Parma-Fiorentina, Quotidiani a confronto: la formazione viola chi l’azzecca?

4



Le probabili scelte dei quotidiani a confronto per le gare della Fiorentina di Vincenzo Montella

Prosegue la rubrica di Fiorentina.it, ‘Formazione a confronto’ sui vari quotidiani. Insieme alla carta stampata si mette in gioco anche la nostra redazione

L’obiettivo è cercare di capire quale possa essere la squadra che ha in mente Vincenzo Montella di partita in partita. Il gioco è semplice: chi sbaglia, per ogni errore prende un punto. A fine stagione, chi avrà totalizzato meno punti, vincerà.

Per la gara contro il Parma (37° giornata di Serie A), queste le previsioni dei Quotidiani e di Fiorentina.it:

La Gazzetta dello Sport (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Muriel, Chiesa.

Il Corriere Fiorentino (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Muriel, Chiesa.

La Nazione (4-3-3):Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Muriel, Chiesa.

Il Corriere dello Sport-Stadio (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Muriel, Chiesa.

Fiorentina.it (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Muriel, Chiesa.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Enzurillo
Ospite
Enzurillo

Se bisogna ricuperare dentro Montiel e Vlahovic, ma subito.
Forza Viola

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

….solo una parola : che tristezza, a prescindere. Solo a immaginare che si possa andare in serie B mi sento male e mi incazzo nei confronti di una sfilza di cretini, che credo siano tali non soltanto in termini calcistici….

deno
Ospite
deno

…più o meno le stesse formazioni di Pioli: evidentemente è il massimo che questo materiali può dare…..

emilio
Ospite
emilio

…. IL GIORNO PIU’ LUNGO… RICORDA LO SBARCO IN NORMANDIA… SI SPERA DI NON SBARCARE IN SERIE B… AMEN

Articolo precedenteTregua obbligatoria: oggi conta solo il risultato
Articolo successivoTutto esaurito al Tardini, il Parma ci crede nonostante squalifiche e infortuni
CONDIVIDI