Parma-Fiorentina, LaMoviola: giusti i due gialli a Diakite. Ok il rosso a Munari e Valero

    0



    parma fiorentinaProtesta la Fiorentina ma sono giuste le due decisioni «pesanti» di Gervasoni. E’ questa la MoViola de La Gazzetta dello Sport in edicola stamani: Sul rigore per il Parma, Biabiany anticipa di testa Tomovic che lo colpisce sul braccio alzando troppo la gamba. Ammonizione per il difensore e anche per Pizarro per proteste: il cileno era diffidato e infatti Montella si arrabbia parecchio con lui. Sull’espulsione di Diakite, il difensore viola prende due ammonizioni quasi identiche: sul primo stende Cassano che aveva già dato via il pallone, sul secondo entra dritto sulle gambe di Cassano (nella metà campo del Parma). Nel finale, Gomez va giù stretto tra Paletta e Lucarelli: non c’è fallo, sembra più il tedesco a sbattere sui difensori. Buono il gol viola: Joaquin attiva Matri, tenuto in gioco da Molinaro che segue Borja Valero. A 30” dalla fine, scintille in barriera e mani addosso tra Munari e Cuadrado, perché il parmense vuole impedire al viola di uscire dalla barriera; interviene Borja Valero e anche lui mette le mani addosso a Munari, i due si beccano il rosso e se la cava Cuadrado.

    La Nazione assegna invece un 5 a Gervasoni: non ammonisce Parolo che entra durissimo su Joaquin. E’ invece giallo a Diakité per il primo fallo su Cassano. Fiscale sul rigore (Biabiany aveva già colpito la palla, poteva starci una punizione di seconda), giusto il secondo giallo si Diakité. Ammonisce uno a caso (Pizarro) per proteste: il Pek sarà squalificato. Ancora durissimo Gervasoni contro Borja: rosso diretto nel contesto di un confronto che aveva visto protagonisti Cuadrado e Munari.