Pepito Rossi e il conto in sospeso con i tifosi viola e Firenze…

    0



    Rossiieri ha lasciato Firenze con moltissima amarezza e la volontà di ripartire in un altro campionato: la Fiorentina ha chiuso la trattativa per la cessione in prestito di Pepito al Levante, che con l’appoggio a distanza del Villarreal si è assicurato un diritto di riscatto variabile fra 5 e 6 milioni (a seconda delle presenze). La società viola si è riservata un «diritto di recompra» (che poi sarebbe un premio di valorizzazione) oscillante fra uno e due milioni, anche in questo caso in base alle presenze di Rossi. Che ieri su Twitter ha salutato così i tifosi viola: «Sono il primo dispiaciuto perché ho un conto in sospeso con voi. Ho dato il massimo in tutto ciò che ho fatto tra terapie ed allenamenti in questi ultimi tempi perché volevo continuare a regalarvi emozioni in campo. Ma è dura farlo quando le occasioni sono poche e non continue. Il calcio è vita per me e se me lo togli non posso essere mai felice. Spero che i tifosi viola mi possano capire perché voglio ritrovare il sorriso. Sempre terrò la Viola nel cuore e non posso mai dimenticarmi i brividi che mi avete dato le domeniche. Ci tenevo dirlo. #sempreforzaviola».