Pasqua torna a Firenze: è l’arbitro di Fiorentina-Benevento dell’anno scorso

5



Sono tre i precedenti tra Pasqua e la Fiorentina. Uno è davvero indimenticabile: la partita dopo la scomparsa di Davide Astori

Sarà Fabrizio Pasqua a dirigere Fiorentina-Torino. L’arbitro della sezione di Tivoli è alla quarta direzione di una partita dei viola. Tre sono dunque i precedenti: una vittoria, un pareggio e una sconfitta. Il pareggio è arrivato in questa stagione a Frosinone, la sconfitta invece risale al passato campionato, quando la Sampdoria a Marassi passeggiò sulla Fiorentina vincendo 3-1. La vittoria è invece arrivata in una delle partite più surreali e toccanti della storia gigliata, ovvero Fiorentina-Benevento dell’11 marzo 2018, la partita successiva alla scomparsa di Davide Astori.

In quell’occasione, Pasqua si rese protagonista prima di un lungo applauso verso la Curva Fiesole quando venne mostrata la coreografia per il Capitano. Inoltre, al termine della partita con un bellissimo gesto rialzò da terra e abbracciò un Milan Badelj disperato.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
contailpelo
Ospite
contailpelo

gia’ che ci siamo non dimentichiamo daniele

Alberto
Ospite
Alberto

Bravo come Arbitro e come persona va applaudito per il gesto dello scorso anno.

Giulianoviola1950
Tifoso
Giulianoviola1950

Fu molto bello il suo applauso verso la curva Fiesole, mentre si avviava verso gli spogliatoi al termine della partita.

iremirk72
Ospite
iremirk72

Per l’umanità che ha dimostrato in Fiorentina Benevento dell’anno scorso, spero che lo Stadio gli dedichi un lungo applauso al suo ingresso in campo, sarebbe un piccolo gesto di grande richiamo mediatico che potrebbe farci rivalutare dalla stampa nazionale e non solo dopo Cagliari. Speriamo.

walter
Ospite
walter

Bravo. Sono d’accordo. Ottima idea per distinguerci dagli altri e far capire che Firenze è un’altra cosa..

Forza Viola!!!!!!!

Articolo precedenteAg. Gorgos a FI.IT: “Vicini al rinnovo. C’era anche lo Sporting Lisbona, ma ha scelto Firenze”
Articolo successivoSemioli: “Vedere la Fiorentina in questa posizione di classifica è doloroso”
CONDIVIDI