PENNA IN TRASFERTA, Foresi (Nazione) a Fi.it: “Col Livorno poche insidie per i viola”

    0



    penna in trasfertaLA PENNA IN TRASFERTA. Continua anche con la nuova stagione la rubrica ideata dalla Redazione di Fiorentina.it, che ogni settimana si propone di dare voce ad un giornalista della città la cui squadra affronterà la Fiorentina in campionato. Questa settimana, in vista del derby contro il Livorno in programma domenica alle ore 18:00 al Franchi, ai nostri microfoni è intervenuto Francesco Foresi, nota firma de La Nazione, che con noi si è intrattenuto per affrontare i principali temi riguardanti la formazione amaranto, guidata da Davide Nicola.

    La scorsa stagione la Fiorentina ha inaugurato il nuovo anno perdendo a sorpresa contro il Pescara; questa volta, però, i viola non possono sbagliare. Nonostante una gara da non sottovalutare. Che partita si aspetta? “Credo possa risultare una gara a senso unico dove la Fiorentina metterà sul piatto il proprio valore tecnico”. Dall’altra parte, potrebbe essere un Livorno decisamente rinnovato quello che domenica sfiderà la formazione gigliata al Franchi, con mister Nicola che in questi giorni ha provato diverse alternative: “A Firenze il Livorno potrebbe scendere in campo secondo il solito 3-5-1-1 con Valentini in difesa accanto a Rinaudo e Ceccherini, a centrocampo Mbaye a destra e Schiattarella a sinistra per limitare Cuadrado. In mezzo ballottaggio tra Benassi e Biagianti tra Luci e Duncan. Davanti Greco e Paulinho“.Quali ritiene possano essere le insidie principali per i viola? “Direi poche, forse una sottovalutazione dell’avversario“. Montella intanto prepara il tridente con due pedine inamovibili come Giuseppe Rossi e il rientrante Cuadrado. Con Ilicic, Vargas e Joaquin possibili candidati alla terza maglia da titolare: “Una batteria che per caratteristiche tecniche può mettere in difficoltà gli amaranto“. E, a proposito di amaranto, chi potrebbe recuperare in tempo utile per domenica è Cristiano Piccini, in prestito proprio dalla Fiorentina. Come valuta la stagione dell’ex viola? “In giudicabile, visto che ha giocato pochissimo“. Al di là di ogni rivalità, Fiorentina e Livorno si sono distinte ancora una volta per una nobile iniziativa, con i due capitani Manuel Pasqual e Andrea Luci che hanno presentato oggi la campagna a favore della ricerca sulla F.O.P.: “Un atto nobile a dimostrazione che il calcio a volte può essere una scuola di vita e di solidarietà“. Tornando al campo, chiudiamo con un pronostico in chiave campionato: “Fiorentina in UEFA, mentre per il Livorno dico mesto ritorno in B. Per domenica, invece, 1 fisso“.