Pellegrini: “La sosta un’incognita. Pioli ha trovato quadratura ed equilibrio”

1



Così l’ex bandiera della Samp Luca Pellegrini a Radio Bruno: “La sosta può aver azzerato tutto. La Samp stava affrontando un momento difficile, mentre all’opposto stava andando il cammino della Fiorentina. Il calo della squadra blucerchiata? Giocano a memoria e con grande intensità. Evidentemente erano arrivati ad un punto di stanchezza molto alto, e si è visto che la Samp ha avuto dei gravi passi a vuoto. Quagliarella? E’ rinato a Genova. Si è sempre comportato da grande professionista, lavora tantissimo. Ed il grande lavoro che fa lo ha ripagato sul campo. Difesa viola? E’ vero che chi vince deve avere una grande difesa. Solitamente chi lavora bene dietro è chi vince i trofei. Ma nel caso della Fiorentina penso che anche il centrocampo, con gli aggiustamenti di Pioli, abbia contribuito a dare grande equilibrio a questa squadra. Spostare Benassi più basso rispetto ad inizio anno si sono visti i risultati. Lavora molto di collettivo questa Fiorentina. Poi certo ci sono anche individualità importati: Astori, Pezzella, Sportiello, stanno facendo davvero molto bene. Ma è soprattutto il collettivo e l’organizzazione collettiva di questa Fiorentina che sta facendo la differenza”.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
marco mugello
Ospite
marco mugello

Abbiamo una grande difesa a 3, ormai è evidentissimo…, solo, però, un terzo di essa è in panchina. Normalmente chi ha poche risorse usa tutte le risorse forti che ha… rinunciamo ad una difesa fra le migliori di Europa per insistere con una difesa a 4, per poi dovere difendere (la difesa a 4) con tutte le forze, tramite un sacrificio eroico e furibondo di centrocampo ed attacco, che devono correre come dannati… perchè è così bello il minuetto coltissimo, raffinarissimo e complicato, Sousa ha tracciato la via, bisogna seguire l’esempio del precursore.. Se poi pareggiamo sempre, cavolo, non è… Leggi altro »

Articolo precedenteWomen’s, Fattori: “Era fondamentale iniziare bene questo 2018. Contento per la vittoria”
Articolo successivoCairo punge Mihajlovic: “Mi dovrebbe ringraziare, potevo esonerarlo dopo Firenze”
CONDIVIDI