Parma-Fiorentina: l’ALFABETO VIOLA..Parma record, Viola per il 3° posto..

    0



    Alfabeto ViolaParma-Fiorentina, è vigilia. Domani alle 19:00 i viola tornano al Tardini dove troveranno un Parma da record, e dove non vincono dal 2007-08..Questo l’alfabeto viola di Parma-Fiorentina..

     

    A come AMAURI 13 presenze ed 1 solo gol, quello di Milano contro il Milan. Il suo trascorso in viola dice questo. Tanto atteso, quasi un mese per arrivare in viola in quel gennaio 2012 dove non c’era verso di prendere un attaccante da dare a Delio Rossi, e ben pochi rimpianti. Anche se contro i viola ha fatto spesso male con 4 gol e 2 assist.

     

    B come BRIVIDI FELIPE Il difensore italo-brasiliano è ricordato come uno dei clamorosi flop di Corvino, visto che fu pagato oltre 9 milioni di euro, con un ingaggio da 0,9 milioni netti all’anno, e per aver fatto saltare il trasferimento in viola di Ramirez già praticamente fatto, per 9 milioni di euro più il suo cartellino al Bologna, perché non accettò il trasferimento..Per cederlo c’è voluto un’impresa..

     

    C come CONTINUITA’ ILICIC CERCASI Potrebbe giocare di nuovo lui dal primo minuto a Parma in appoggio a Gomez. Dopo una prova pessima contro l’Inter, l’ottima prova invece di Esbjerg. A facce alternate il rendimento dello sloveno a Firenze..Ilicic cerca la sua continuità..

     

    D di DONADONI VA FORTE 9 vittorie, 9 pareggi e 5 ko il bottino fin qui del Parma, 6° in Serie A. In casa ha perso solo contro Roma e Juventus, e l’Europa è più di un sogno per i ducali.

     

    E come EX Da Cassani ad Amauri, passando per Felipe, Marchionni, Alessandro Lucarelli, Gobbi e Munari. A Parma sono tanti gli ex viola, chi più chi meno, domani, ci saranno motivazioni particolari nel far bene contro la Fiorentina.

     

    F come FANTANTONIO E’ stato viola per una notte, nel gennaio del 2010, quando poi fece retromarcia e rimase alla Sampdoria. Molte volte si è parlato di un suo possibile trasferimento a Firenze, ma poi non se n’è mai fatto di nulla. Occhio a Cassano. Contro la Fiorentina ha segnato ben 8 reti, è la seconda squadra alla quale ha segnato di più in carriera. 8 gol in 17 presenze, con anche 2 assist. 2 reti con la maglia del Bari, 2 con quella della Roma, 2 con la Samp, e 2 con quella dell’Inter. In stagione ha già timbrato il cartellino 9 volte con 5 assist.

     

    G come GONZALO CE LA FA Ce la fa Gonzalo Rodriguez, a recuperare per il Parma. Il difensore argentino ha recuperato, e potrebbe già essere titolare domani sera al Tardini. Menomale, visto che è il pilastro della difesa viola, e tra averlo e non averlo, ce ne passa..

     

    H di HO BISOGNO DI BORJA Lo spagnolo è tornato ad Esbjerg, e la Fiorentina è tornata a girare, o meglio, quando non c’è lui, la Fiorentina non gira. Non c’è niente da fare..Domani Borja torna titolare anche in campionato, con i suoi passaggi, il suo acume tattico, le sue invenzioni, i suoi assist, ed i suoi gol, visto che ad oggi, è il miglio realizzatore dei viola dopo Rossi.

    I come IL TOUR DE FORCE CONTINUA Domani alle 19:00 il Parma, poi l’Esbjerg giovedì alle 21:00 a Firenze, e la Lazio domenica alle 20:45 a Firenze. Poi la Juve a Torino in campionato il 9 marzo, l’andata degli ottavi di Europa League giovedì 13 etc etc…Non c’è tempo per fermarsi..

     

    L come LA VESPA C’E’ Anche Cuadrado è stato recuperato. Ottima notizia per Montella che dovrebbe schierarlo dal primo minuto dopo il problema fisico accusato contro l’Inter. Il gol all’Inter dopo quello contro l’Udinese sono il segnale che JGC11 sta cambiando marcia..e se il finale di stagione di quest’anno dovesse essere come quello dell’anno scorso…siamo solo agli inizi..

     

    M come MATRI-GOMEZ Ci siamo, potremmo vederla presto questa coppia. Il tedesco continua a crescere nella condizione, e già domani potremmo anche vederli in campo insieme Matri e Gomez.

     

    N come NOVE RETI SUBITE IN TRASFERTA Sono solo 9 le reti incassate dai viola fuori casa, miglior difesa esterna del campionato insieme alla Roma. Dato importante, che conferma la forza esterna della Fiorentina.

     

    O come ORESTES AL PSG? L’anno scorso non faceva un cross dignitoso, quest’anno a Verona è rinato. 8 assist in campionato, primo assoluto, con anche 4 gol segnati. E adesso spunta l’interesse del PSG..E chi lo avrebbe mai detto? Intanto il cartellino è ancora dei viola, con l’Hellas che potrebbe provare a riscattarlo..

     

    P come PAROLO piace, e come se piace. La sua stagione è da record a Parma. 6 reti segnate, maggior tiratore in assoluto dei ducali, colui che effettua più contrasti e recupera più palloni in mezzo al campo. La Fiorentina continua a seguirlo..come per altro fa da tempo..che la prossima estate sia la volta buona per vederlo a Firenze?

     

    Q come QUELLA DOPPIA COPPA ITALIA 1998-99 vinse il Parma, 2000-01 vinse la Fiorentina. Entrambe erano ormai alla fine del loro percorso da sorelle, si avviavano al declino. Poi la rinascita per entrambe..Scherzo del destino, Vanoli regalò la coppa prima ad una, poi all’altra..E quest’anno Firenze, vuol tornare ad alzare un trofeo..

     

    R come RECORD 12 risultati utili consecutivi..striscia record del Parma che non perde dal2 novembre quando al Tardini passò 0-1 la Juventus. Neanche ai tempi delle vittorie con Scala. Anche se, per la legge dei grandi numeri….

     

    S come SEGNO X Parma e Fiorentina si affrontano al Tardini per la 20° volta in Serie A. Il bilancio dice 6 vittorie ducali, 9 pareggi e 4 successi viola. Tante volte segno X, dunque, come gli ultimi 5 Parma-Fiorentina, 4 di campionato, ed un 1 di Coppa Italia che vide poi i ducali vincere ai supplementari.

     

    T come TRENTA MILIONI, si ma di infortuni. Ancora ko Stevan Jovetic, che non ha fatto in tempo a rientrare che subito si è rifatto male, ancora una volta. Chissà se al City, potendo tornare indietro, rispenderebbero quei 26 + 4 milioni per prendere il montenegrino

     

    U come UNA SETTIMANA CONTRO GLI ARBITRI Il gol in fuorigioco di Icardi contro l’Inter non è stato ancora del tutto digerito. Una settimana contro il sistema arbitrale, questa, con Firenze che ha definitivamente perso la pazienza. Il terzo posto già è difficile di suo, raggiungerlo, se poi ci si mettono anche continui torti arbitrali, allora, diventa quasi impossibile. E non resta far altro che sperare, che da qui in avanti la musica cambi.

     

    V di VITTORIA N° 11 IN TRASFERTA CERCASI.. Ad oggi, le vittorie in trasferta 2013-14, sono state ben 10 su 18 partite giocate tra campionato, Europa League e Coppa Italia. E, più in generale, da quando l’Aeroplanino siede sulla panchina viola, la Fiorentina ha ottenuto ben 19 vittorie su 38 partite giocate lontano dal Franchi.

     

    Z come ZERO VITTORIE VIOLA DAL 2007-08 1-2 per i gigliati con doppietta del fenomeno Adrian Mutu. E’ quella l’ultima vittoria a Parma dei viola, e domani è arrivato il tempo di segnarne un’altra a referto.