Pepito, visite ok. Clinicamente arruolabile. A breve la firma sul contratto col Genoa

11



Giuseppe Rossi ha superato le visite mediche con il Genoa. Il calciatore è stato giudicato clinicamente arruolabile, e a breve apporrà la sua firma sul contratto fino a Giugno 2018 con opzione. Il suo esordio potrebbe avvenire già contro la Fiorentina tra meno di venti giorni.

11
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Lallo
Ospite
Lallo

non vivo di ricordi, ed il presente parla di un calciatore sfortunato che comunque non si arrende ed allora ” forza Giuseppe in bocca al lupo” speriamo che la iella sia finita

riccardo incisa
Ospite
riccardo incisa

io gli auguro il meglio non ti dimentico fenomeno

SimoSapo
Ospite
SimoSapo

in bocca al lupo Campione!

maurizio Milano
Ospite
maurizio Milano

In bocca al lupo pepito di cuore
Ragazzo sfortunato ??

Andrea4799
Tifoso
Andrea

Il gol dell’ex si può digerire. Soltanto se a risultato chiuso sul 4 a 0 per noi, ovviamente

DANIELE
Ospite
DANIELE

Vai Pepito! La tua vendetta a suon di gol sarà pura felicità.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

REDAZIONE informatevi bene perché se non erro (a parte che non è pronto fisicamente) per una questione di numeri della rosa può giocare a gennaio e non prima per cui con noi non ci sarà Grazie FORZA VIOLA SEMPRE

ZIZ
Ospite
ZIZ

Da Pepito prendo anche il gol dell’ex!!!

Zandim
Tifoso
Jakviola

Se gioca, ci castigherà e non potremo neanche dolercene perché è Pepito …

dick purple
Ospite
dick purple

A quelle condizioni contrattuali e con la pena che si ritrova davanti il Grifone lo avrebbero preso anche col gesso

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

No, eh ragazzi..se Pepito entra e fa gol contro di noi io mi do alla macchia..tanto che voi e civa di nulla co gli ex…ci fanno sempre go
maremma cane pepito non lo fare

Articolo precedenteQui Sassuolo, allenamento mattutino in vista della Fiorentina. Tanti giocatori a parte
Articolo successivoOcchio al giallo domenica: Astori diffidato. In caso di sanzione salterebbe Napoli-Fiorentina
CONDIVIDI