Pedro: “Che emozione la 9 di Bati! Spero di debuttare con la Juve di Ronaldo”

91



dalla pagina Facebook del Fluminense

Il centravanti brasiliano si dice entusiasta per la nuova avventura a Firenze: “Spero passo dopo passo di conquistare i tifosi”

Il nuovo acquisto della Fiorentina Pedro ha rilasciato un’intervista ai microfoni del quotidiano brasiliano Globo Esporte. Queste le sue dichiarazioni:La maglia numero 9? Un onore indossare la maglietta indossata da Batistuta. Spero passo dopo passo di conquistare i tifosi e riuscire a far bene anche a Firenze”.

IL PERCORSO VERSO FIRENZE. “La trattativa? È stato tutto molto veloce. Il mio staff ha portato la proposta, ha incontrato la mia famiglia, ha visto la migliore proposta sportiva per me e ha portato avanti l’opzione migliore. Grazie a Dio c’è stato il tempo di chiudere con la Fiorentina. È un passo molto importante per me. Sono contento di questo momento. Spero di dare il massimo per questo nuovo club”.

LE STELLE DELLA SERIE A. “Ribery? L’ho visto giocare in TV, conosco le caratteristiche soprattutto grazie alla playstation. È un asso, spero che possiamo riuscire insieme e dare il meglio per la Fiorentina. Debutto con la Juve di Ronaldo? Farò del mio meglio per poter partecipare a questa partita. Certo, dipende dall’allenatore e dalla dirigenza, ma sono pronto. Se Dio vorrà potrò scendere in campo nella sfida contro Cristiano Ronaldo. Sarebbe molto gratificante giocare contro un idolo del calcio mondiale”.

UN PENSIERO AGLI EX TIFOSI. “Volevo ringraziare tutti i fan della Fluminense. Ho una grande gratitudine per te che mi hai supportato nel momento più difficile della mia carriera, che è stato l’infortunio che ho avuto. Volevo ringraziare tutti voi per l’affetto che avete sempre avuto con me”.

“Avanti indietro per la firma e le visite? Non ho avuto nemmeno il tempo di dormire. In due giorni sono riuscito solo a dormire sull’aereo. Ma tutta queste corse sono servite. Ne è valsa la pena anche per il mio staff e la mia famiglia, che mi hanno accompagnato in quel momento. È stata una giornata molto intensa. Quel giorno non vedevo l’ora che arrivassero presto le visite mediche. Grazie a Dio tutto è andato bene e spero di essere felice a Firenze”.

FIRENZE. “Mai stato a Firenze? Non ho ancora avuto il tempo di andarci. Ho sostenuto le visite mediche a Roma. Ma mi hanno parlato molto bene della città. È una delle città più belle in cui vivere, molto tranquilla. Sono contento di questa opportunità. È molto gratificante far parte della storia della Fiorentina, un club con molta tradizione. Molte stelle brasiliane sono passate da Firenze, spero anch’io di fare la storia con la maglia viola addosso”.

NUOVO ALLENATORE E NUOVO GRUPPO. Parlato con Montella? Non ho ancora avuto l’opportunità. Sono andato in Italia solo per sostenere le visite. Quando tornerò mi presenterò a tutti. Sono pronto, sto benissimo a giocare e spero di arrivare nella migliore fisica in modo da poter giocare questa partita contro la Juventus ora. Giocatori? La Fiorentina si presenta molto forte per questo campionato italiano, hanno fatto buoni acquisti. Ribéry, Boateng, Cáceres tra gli altri… Spero di ottenere grandi risultati con i viola”.

NAZIONALE E SERIE A. Preoccupato da un campionato fisico come la Serie A?No. Devi essere preparato per qualsiasi sfida. Giocare nel calcio europeo era un mio sogno e quella porta si è aperta. So che è un campionato molto intenso, ma è solo una questione di adattamento e spero di adattarmi molto rapidamente. Ritorno in Nazionale? Sì. Mi sto preparando per questo, per tornare in Nazionale. E farò del mio meglio per la Fiorentina. So che gradualmente le porte si riapriranno. Continuerò ad esultare con l’inchino? Sì, è il mio modo per celebrare un gol. Spero di inchinarmi molto alla folla viola”.

91
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Marco77
Ospite
Marco77

In bocc al lupo Pedrito

Gabriele
Ospite
Gabriele

ONORA LA MAGLIA

BennyMi
Tifoso
bennymi

Benvenuto.

Angelino
Ospite
Angelino

Nelle radio romane ne parlano benissimo. Speriamo bene. A me piace.

Analizzatore
Member
analizzatore

MONTELLA LO METTA IN CAMPO E SMETTA DI RIEMPIRE LA SQUADRA DI PRIMAVERA. CON IL NAPOLI E IL GENOVA VENUTI E RANIERI CI SONO COSTATI 2 SCONFITTE. VOGLIO PEDRO RIBERY BOATENG CACERES TITOLARI

LaFleur
Tifoso
lafleur

Devo dire hai ragione, purtroppo quando schieri dei primavera gli errori devi metterli in conto, ma noi al momento non possiamo più permettercelo…..
Ora con gli ultimi arrivi comunque la squadra è abbastanza completa, anche in difesa Caceres si rivelerà molto utile

Andrea
Ospite
Andrea

Fai un go’ vincente come i Bati alla Juve all’esordio e ti si lecca i hoglioni a vita

Don Diego Della Balle
Ospite
Don Diego Della Balle

Pedro, speriamo in te. Abbiamo bisogno di te!

gangia81
Ospite
gangia81

Fai doppietta agli innominabili e Firenze ti amerà.

MassimodiPortaalPrato
Tifoso
Amaro diciotto

Complimenti al tifoso viola Berrettini

Firenze Regna
Ospite
Firenze Regna

Che sofferenza, ho perso 10 anni.

Tiger Mask
Ospite
Tiger Mask

Noi vo – glia – mo Pedro e Bobby Gol – Pedro e Bobby Gol – Pedro e Bobby Gol !!!

maurizio
Ospite
maurizio

fino a ieri eri fra quelli che infamavano tutto e tutti, nuovi acquisti e nuova proprietà e ora fai il coretto….che gentaccia c’è a giro…

Tiger Mask
Ospite
Tiger Mask

Io sono un tifoso della Fiorentina, non delle proprieta’, non tifavo DV e non tifero’ Commisso, tifo Viola da una vita ed ora che il mercato e’ finito faccio il tifo, come ho sempre detto che bisogna fare, per la Fiorentina e SOLO PER LA FIORENTINA. Visto che hai memorizzato i miei post dovresti sapere che non ho infamato ne’ Pedro, il cui unico problema potrebbe essere legato alle condizioni fisiche, ne’ tantomeno Bobby Duncan, che anzi ho subito definito il vero colpo di mercato. Poi se ti fa piacere ti confermo tutto il resto, ovvero che certi atteggiamenti della… Leggi altro »

Articolo precedenteStatistiche terribili in Serie A per la Fiorentina. Occorre sovvertirle, ma lo scorso anno si partì con 2 vittorie…
Articolo successivoDe Paul: “L’Udinese mi ha voluto fortemente e ha respinto tutte le offerte”
CONDIVIDI