Parma-Fio, squadre a confronto: ducali creano meno di tutti in A. Difesa horror per D’Aversa

3



Le statistiche tattiche e numeriche della sfida tra i ducali e la Fiorentina. Il Parma segna e crea pochissimo. E segnano da soli il 50% dei gol Inglese e Gervinho. Difesa malissimo per D’Aversa.

Fiorentina e Parma si affronteranno domenica per la 18° giornata di ritorno con rispettivamente 40 e 38 punti in classifica. 8 vittorie 16 pareggi e 12 ko per la Fiorentina, 9 vittorie 11 pareggi, e 16 sconfitte per i ducali. La Fiorentina è la squadra che ha pareggiato più di tutti con 16 segni X

I viola in trasferta hanno ottenuto solo 3 successi, a San Siro contro il Milan, con la Spal e contro il Chievo (oltre a quello col Toro in coppa), 8 pareggi, contro Roma, Udinese, Frosinone, Bologna, Genoa, Sassuolo, Samp e Torino, e ko contro Empoli, Juve, Cagliari, Atalanta (anche in Coppa), Lazio, Inter e Napoli. A segno sempre tranne che contro Empoli, Napoli, Lazio, Bologna e Genoa. Porta inviolata contro Genoa, Milan, Bologna. Il Parma in casa ha ottenuto 4 vittorie, contro Genoa, Sassuolo, Empoli e Cagliari, 7 pareggi con Samp, Milan, Torino, Bologna, Chievo, Frosinone, Udinese, e 7 ko con Atalanta, Napoli, Inter, Spal, Roma, Lazio, Juve.

Nelle ultime 5 giornate di campionato nessuno ha fatto meno punti della Fiorentina, 1. Il Parma ne ha fatti 4. Nessuno ha fatto meno gol nello stesso lasso di tempo dei viola, 1.

Stando al solo campionato, sono 47 i gol segnati dalla squadra di Montella, 11° attacco della Serie A. La squadra di D’Aversa ha segnato 39 gol, 15° attacco della Serie A. Ma il Parma ne ha subiti 59, 4° peggior difesa del campionato. 44 i gol incassati dalla retroguardia viola, settima miglior difesa del torneo. 8 gare su 36 la Fiorentina le ha chiuse senza subire reti, mentre in 12 non ha segnato.

397 i tiri totali della Fiorentina, ottavo dato assoluto della Serie A, di cui 204 in porta e 193 fuori. La squadra di D’Aversa è ultima per occasioni create, con 250 tiri di cui 124 nello specchio e 126 fuori. Solo 20 gli assist per i viola, 18° dato, 17 per il Parma, 19° dato in Serie A. Dato che evidenzia come si affronteranno due tra le squadre che si affidano più ai solisti in attacco. Sfrutta pochissimo i cross la Fiorentina, 15° assoluta. Il Parma è ultimo anche per traversoni. I viola sono 12° con 107.6 km percorsi di media a gara, il Parma di poco sotto con 106.7.

21 i gol fatti nei primi tempi, a fronte dei 18 nei secondi per il Parma. 18 i gol ducali dai rossoneri nei primi tempi, contro i 41 presi nelle riprese. La Fiorentina, ha segnato 30 gol su 47 nella ripresa. Così come nei secondi tempi di gara ha incassato 25 dei 44 gol subiti fin qui, 11 dei quali negli ultimi 15’ di gara. Presagio di un primo tempo dal segno X, visto che entrambe le squadre nelle prime frazioni segnano e subiscono poco.

25’10’’ di possesso palla medio, per la squadra di Montella, dato intermedio. Il Parma arriva a 19’23’’.

Sul fronte dei singoli: Chiesa è quello che ha avuto più occasioni da rete per i viola: 93. Chiesa è a 12 gol se consideriamo anche la Coppa Italia, Benassi è a 9 con la coppa. Muriel è a 8. Per il Parma Gervinho è a 10, migliore dei suoi seguito da Inglese a 9. Kucka è a 4 assist, con 5 c’è Biraghi migliore dei viola, poi Chiesa a 4. Per quanto riguarda i pali colpiti Chiesa è 2° assoluto in A con 6 legni.

Altri dati statistici: si affrontano le due squadre che non vincono in A da più tempo: la Fiorentina da 12 gare, il Parma da 9. Gervinho e Inglese hanno segnato da soli il 50% dei gol dei ducali.

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Lucaroma
Member
Lucaroma

A parma stanno scrivendo lo stesso della fiorentina!!!
In questo momento dove il tacer sarebbe salutare.. vi state superando…
E siccome voi siete quelli che statisticavate anologie con la fiorentina 68/ 69 quella dello scudetto ye ye…. a questo branco di pippe……
…siete attendibili come il mago do nascimento!!!

Milan51
Tifoso
Aldo hammer

Ma quanti dati. Non raffrontabili tra loro. Perché invece non dire che la FIORENTINA è stata creata ed allenata da un difensore che ha collezionato il record di pareggi e mai e poi mai andava consegnata ad un allenatore che predilige il tiki taka, quindi di stile tecnico opposto al precedente allenatore. Gia non erano bravi prima, chiaro che adesso il tiki taka li mette solo in confusione.

Luca
Ospite
Luca

NOn c’è la facevo a leggere tutti questi dati sconfortanti….ma mi basta pensare alla squadretta che è riuscita a perdere in casa con il Parma, l’unica partita vista allo stadio quest’anno, già arrabbiato di mio per aver litigato con un tizio che voleva passare avanti alla coda prima di entrare. Quando sono a Firenze vado sempre a vedere la mia Viola e l’ultima e stata proprio con il Parma…. pomeriggio da dimenticare!!! Mi sono dilungato, ma la dice lunga non essere riusciti a segnare al Parma e addirittura perderci in casa. Speriamo di strappare un punto domani e che una… Leggi altro »

Articolo precedenteObiettivi, Soucek potrebbe finire in Russia: c’è lo Spartak Mosca
Articolo successivoBigica: “Potevamo vincere. Voglio fare il massimo di punti nelle prossime due gare”
CONDIVIDI