Pepito, la prima da ex. Ha ancora casa a Firenze, e agli amici dice: “Mi emozionerò”

13



Si concentra su Pepito Rossi il Corriere Fiorentino. Per lui sarà la prima da ex in campo, domenica, con il Genoa. La residenza ce l’ha ancora a Firenze e anche sulla sua carta d’identità compare via Tornabuoni. Legatissimo alla città, e un giorno sogna di poter tornare a vestire la maglia viola. Potrebbe giocare titolare, domenica, aspetta di segnare il primo gol con la maglia del grifone, ci tiene molto, lo ha raccontato anche ai suoi amici di Firenze quindici giorni fa quando è tornato in città l’ultima volta. Era insieme alla fidanzata Jenna che presto (la cerimonia si svolgerà negli Stati Uniti), diventerà sua moglie: si sono fermati nell’appartamento che ha comprato vicino Piazza Strozzi e hanno passeggiato sul Ponte Vecchio e in Piazza della Signoria, mescolandosi con la gente. Un’abitudine che ha conservato anche a Genova: anche lì si è stabilito in centro, vicino Piazza delle Fontane Marose e spesso i tifosi lo incontrano per i vicoli e lo incitano. Lui sorride e ringrazia, i fiorentini così come i genoani. Ma se domenica dovesse fare gol alla viola, esulterebbe? Chi lo conosce bene non ha dubbi. Sì, perché ogni gol realizzato gli sprigiona una gioia incontenibile: impossibile trattenersi. Certo, contro la Fiorentina sarebbe tutto diverso e in tono minore.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Gaesill
Ospite
Gaesill

Io mi auguro possa tornare il Pepito di Fiorentina-Juventus 4 a 2 (magari da lunedì prossimo..), ma purtoppo ha avuto tanti problemi e tante ricadute, che ne hanno condizionato e minato la carriera. Sarebbe stato un grandissimo. Ciaoéepito, ti ricorderò sempre con affetto.

Pek
Tifoso
Il Pek

Uno dei più grandi giocatori mai visti a Firenze ed anche uno dei più sfortunati. Questo era un campione vero, capace di fare tutto, prima o seconda punta nonostante il suo metro e settantatre. Classe immensa a disposizione della squadra, riusciva a dettare i tempi di gioco e a far girare tutti intorno a lui. Giocatore per cui pagare il biglietto che a Firenze non avremmo mai visto neanche per un minuto senza gli infortuni. La sintesi più poetica del calcio.

Purplerain73
Tifoso
Purplerain 73

Avremmo potuto prenderlo noi, non credo avrebbe fatto peggio di Falcinelli…

ste
Ospite
ste

come farai a fermarlo?io sarei in paranoia di fargli male
ste

Goliath
Ospite
Goliath

Si emozionerà…. per più il tempo che ha trascorso a stare sul divano di casa negli USA (a fottersi lo stipendio) che in campo. Non riesco proprio a farmela piacere questa persona, a mio avviso falsa come pochi.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

te stai male ciccio….falso sarai te

Pek
Tifoso
Il Pek

anche un pò malato….

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Lo stipendio quando era rotto lo pagava l assicurazione anzi tardò il rientro x non gravare sulle casse viola….
É stato ma un fenomeno peccato per la fragilità…ad averne cosi in italia

Kurus
Ospite
Kurus

Anche io auguro a Pepito di segnare il suo primo gol….quello della bandiera 🙂

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Si uno di noi, ma aspetta fra due domeniche a segnare !!!!!!!!

Purply78
Ospite
Purply78

Pepito… uno Spot per il calcio!!! Grande professionista, un esempio sportivo, simbolo di chi non si arrende per raggiungere i propri obbiettivi, persona solare, uno di quei pochi giocatori che non hanno maglia, sono un piacere per tutti i tifosi vederlo giocare!
Continua a sorridere fenomeno!

Badalone
Ospite
Badalone

4-2!

Vincenzo
Ospite
Vincenzo

Ciao Pepito sei sempre uno di noi!!!!

Articolo precedenteBadelj può restare: disponibilità a trattare il rinnovo. Corvino al lavoro
Articolo successivoGenoa, Preziosi: “Contento del rinnovo di Ballardini. Domenica, se riesco, tornerò allo stadio”
CONDIVIDI