Fiorentina, Pengue nuovo Responsabile Area Sanitaria. Manetti lascia dopo 15 anni

14



Alonso infortunio milan

ACF Fiorentina comunica che, a partire dal 1 luglio 2017, il Dottor Luca Pengue sarà il nuovo Responsabile dell’Area Sanitaria. Il Dottor Pengue, già medico sociale della società viola dalla stagione 2012-13, subentra al Dottor Paolo Manetti, che dopo 15 anni lascerà la Fiorentina e al quale rivolgiamo i nostri più sentiti ringraziamenti per la professionalità e la competenza dimostrata durante la sua permanenza nel Club. Così comunica il club viola sul proprio media ufficiale.

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

Un dottore in meno si risparmia ,poi questo è piu giovane probabilmente gli faranno un contratto a ore ……..

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Speriamo che azzecchi la sciolina giusta come quella dei gobbi.

Geppo
Ospite
Geppo

era ora! in quindici anni con questo dottore non s’è vinto nulla! ahah 😀

Aliush
Ospite
Aliush

Pengue fratello di Pingu il Pinguino di Pongo?

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

Dei 3 della foto non ce n’è più uno

Bardella
Tifoso
bardella

Il Manetti è quello a sinistra, che poi è lo stesso che alla Blue Clinic mi visitò per uno strappo al retto femorale sentenziando “Ho giocatori professionisti che giocano con infortuni come il tuo”

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Quindi, vuol dire che potevi giocare o no alla fine?

massimo
Ospite
massimo

Probabilmente aveva un ingaggio troppo alto

Boscaiolo
Tifoso
Boscaiolo

Dalla padella alla brace…ma uno bravo mai?

Bernard
Tifoso
karamoh

Ma sei fuori?

Ezio
Ospite
Ezio

Con Pengue avremo la squadra sovrappeso.

Giak
Ospite
Giak

Fonti parlano di un ritorno di Adriano

AlessandrodaVada
Tifoso
AlessandrodaVada

Forza, giù con le infamate perchè dopo 15 anni hanno sostituito il dottore…

slap
Ospite
slap

slap slap

Articolo precedenteInter e Milan, derby milionario per Borja Valero. Tra Spalletti e Montella…
Articolo successivoKaramoh e Caprari se parte Bernardeschi. In mezzo occhio a Rincon
CONDIVIDI