Per adesso niente più ‘attività tra Fiorentina e Viola Club, forse cene e foto al Franchi

di Andrea Giannattasio - Qs-La Nazione

12



La decisione è stata presa dalla società viola. Servirà un confronto tra le varie associazioni e il club per riuscire a trovare una soluzione

Come riporta Il Qs-La Nazione, niente più attività tra la Fiorentina e i Viola Club, almeno per il momento. La società di viale Fanti, infatti, ha comunicato ai presidenti dei principali gruppi dei tifosi che, in attesa di un confronto tra le parti che riguardi l’organizzazione degli eventi extra campo, non saranno previste nelle prossime settimane le classiche cene nelle sedi dei club alla presenza dei giocatori di Stefano Pioli.

Spetterà dunque all’ACCVC e all’ATF, le due associazioni della tifoseria, trovare una nuova intesa con il club dei Della Valle su come gestire i rapporti squadra-tifosi: è infatti previsto a stretto giro un faccia a faccia per accordarsi sulle modalità con cui, di settimana in settimana, i vari gruppi di supporters potranno incontrare i propri beniamini, se cioè attorno a un tavolo per le classiche cene (che potrebbero tenersi tutte nella sala “Viola Lounge” dello stadio Franchi, ovvero il prefabbricato nel cortile davanti all’ingresso monumentale dove si svolgevano fino a pochi mesi fa) o in sessioni di foto ed autografi riservate.

La Fiorentina aveva deciso di sospendere le attività con i Viola Club già dallo scorso marzo, ovvero da dopo l’improvvisa scomparsa di Davide Astori, che aveva interrotto ogni tipo di evento pubblico.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Si sta tutto preparando, come da protocollo, alla dipartita di Chiesa a giugno. Film già visto, anche in altre società, prima della vendita della bandiera…

Avv. Piero Mascalaito
Ospite
Avv. Piero Mascalaito

Ma che c’entra?

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Ma che c’entra!?!?!?!?!? Tutto c’entra!!! Va via Chiesa = manicomio. Capito avvocato …….!?

Claudio58
Ospite
Claudio58

Confrontare le parole di Pucci con l’articolo scritto dalla Nazione rende bene l’idea di chi sostiene che certa stampa cerca sempre lo scontro fra società viola e tifosi anche quando lo stesso presidente della ACCVC lo smentisce categoricamente.
I casi sono due :
1)La verità si sapeva e si è voluto speculare sulla stessa
2)L’articolo è stato scritto senza approfondire le situazioni e senza informazioni dalle parti interessate.

In entrambi i casi è oramai inaccettabile continuare in questi atteggiamenti, già i problemi concreti e reali ci sono, se si fomentano anche casi inesistenti di scontro siamo finiti.

FORZA VIOLA SEMPRE!!!

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Ormai con i DV è guerra aperta, ma si sapeva. Chiunque tifasse un tempo per la Fiorentina non può che sperare nella dissoluzione di questa DellaVallese, che abusa di un nome non suo.

Porsenna
Ospite
Porsenna

guarda che ti sbagli, il nome se lo sono comprato

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

E ci credo. Almeno quello. La fecero fallire piuttosto…

scettico
Ospite
scettico

sì però i 20000 son sempre lì e dimolti sono delle curve….. quindi chiacchiere tante, fatti zero……

avv. piero mascalaito
Ospite
avv. piero mascalaito

Aspettare a commentare evita di fare delle figure di m….

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Quali figure di m****a? Quella che sta facendo Lei, difendendo i braccini….???
Ma si vergogni.

zinzo
Ospite
zinzo

AAHHHHHHHHH !!!!!! ECCO PERCHE SIMEONE PJACA GERSON E COMPANY GIOCANO MALE !!! ORA SI è CAPITO !! LI PORTATE A CENA , MANGIANO TROPPO, E POI NON CARBURANO !!! NO NO !! NIENTE PIU CENE, MINESTRINA E A LETTO !!!!!

Articolo precedenteFiorentina a Torino, per l’Europa serve la prima vittoria in trasferta
Articolo successivoIl blog di Ludwigzaller: Meeting
CONDIVIDI