Partita di Natale a Sollicciano tra detenuti e giornalisti Rai Toscana. In panchina il dg viola Corvino

7



Giovedì 14 dicembre incontro di calcio a Sollicciano in vista del Natale. La squadra dei detenuti, seguita da Uisp Firenze nell’ambito del progetto “Sport in libertà”, affronterà la formazione dei giornalisti del TGR RAI Toscana, allargata per l’occasione ad alcuni ex giocatori dell’ACF Fiorentina. Per una partita così speciale non poteva mancare la presenza di un allenatore d’eccezione. Ha accettato di buon grado l’invito a sedere in panchina Pantaleo Corvino, direttore generale dell’area tecnica della società viola. Quest’anno sulle maglie della squadra del TGR RAI Toscana, viste le finalità benefiche dell’evento, compare il logo della Fondazione Bacciotti e il suo presidente Paolo Bacciotti sarà in campo per l’occasione.

Per la Uisp Firenze l’evento di quest’anno nel carcere di Sollicciano, rientra in un percorso avviato da tempo nell’istituto penitenziario e che ha come obiettivo da una parte l’attività fisica e ricreativa, dall’altra la riscoperta della lealtà della competizione.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
olicchio
Ospite
olicchio

redazione cosi’ vu invitate la lepre a correre 🙂

Dall\'Eremo di Camaldoli
Ospite
Dall\'Eremo di Camaldoli

Mettetegli le manette appena varca la soglia del carcere e rinchiudetelo in isolamento!

Carpaccio
Tifoso
antonio gradi

Capisco che la tentazione sia forte, ma tratteniamoci. Il carcere è una tragedia vera.

Ganzetto
Ospite
Ganzetto

Se ci facessero la cortesia di trattenere il fattore pugliese tra le loro mura ne sarei molto felice.

olegna
Ospite
olegna

l’avevo pensata cattivella anch’io (avrebbe avuto a che fare su quale panchina e con quali mansioni far sedere Corvino), poi ho pensato che almeno stavolta non era il caso.
perché sono un gonzo, un fesso, uno che in situazioni come queste o anche in generale, finisce che alla fine ci casca ancora (e non m riferisco al calcio, ma a cose più importanti nella vita) finisce con il non infierire tanto per farlo, con una sola eccezione:
l’argomento sono gli Innominabili delle marche, lì, nessun perdono, nessuna pietà, anche sotto il Santo Natale.

leo curva fiesole
Ospite
leo curva fiesole

Vabbè dai, le servite su piatto d’argento…

Claudiopiombino
Tifoso
Active Member

Ma davvero……
( uno si deve trattenere a forza per non fare battute su corvino a sollicciano )

Articolo precedenteSampdoria, Giampaolo: “Adesso pensiamo al Cagliari poi alla gara di coppa contro i viola”
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI