattutto quando contro l’Empoli, un girone fa, prese palla e scagliò in porta un missile che gli permise di siglare il suo secondo gol in maglia viola. In effetti, stando al solo campionato, Dabo aveva messo insieme 452’ prima dell’arrivo di Vincenzo Montella sulla panchina della Fiorentina.

E con l’arrivo dell’attuale tecnico gigliato, in pochi avrebbero potuto immaginare che lo stesso Dabo sarebbe diventato un titolare quasi inamovibile per l’aeroplanino. Visto e considerata la sua teorica concezione del calcio, fatto di palleggio e con centrocampisti dai piedi buoni. Quelli, che in fondo, Dabo, non ha mai mostrato di avere anche quando è stato chiamato in causa da Pioli nel quasi biennio precedente. Ed invece, con Montella, Dabo ha collezionato ben 309’ in campionato. Quasi quanti ne aveva messi insieme nel resto di stagione. Il tutto in 5 gare di campionato dove solo ad Empoli non ha giocato dal 1’.

E se nelle ultime 5 sfide di Serie A la Fiorentina ha collezionato solo 1 pareggio e 4 sconfitte, anche Dabo non ha certo brillato. Anzi. Contro il Milan ha rimediato un voto medio dai quotidiani di 4,92. Contro il Bologna di 5,66, contro la Juve di 5,91, col Sassuolo di 4,75. Mai una sufficienza per lui. E quel cross nella ripresa di Fiorentina-Milan finito quasi in fallo laterale, è ancora negli occhi di molti. Aver giocato anche da terzino per il problema rimediato da Laurini l’altra cosa che resta della sua partita contro i rossoneri.

Un vero e proprio paradosso. Tanto che i fans del centrocampista burkinabé si sono via via ridotti. E se Pioli non lo faceva giocare granché, un motivo, forse c’era. Altro calciatore che difficilmente potrà rientrare nei piani della Fiorentina del prossimo anno.

40
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
REM
Ospite
REM

Una squadra senza piú obbiettivi che risposte volete che dia? Chi valuta Montella per questo finale di stagione con il calcio ci incastra poco…La valutazione su Montella va fatta su come ha affrontato la semifinale di coppa ed io gli do un bel 7. Vedere la faccia di canapa bianca che nei primi 25/minuti non ci ha capito niente e se la stava facendo letteralmente sotto fino al salvataggio avvenuto per mano dell’arbitro che ha concesso un rigore alquanto discutibile dando fiducia ai gobbi B. I quali nonostante il “regalo” che gli ha ridato morale e demoralizzato i nostri hanno… Leggi altro »

violè2804
Ospite
violè2804

Montella non mi ha convinto proprio per questa scelta insistita. Dabo ha un fisico da decatleta e forse è questo che ha depistato Montella, ma secondo il mio modesto parere Dabo con il calcio non ha molto a che fare. Zero visione zero fantasia tecnica ai minimi termini. Un giocatore che forse in B potrebbe fare qualcosa dato che è supportato da un gran fisico e in quella categoria il fisico a volte basta. Ma è tutto normale, sono i giocatori ideali per la proprietà, costano un cazzo e vanno benissimo.

gangia81
Ospite
gangia81

Ragazzi, Dabo è un manovale. Fisicamente forte e in un centrocampo di morti viventi spicca anche uno così ma oggettivamente giocare a calcio è un’altra cosa.
Bisogna riconoscergli la voglia e l’impegno ma quelli vanno riconosciuti anche a Simeone e ad altri: il problema è che se siamo in zona retrocessione è proprio perché con l’impegno e basta si va poco lontano.

Mario Faccenda
Ospite
Mario Faccenda

Io aspetterei a scartare giocatori. Non è possibile ora fare valutazioni serene. Certi giocatori non sono all’altezza ma altri non rendono perché il loro inserimento non ha aiutato il loro percorso di crescita. Mi riferisco anche a Simeone e Hugo. Per il portiere invece il discorso è diverso, va valutato se tenere Lafont o fargli fare un anno da un’altra parte. Per me non è ancora pronto per noi e rischiamo di bruciarlo. FV.

Nazione Toscana
Ospite
Nazione Toscana

Meritate Montella e l’anonimato.
Questa e’ la verità.
Forza Josip!

gangia81
Ospite
gangia81

Senti, ma il venire su questo sito a scrivere contro Montella fa parte di una tua particolare terapia? Perché ci sono anche alternative eh?

Daniel Bertoni
Ospite
Daniel Bertoni

Al momento in cui scrivo, i post su questo articolo sono 23. Una parte non marginale di questi sono a favore di Dabo. Ora, fermo restando che parliamo naturalmente di doti pedatorie e non certo dell’uomo, che tra l’altro è anche simpatico e mi sembra davvero brava persona, credo che tutto ciò sia la cartina al tornasole della anestetizzazione ormai conclamata di parte del tifo fiorentino. Da un lato perché uno come Dabo, fino a poco tempo fa, probabilmente non avrebbe giocato non dico alla Fiorentina ma in serie A. Dall’altro, perché anche stavolta emerge chiaramente la voglia irrefrenabile tipica… Leggi altro »

Belgioviola
Ospite
Belgioviola

Fa capire quanto ci capisce di calcio minestra riscaldata .

Aliush
Ospite
Aliush

Naturale. Gerson é scarso, Dabo di più, per questo Pioli non lo faceva mai giocare. Qualunque modulo qualunque allenatore possa concepire, esso fallirà perché sono tutti scarsi.

Aldo
Ospite
Aldo

Porthos Dabo per me rimane uno dei pochi moschettieri di questa squadra malconcia anche quando non gioca bene.

filippo
Ospite
filippo

questa è un’altra lezioni per molti saputelli….mi ricordo tra le varie
accuse ( sciocche ) fatte a Pioli , c’era quella di non cambiare mai ,
per esempio di non provare Dabo….l’avete visto ? La rosa
della Fiorentina ha 1 campione , 3 buoni calciatori , fine , non c’è
altro . Caso mai Pioli può essere accusato di aver accettato
tutto in silenzio , anche l’arrivo di svariati mezzi giocatori .
Ma Pioli non è Sousa . Il carattere è diverso , lo hanno preso
apposta . Però , siccome sono parecchio arroganti , sono
riusciti a far dimettere anche lui .

Articolo precedentePrimavera, Fiorentina-Palermo: 2-2 rileggi la cronaca di FI.IT
Articolo successivoCincotta: “Bello partecipare al pranzo per celebrare i campioni del ’69”
CONDIVIDI