Paulo Sousa: “Europa League? Ci crediamo, vogliamo arrivare fino in fondo. Domani servirà un’altra impresa”

54



Conferenza stampa dal Franchi per Paulo Sousa, alla vigilia della sfida di ritorno contro il Borussia.

Sousa a Skysport“Loro sono una squadra costruita per la Champions e noi dovremo trovare maggiori motivazioni. Dobbiamo giocare con qualità collettiva e singola. Ci serve ancora una volta l’impresa, la gara perfetta”

Su Bernardeschi e Chiesa:
“Ho detto già tanto su di loro. Sono per prima cosa della nostra città. Sono sempre presenti sul campo, sia individualmente ma anche la voglia e il piacere di vincere con le loro prestazioni, la loro qualità. Spero che domani possano regalare il massimo che serve per vincere”

Sul futuro di Paulo Sousa:
“Io come posso affrontare il futuro? Come tutto, facendo bene nel presente. Cercare di fare il massimo con le prestazioni dei nostri ragazzi e vincere. Il pensiero mio è vincere domani e secondo me chi vince domani può arrivare fino in fondo all’Europa League. Io credo che noi abbiamo fiducia in quello che facciamo, dobbiamo onorare la nostra maglia e la nostra società. Noi crediamo nell’Europa League, passare il turno ci darà maggior fiducia per arrivare fino in fondo”.

Sul futuro di Gonzalo Rodriguez e Kalinic:
“Nikola è stato coinvolto in una situazione particolare. Alla fine ha fatto capire che non è una persona normale ma straordinaria. Ultimamente ha avuto qualche problema fisico che non l’ha fatto allenare bene. Per Gonzalo, se mi focalizzo sulle ultime due prestazioni fatte, sono contento così. Spero resti così fino al termine della stagione”.

Paulo Sousa in Sala Stampa:

Siete pronti a fare questo regalo a Firenze?
“Siamo e dobbiamo essere pronti. Al Borussia Park i nostri tifosi, in quello stadio, hanno fatto sentire cosa sono. In casa il loro apporto è fondamentale. Il Borussia ci ha messo in difficoltà nel primo tempo, cambieremo qualcosa per poter avere la partita in mano per tutti e i novanta minuti”

Cosa serve per vincere queste partite?
“Sicuramente la determinazione. Quando parlo di dare tutto senza limite vuol dire che bisogna anche superare il nostro limite. Poi serve la concentrazione, individuale e collettiva con decisioni al centro del gioco, dov’è la palla con le migliori decisioni”.

Dopo la vittoria contro il Borussia la sconfitta contro il Milan è stato un passo indietro?
“Sul piano del risultato sì. Per quello che ho visto e vissuto, avendo giocato dopo poco tempo la gara di San Siro, siamo stati superiori al Milan. Purtroppo non abbiamo vinto”.

Si sente di fare un appello ai tifosi viola?
“Per questo momento credo che 25mila spettatori sia un buon numero, rispetto anche ad altre piazze. La presenza e la spinta dei nostri tifosi è fondamentale per raggiungere gli obiettivi. L’importante dell’energia del Franchi, dei nostri tifosi, è unica e fondamentale”.

Sul futuro di Europa League e come si affronta la partita sul piano tattico il Borussia.
“Cambieremo qualcosa, soprattutto sul piano difensivo. Nel secondo tempo siamo andati bene. Dobbiamo essere concentrati e convinti, dobbiamo essere veloci nel far circolare la palla e trovare i momenti giusti per verticalizzare il nostro gioco. Su una cosa sono stato chiaro: per passare noi dobbiamo fare gol. I rapporti sono sempre uguali, dipende sempre dai risultati. Noi dobbiamo, io sono focalizzato per fare il massimo per vincere e onorare la maglia”.

Come ci si propone a una gara decisiva come quella col Borussia M.?
“Io sento da diversi mesi che la gara che dobbiamo giocare sia quella decisiva. Dobbiamo stare concentrati su quello che possiamo dare individualmente e collettivamente. Dobbiamo fare pressione sulla partita dall’inizio e cercare di vincere la partita. Sappiamo l’importante dell’avversario, sappiamo le difficoltà che incontreremo, ma alla fine servirà vincere e passare il turno”.

Il problema della concentrazione e dell’atteggiamento.
“Prima verifichiamo con tutti l’errore e poi lavoriamo per risolvere l’errore. Certo, a seconda dell’avversario le decisioni possono essere diverse. Noi dobbiamo cercare di migliorare i giocatori che abbiamo. Io non sono il tipo di allenatore che per risolvere un problema prende decisioni per far felice altri. Io lavoro per migliorare i ragazzi. In Germania dopo la partita ho spiegato perché alla fine ho fatto giocare Salcedo in quella posizione di campo. C’era un avversario da controllare, limitare, con determinate caratteristiche e così alla fine è stato.

Si parla spesso del suo futuro, tutto questo lo infastidisce?
“Non mi da fastidio sentir parlare del mio futuro, sono nel calcio da 30 anni. I ragazzi e tutti siamo professionisti. Lavoro e spingo al massimo per ottenere il massimo a livello collettivo”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Rep
Ospite
Member

Non siamo arrivati in finale con Savic, Alonso, Cuadrado e Salah…. figurati se ci arriviamo con i bidoni che li hanno sostituiti

riccardo-soffiano
Ospite
Member

Ma questo dado l’è un fenomeno…ma un’avea attro da fare stasera…domani tutti ai franchi e chi se visto se visto….bonaa e forza viola

Lmaltaglati
Ospite
Member

Concordo su tutto quanto ha scritto Dado, è la filosofia di gioco di Sousa

Dado
Ospite
Member
Ecco un anticipazione della prossima partita della Fiorentina !! (Tra parentesi le sensazioni dei tifosi viola) Telecronista sky: – buonasera gentili telespettatori !!, sta per iniziare questa eccitantissima partita…..!!! Ok palla al centro…via !! (pensiero tifosi: dai che stavolta hanno visto gli errori passati e non li faranno piu’…daiiiii !!!) – Sky: fischia l’arbitro, si comincia !! Kalinic tocca indietro per Badelj, allarga per Oliveira, col mancino va indietro per Astori, in orizzontale per Gonzalo, allarga a destra per Sanchez, centrale si propone Vecino, che ritocca indietro a Sanchez, poi Gonzalo, allarga per Astori, palla a Badelj che alza la testa e vede i movimenti in verticale degli avanti viola !!!! Ecco ….. ma Badelj si rigira indietro e allarga per Oliveira, col mancino va indietro per Astori, in orizzontale per Gonzalo, allarga a destra per Sanchez, centrale si propone Vecino, che ritocca indietro a Sanchez, poi Gonzalo, allarga per… Leggi altro »
CLAUDIO VARESE
Ospite
Member

Dado, per me è proprio così come dici te, l’ho scritto anche sotto, ma c’è un certo Mike71 che ha allenato a grandi livelli e che dice che siamo ridicoli a pensarla così io, te e gli altri e che se si sbadiglia a vedere noi palleggiare e loro tirare in porta è un problema nostro che non ci capiamo nulla di calcio e siamo solo allenatori da tastiera.
Va beh, speriamo che stasera ci smentiscano davvero per una volta e ci rifacciano vedere come si giocava i primi 6 mesi di Sousa, così saremmo tutti più contenti, compreso Mike71 (forse).

Japa
Ospite
Member

Grande Dado, e’ cosi da una vita…purtroppo…fino a quando siederanno in panchina allenatori solo chiacchiere e distintivo…

Stefano
Ospite
Member
Perfetta DADO. Analisi perfetta di chi vuol fare il tiki taka non avendo i giocatori del Barcellona. E non mi si venga a dire che coi giocatori della Fiorentina non si potrebbe fare un altro gioco,meno lezioso e piu’ verticale,perché è falsissimo. Ad esempio Vedere Vecino,che ha corsa,forza fisica e tecnica,non inserirsi quasi mai,non accelerare,non attaccare la porta avversaria perché si deve far giocare uno bravino tecnicamente ma lento come una lumaca come Badelj e quindi lui lo deve spalleggiare sempre in fase difensiva,mi fa imbestialire. Ma perché casso non lo hanno venduto a gennaio anche per 7 milioni che così Sousa la smetteva di schierarlo sempre,io non lo capirò mai. Iniziammo la stagione con Sanchez mediano e siamo stati una delle migliori difese in fatto di reti subite per oltre due mesi. Segnavamo di meno,ma sono sicuro che con l’andare del tempo i vari Kalinic,Bernardeschi,Babacar etc… avrebbero poi iniziato… Leggi altro »
Ale
Ospite
Member

Ma quando se ne andrà con chi ve la prenderete???? Con il prossimo allenatore? Tomovic? Corvino? O finalmente andremo tutti uniti e compatti contro i della valle, unico vero problema fondamentale che voi anti-Sousa fate finta di non vedere!!!!!!! Dobbiamo andare uniti contro i della valle sperando che vendano la società, a chi non gliene frega come loro ma che almeno si fruga, poi che sia cinese, indiano o dell osmannoro un ce ne frega una segaccia nulla, ma che se L amore non ce lo mette almeno i soldi si. Qui ne amore ne passione ne soldi!!!! Via i dv da Firenze

nicola
Ospite
Member

SOUSA VATTENE !! DELLA VALLE VATTENE

Pizzulaficu
Tifoso
Member

Visti i sostituti paventati , quasi, quasi io che l’ho sempre attaccato quando se lo merita, inizio ad apprezzarlo.

VIA I DV
Ospite
Member

VIA I DV

uno dei 20.000
Ospite
Member

bill gates sembra abbia fatto una offerta ma sarà dura anche x lui perchè c’ è la fila x comprare la fiorentina.

Oasis
Ospite
Member

Della valle il prossimo anno farà un investimento di 150€ per rifondare la squadra…

Mike71
Ospite
Member

Con cosa? Con la macchina?

1_cliente
Tifoso
Member

…chiarire meglio cosa vuole dire “vogliamo arrivare in fondo”….
Sul fatto di portare la squadra nel “fondo”, da molti punti di vista ci state riuscendo alla grande

Vergilius
Ospite
Member

correggo : ” complice ” il nubifragio ; ” per tanti ” sono…

Vergilius
Ospite
Member
Sono in tanti a dire ” non vinciamo una mazza ” . Ebbene , a partire dal 1992 / 93 , con l ‘ avvento della pay -tv , lo scudetto e’ stato vinto da squadre al di sotto della linea gotica in due occasioni: 1999 /2000 dalla Lazio ( coplice il nubifragio di Perugia ) , 2000 – 2001 dalla Roma di Batistuta ( e il presidente Sensi si ” sveno’ ” finanziariamente ) . Per il resto la solita triangolazione INTER – JUVE – MILAN . La Coppa Italia ? Ne abbiamo ben 6 in bacheca e di essa si son dovute accontentare il Napoli e le romane . In conclusione non siamo i soli a non vincere una MAZZA , solo che altrove non innalzano geremiadi ed improperi come avviene in questo sito ! Ed anche due partecipazioni alla Champions League ( sarebbero state cinque senza calciopoli… Leggi altro »
GiacomoRoma
Ospite
Member

aggiungerei che lo scudetto della Lazzie è stato conseguito con i miliardi rubati dal buon Cragnotti ai poveri azionisti della Cirio, mentre Sensi è finito quasi in rovina. Mettici pure che la coppa Italia odierna è una presa per i fondelli, fatta per dare un contentino alle Romane, e il quadro è completo. Tutti bravi con i soldi degli altri… ma queste cose i vari espertoni da tastiera fanno sempre finta di non vederle

Mike71
Ospite
Member
Le partecipazioni alla Champions sono due punto. Per due semplici motivi: il primo è che se i DV invece di abbassare la testa avessero fatto il diavolo a 4 probabilmente ci passavano meglio. Il secondo è che non hai la contro prova, perché quando giochi la CL consumi molte energie e per due anni puoi anche farcela ma per tre o quattro una società come la nostra, a parer mio avrebbe avuto delle difficolta a portare avanti CL, campionato e coppa italia per almeno 4 anni di fila. Quella di Montella concordo. Poi sul fatto dei “non vinciamo una mazza” io non ne faccio parte perché in oltre 35 anni di tifo (ho 45 anni) non ho mai chiesto niente a nessuno in fatto di vittorie e ho sempre preso quello che veniva, altra cosa è invece vedere una gestione priva di ogni rispetto del tifoso medio, si parte dalle… Leggi altro »
Vergilius
Ospite
Member
Caro Mike , apprezzo la parte finale del tuo scritto , si puo’ discutere sul resto . Io tifo Fiorentina dal 1956 , sono campano e amo i colori viola fortemente , molto . E non sono il solo , ho anche un bel numero di amici che tifano Fiorentina . Il punto della questione e’ il seguente : lo sforamento dei parametri UEFA ( 38 milioni di euro , ben oltre al di sopra del limite 30 ) risulta dal BILANCIO ufficiale del 2015 . Di qui la cessione di Alonso . I Della Valle , stando sempre alle cifre ufficiali , hanno fatto annualment esborsi di almeno 15 milioni per ripianare . Ora o i bilanci sono fasulli ( e non sarebbe possibile ) e allora i proprietari sarebbero dei lestofanti oppure sono reali ( e lo credo fino a prova contraria ) e quindi bisogna accettare il… Leggi altro »
Mike71
Ospite
Member

Per carità, staremo a vedere. Qui nessuno parla di bilanci fasulli, se hai letto bene io parlavo di proclami. Se non puoi non dici, anzi dici la verità da subito. Non puoi iniziare il mercato dicendo ci rafforzeremo e poi sul finale vendi Alonso (ultimo in ordine di tempo) e poi dici che il bilancio è in attivo di pochi spiccioli. Devi dire: ragazzi, siamo in rosso e ad oggi se non vendiamo qualcuno è un problema serio e da li ripartire. Diversamente mi sento preso in giro. Spero di essermi spiegato bene, perché altrimenti anche tu (pur essendo una persona molto garbata) leggi solo quello che vuoi per giustificare le tue idee.

i\'giannelli
Ospite
Member

Pensa come siamo messi…per superare un sedicesimo bisogna superare ogni limite, questo ti fa capire quella che e’ la nostra dimensione…montella docet…che e’ il passaggio dei gironcini e subito dopo eliminazione…se ti va bene passi un turno e se ne parlera’ per 10 anni e poi al turno dopo asfaltati…la roma ne ha dati 4 al villareal, riesci a percepirla la differenza fra noi e loro, fra chi investe e chi no…ma dove volete andare con questi della balle…

Stefano
Ospite
Member
Tutto giusto GIANNELLI,con solo un piccolo appunto da fare,un dettaglio. La differenza non è tra chi investe e chi no,la differenza sta nel fatto che avresti dovuto leggere la classifica ufficiale degli introiti delle squadre europee. La Fiorentina 110 milioni annui,la Roma 170 milioni annui. Eccola qui la differenza. 60 milioni tondi,tondi ogni anno,tutti gli anni,il che significa poter avere 25/30 milioni in più di monte ingaggi e 30/35 milioni in più per l’acquisto di giocatori ogni anno,tutti gli anni,e senza che la proprietà della Roma sganci neppure un euro bucato. Quindi le cose che può fare la Fiorentina sono soltanto due. 1)Cercare di trovare ogni anno qualche giocatore a basso costo che poi si rivela essere molto forte (vedi Kalinic) e al tempo stesso sperare che esca in Bernardeschi o un Chiesa ogni anno in vari ruoli,oppure 2) che i dv o chi arriverà dopo di loro,a differenza degli… Leggi altro »
i\'giannelli
Ospite
Member

Non e’ proprio come dici te, ci sono dei margini anche nell’andare sotto, ci fu poco tempo fa un articolo molto affidabile che parlava non di grandi differenze fra napoli e Fiorentina come introiti ma guarda la differenza abissale delle Rose, guarda la panchina del napoli…qui manca passione ma soprattutto non si ha voglia ne di rischiare nulla ne di anticipare (investimento) quel che poi potresti raccogliere con gli interessi. Gli investimenti piu’ sicuri sono prendere i giocatori sani e forti che vengono da annate buone, li paghi ma il rischio di errore si riduce…presero Rossi rotto credendo di essere piu’ furbi degli altri e gomez senza costruirli un minimo di squadra intorno, hanno avuto sfortuna perche’ gomez si e’ rotto dopodiche’ hanno trovato la scusa di non prendere piu’ altri grandi giocatori ma cosi’ facendo siamo una squadretta da meta’ classifica…

2z2t
Ospite
Member

Grande Paulo, ancora una volta ha fatto capire quanta incompetenza c’è tra i giornalisti giornalai quando gli ha rispiegato il punto su Salcedo e sul fatto che le analisi vengono fatte solo in luce del risultato. Qui, ovviamente, non è stato riportato: guardare e sentire la conferenza stampa e non affidarsi al testo riportato per una completa informazione gente.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Member

Se continua a sbagliare formazione e i cambi durante la partita, nonché a volerci stupire ad ogni costo con effetti speciali tecnico-tattici degni di Steven Spielberg, allora arriverà soltanto a TOCCARE il fondo!

SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

BASTA U TU’ FACCIA GIOCARE SPORTIELLO CENTRAVANTI………E KALINIC PORTIERE……………….

Alé pt
Ospite
Member

Mamma mia che tifosi da divano,sempre a criticare qualsiasi cosa

Piero Isolotto
Ospite
Member
L’impresa e’ che tu non faccia danni. Che metti in campo una formazione giusta con i giocatori ai posti giusti, che non fai esperimenti, cambi a cavolo, durante la partita e che si giochi al massimo magari evitando 1 punta sola (sogno) poi se perdi succede, i nostri giocatori non sono super e va bene cosi. A Firenze non s’e’ mai arrabbiato nessuno con chi si impenga fino alla fine e da’ il massimo… te il massimo lo dai? perche se il massimo e’ quello che chiedi devi anche darlo e soprattutto se questo e’ il tuo massimo hai un futuro radioso davanti perche puoi giocare solo con squadre che prendono i giocatori che dici te. Mentre i grandi allenatori fanno di necessita’ virtu. Ah giusto te hai fatto espoldere Chiesa e Berna… certo come no? Te. Invece un altro li avrebbe tenuti in panca… vai ia vai affabulatore, filosofo… Leggi altro »
Mike71
Ospite
Member

Mentre cquelle di Corvino e dei DV ti affabulano ancora? Il pesce puzza dalla testa.

Piero Isolotto
Ospite
Member

Non c’e scritto che i DV non abbiano colpe ma che lui ne ha parecchie inveve di fingere di non averne o dire solo che è colpa di qualcun’altro. La rosa secondo me ha lacune enormi ma non è affatto tremenda. O vuoi dirmi che questo milan lazio atalanta etc sono meglio? Se no ci si piglia un giro. Quindi che si prenda le sue responsabilita lui invece di supetcazzolare il mondo

Mike71
Ospite
Member
Dire che la rosa ha lacune enormi e poi dire che non è affatto tremenda è una contraddizione in termini punto. Il Milan senza infortunati è meglio di noi perché ha gente che corre e anche giovane, adesso è veramente ridicolo, ma tu c’hai perso. Lazio ed Atalanta sono meglio di noi altrimenti erano dietro. Ad averlo un Biglia e un Milincovic a centrocampo, oppure De vraj in difesa. L’Atatalanta è piena di ragazzi che corrono e da piedi buoni, circondati da gente esperta. E’ inutile parlare con voi c’è poco da fare, credete di fare la squadra con i nomi oppure che il calcio sia una scienza esatta, se così fosse l’Inter di Moratti avrebbe dovuto vincere senza calciopoli e invece spesso arrivava dietro di noi per avendo in rosa Ronaldo, Simeone e compagnia. Sono giorni che dico che Sousa sta facendo cose errate ma è anche vero che… Leggi altro »
CLAUDIO VARESE
Ospite
Member
Ormai è un disco rotto, dice sempre le solite cose, mi diverto di più a sentire la conferenza stampa di Allegri, almeno qualche bischerata ogni tanto la dice, e ho detto tutto. Già pare non avere motivazioni ora, figurati se ci dovessero sbattere fuori anche dall’EL, che motivazioni potrà dare ai giocatori da qui a fine campionato. Poi magari nello spogliatoio è diverso, ma speriamo sia davvero molto diverso, sennò sai che palle gli viene a tutti lì dentro. Fosse solo che non si vince una mazza anche quest’anno ci può stare, sono in poche le squadre che vincono qualcosa, il problema è che a guardare le partite della Fiorentina non ci si diverte più, si tiene la palla sempre e la si fa girare a 2 all’ora e gli altri si risistemano, mai un centrocampista che si butta dentro, mai uno che salta l’uomo, a parte Chiesa qualche volta… Leggi altro »
Mike71
Ospite
Member

Dice le stesse cose come tutti gli allentori in conferenza stampa e questo avviene per svariati motivi, lui per giunta non ha neanche una grossa padronanza della nostra lingua. Altri allenatori si ripetono sempre perché molti non hanno manco voglia di sentirsi domandare sempre le stesse cose, altri sono analfabeti patentati, altri non vogliono scoprire le carte. State diventando ridicoli voi anti sousa a prescindere, siete arrivati a criticare pure le cose ovvie che fanno tutti. Ma smettetela.

CLAUDIO VARESE
Ospite
Member

Mike71, se hai letto bene non ho criticato tanto la conferenza stampa, a come sta facendo giocare la Fiorentina da almeno un anno e mezzo a questa parte, probabilmente per le motivazioni che non ha più come aveva appena arrivò per svariati motivi.
Io non sono antisousa a prescindere, non lo sono mai stato.
Dico solo che quando mi farà divertire di nuovo, come ha fatto nei primi sei mesi, lo elogerò, come ho fatto; ma finché si giocherà così, non posso che criticarlo perché non so te, ma io mi diverto poco a vedere una squadra che non affonda mai il colpo e che non tira mai in porta per 90 minuti.
E comunque ridicolo lo dici a qualcun altro.

Mike71
Ospite
Member
Sei e resti ridicolo punto. Se la squadra gioca male è solo colpa di Sousa? Oppure anche a lui manca qualche giocatore in più in qualche ruolo nevralgico? Dirai che la squadra è la stessa dello scorso anno…ok ma i giocatori hanno tutti l’età dello scorso anno? Fra bolliti, scarsi e con le valige pronte mi dici come si fa a giocare bene? E tu dai solo la colpa a Sousa del brutto gioco? Il calcio non è una scienza esatta ma uno sport pieno di variabili e solo uno gente priva di cognizione di causa parla come parli tu. La colpa del brutto gioco è d aimputare a tutti, società, Corvino e Sousa e non solo a quest’ultimo che deve fare spesso di necessità virtù. Giocatori che lo scorso anno facevano le buche in terra quest’anno fanno fatica ad entrare in campo ed solo colpa di Sousa. Poi dai… Leggi altro »
CLAUDIO VARESE
Ospite
Member
Guarda ciccio, lascia perdere, io ti ho detto la mia, un po’ di calcio l’ho masticato, ma tu sicuramente di più, avrai senz’altro calcato grandi palcoscenici. Se sai leggere, non ho mai infamato Montella, con cui ho visto un bel calcio per anni ed un pessimo calcio l’ultimo periodo. Lo stesso con Sousa, bello per 6 mesi, deprimente ora. Non ho dato la colpa né solo a Sousa (né prima di lui solo a Montella) per i sonni che mi vengono quando vedo le partite, ho parlato di motivazioni che secondo me non avevano più, a torto o a ragione, né il Montella dell’ultimo periodo, né il Sousa di ora. Poi ho detto la mia anche da allenatore da tastiera (ma capisco che di fronte al Mourinho de noattri non ci sia dialogo), cioè che vedendo giocare le altre squadre che ho citato e che hanno allenatori secondo me altrettanto… Leggi altro »
Claudiopiombino
Ospite
Member

grazie.redazione,per aver messo anche le domande finalmente ci si capisce qualcosa di piu in queste interviste ( prima era solamente…..sulla partita….su berna….sul gol….ecc ) grazie davvero e un saluto a Voi FV

Ilgatto
Tifoso
Member

Questo sito ha come partecipanti più psicanalisti del Congresso Mondiale di Psicologia Analitica.Comunicazione,metacomunicazione, convergenza parole/ sguardi,non congruità della mimica facciale,un livello spettacoloso.

Pizzulaficu
Tifoso
Member

Purtroppo devo riconoscere i miei limiti, io sono anche peggio di quanto scrivi sopra. Fiigurarsi non mi intendo neanche di filosofia. E poi sai, quando vado a vedere qualche torneo giovanile, leggo sempre la scritta che campeggia a caratteri cubitali ” Papà non ti arrabbiare, sai io mi diverto ” , questo mi aiuta a sopportare un bel po’ di cose, per esempio a divertimi e sopra ogni cosa a partecipare secondo le mie modeste possibilità. Ah… dImenticavo quella scritta mi aiuta anche a tentare qualche misero intervento sulla rubrica del sito, con la speranza di non infastidire nessuno.

Ilgatto
Tifoso
Member

I tuoi post li ho letti più di una volta,dici cose intelligenti e sensate, non hai motivo alcuno di fare del sarcasmo,io non ce l’ avevo con nessuno ad personam ma intervenire per fare la dietrologia della seconda idea e dei motivi nascosti mi fa sentire preso in giro. Siamo tifosi di calcio,giusto? E parliamo di calcio,argomento bellissimo e del quale,oltretutto,tu capisci. Non impermalosirti con me,non ho offeso nessuno,ma farla troppo complicata ci allontana dal divertirci,almeno secondo me.

Pizzulaficu
Ospite
Member
PER IL GATTO. Sì lo ammetto c’è del sarcasmo ma questo non tocca una stima già dichiarata nei tuoi confronti. Scagli la prima pietra chi dice di non essere permaloso. Il discorso è un altro e forse dovevo essere più chiaro. Non uso prendere, mai dico mai, in giro nessuno ma alcune volte mi sento seccato e poi non parlavi di calcio. In passato sono stato tacciato di essere ermetico e forse con ragione, stavolta desideravo comunicare la modesta cultura calcistica mia e forse di altri e sia ben chiaro non volevo e non voglio valutare nessuno, tanto meno ipotizzare , ecco questo è il punto, arti,professioni e capacità diverse degli scriventi. Per non tediarti aggiungo che leggo tutti ma proprio tutti, perché tutti hanno qualcosa di interessante da dire ed umanamente mi dichiaro perfino tifoso accanito de Igiannelli, scudetto del 2011, e del desparecido Armando Impruneta. Mi scuso se… Leggi altro »
Ilgatto
Tifoso
Member

Credimi,nessuna idea di superiorità verso nessuno, troppi anni sono passati da giovanili eventuali ardori saccenti,troppi…..banalmente, le cose volutamente intellettualizzate più del lecito mi danno un senso di snobismo che mi irrita e quindi mi fa l’effetto della famosa carta vetrata sulla ancora più famosa ferita,tutto qui.Sono sanamente permaloso come tutti,hai ragione,ma nello specifico non mi sono impermalosito, forse annoiato ma in generale per una psicologizzazione della vita che andrebbe limitata ad ambiti più precisi,non applicata ovunque,a prescindere da mestieri,arti e professioni,cose private per definizione.Il giorno prima di una partita importante lasciamo perdere sguardi ed ammiccamenti, tifiamo,poi da venerdì riparletemo di Sousa e dei suoi modi,è più ” normale”, non credi?!Forza Fiorentina,come sempre da tanti anni,intanto!!

Donamasi59@gmail.com
Ospite
Member

Si parla spesso del suo futuro risposta I ragazzi gli spingo al massimo…….

AlessandrodaVada
Ospite
Member

Tipico conflitto tra comunicazione verbale, paraverbale e non verbale:: dice di SI ma tutto in lui pensa di NO…

ale
Ospite
Member

Impresa..sta a vedere che vincere contro una squadra di metà classifica tedesca che fino ad un mese fa navigava in zona retrocessione è un’impresa..

Mercante di Gorizia
Ospite
Member

Se però ti guardi attorno ,a parte la Juventus e il Napoli , le altre nostre concorrenti italiane non è che in campo europeo abbian fatto grandi cose : , la Roma ha perso i preliminari con il Porto ( sai che squadrone!), Sassuolo ed Inter sono state fatte fuori nei gironcini, mi sarebbe piaciuto vedere la reazione dei tifosi viola se ci si fosse fatti eliminare da una squadra Israeliana !

Tifoso
Ospite
Member

È un impresa sì, considerando che il buon Sousa schiera fuori ruolo 8 giocatori su 11.
Gli manca solo di invertire Kalinic e, Tatarusanu e poi sai che “transiziuni”, mmm…

Mike71
Ospite
Member

Ma taci per favore

Sinapsilondon
Ospite
Member

Che occhi che ha, scoglionatissimo, non vede l’ora andare via almeno questo interpreto da questa foto FORZA VIOLA FORZA RAGAZZI OPERAZIONE STOCCOLMA

tifoso gobbo
Ospite
Member

Ma sei tifoso o sei gobbo?

danielbertoni
Ospite
Member

Maccheppalle! O fatela finita con questo gobbo a chiunque non la pensa come voi! Ma che vocabolario avete, di quelli a edizione ridotta? Provincialismo puro, sempre ossessionati dal complesso d’inferiorita’ verso la Juve. Ma pensiamo per noi e lasciamo perdere quelli, sarebbe parecchio meglio.

tifoso gobbo
Ospite
Member

Se pensiamo per noi, pensiamo a una vittoria e NON a rompere con: se ne va, non gioca bene, non è capace a comprare….
PENSIAMO A TIFARE!!!!!
Gobbo è chi rema contro!
Un saluto VIOLA!

Mercante di Gorizia
Ospite
Member

Hai proprio ragione è proprio ora di smetterla ,però Tu se’ gobbo !

wpDiscuz
Articolo precedenteViola attenta: non sei già qualificata. Non ripetere gli errori di Milano e del Borussia Park
Articolo successivoEuropa League, allenamento di rifinitura per la Fiorentina (FOTO)
CONDIVIDI