Per Pioli è arrivato il momento di cambiare modulo, giocatori e soluzioni tattiche, come fece l’anno scorso. Anche da questo passa la crescita della squadra

160



La gara di Torino ha confermato i dubbi di una squadra che ha sempre meno certezze e sicurezza. Per il tecnico viola ci sono problemi in tutti i reparti, non solo in attacco

La Fiorentina era andata a Torino contro i granata per sfatare anche il tabù della vittoria in trasferta ma invece alla fine è arrivato un pareggio. Un punto che probabilmente è l’unica nota positiva della gara dei gigliati. Perché se il pari mantiene la squadra viola nel gruppone che lotta per un posto in Europa League per il resto ci sono tanti campanelli da allarme, che suonano da tempo e che gara dopo gara diventano più acuti.

Quella contro il Torino è stata la peggior Fiorentina da quando è iniziato il campionato. Una squadra che può aver messo carattere dall’inizio alla fine, ma più per rimediare agli errori e alla forza degli avversari che per vincere la partita.

Certo, la Fiorentina non è una squadra di grandi giocatori ma un gruppo giovane che deve crescere e puntare a migliorare ma ci sono cose che non vanno, e non solo in attacco. È vero che rispetto all’inizio della stagione la Fiorentina crea più azioni da gol, spesso subisce anche la velocità e dinamicità degli avversari, ma il problema di fondo è che non concretizza. Non segna.

Quello del gol, però, non è l’unico tallone d’Achille della squadra viola. Con tutta probabilità per Pioli, come lo scorso anno, è arrivato il momento di cambiare qualcosa sul piano tattico, del gioco, delle soluzioni difensive e offensive.

Per prima cosa si deve mettere in condizione la squadra di reggere sul piano fisico, della velocità, della brillantezza, la sfida contro le altre squadre.

Questa Fiorentina è stata costruita per giocare senza un regista. D’altra parte Veretout è stato adattato a giocare al posto di Badelj, e anche se si sacrifica e ci mette molta dedizione, ha dimostrato di non poter rendere al meglio, per lui e per la squadra, in quella posizione. Il tutto senza dimenticare di averlo perso da metà campo in sù, dove la scorsa stagione è stato tra i migliori del campionato italiano.

Il tecnico viola quindi deve iniziare a pensare di cambiare modulo e giocatori. Lo aveva fatto anche lo scorso anno: da Moena e fino alla quinta giornata decise di far giocare la Fiorentina col 4-2-3-1 ma la squadra non rendeva al meglio e non arrivavano i risultati. Decise quindi di spostare Benassi sulla linea mediana e ridisegnando la squadra viola con un più adatto 4-3-2-1 le cose cambiarono in meglio.

La Fiorentina di oggi ha mostrato di avere problemi di concretezza e finalizzazione sotto porta ma anche di costruzione del gioco. Se in difesa giocano sempre i soliti, con Biraghi che nelle ultime gare ha mostrato una certa involuzione, la squadra viola ha un centrocampo che non riesce a fare almeno una fase tra l’interdizione e proposizione. Pioli tiene una squadra lunga e molto larga sulle fasce perché vuol giocare sulla seconda palla ripartendo veloce sulle fasce. Dovrebbe cambiare modulo, soluzioni. Dovrebbe giocare con un modulo che non preveda il regista e senza le tre punte in attacco.

È una Fiorentina giovane che deve cresce e migliorare, certo, ma servono cambiamenti per farla rendere secondo il suo reale potenziale. In attesa che la società e Corvino a gennaio provino a migliorare questa rosa che a oggi ha dimostrato di non essere migliorata col mercato fatto la scorsa estate.

160
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Lo scorso anno cambio modulo obbligato dagli infortuni e dalle squalifiche , altrimenti non l’avrebbe MAI FATTO.

Raska.
Member
Raska.

Possiamo ipotizzare tutti gli schemi di questo mondo, ma coi raccattati che ci troviamo in rosa faremo ridere sempre e comunque. Possibile che molti di voi ancora non lo capiscano?

Davide
Ospite
Davide

4-2-3-1

Lafont

Laurini,Milenkovic,Pezzella,Biraghi
Dabo,Edmilson
Chiesa,Veretout,Pjaca
Simeone

Veretout avanzato a pressare alto, e avresti cambi in grado di cambiare le partite.

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Scusate, ma ritengo la squadra discreta ma che non ha gioco e che sia ,malmessa in campo con molti giocatori fuori ruolo: Milenkovic è un centrale nella sua nazionale e viene fatto giocare terzino, Gerson è un esterno destro dl centrocampo, gioca centrocampista centrale, Biraghi esterno sinistro di centrocampo gioca terzino sinistro, Veretout centrocampista di inserimento fatto giocare regista davanti alla difesa. Per non parlare poi di Chiesa ed Eysserich ridotti a fare i terzini, il tutto perchè abbiamo un allenatore che vuole fare il suo modulo che non è per niente adatto ai giocatori che ha a disposizione. Stiamo… Leggi altro »

Tiziano1984
Tifoso
Tiziano

Per Pioli é arrivata l’ora …

… per il prossimo esonero …

Van
Ospite
Van

Lafonto indecente, roba da leccaradio, ma i tifosi leccapiddì impazzano.

Andrea
Ospite
Andrea

Se si decide di giocare senza regista si deve cambiare anche sistema di gioco,l’uomo d’ordine,quello che gioca davanti la difesa deve essere sostituito da 2 uomini che a turno andranno ad accompagnare l’azione offensiva e colui che resta più basso avrà come compito quello di proteggere la difesa da ripartenze avversarie,se poi uno dei 2 trova un’apertura di 40 o una palla in profondità tanto di guadagnato ma ciò che va chiesto ai 2 uomini nel mezzo è di occupare campo e accorciare avanti o indietro assieme,se metti Veretout come unico appoggio per la difesa e lo fai perché non… Leggi altro »

Michele Sozio
Ospite
Michele Sozio

Se per Melinkovic offrono 50 ml è da cedere, insieme a Esseric, Olivera e Therau. Da prendere Pavoletti, Di Lorenzo e Benacer o Tonali.

gangia81
Ospite
gangia81

Milenkovic è un futuro all star. Una partita giocata male non cancella quello che ha fatto finora. Sei troppo umorale nei tuoi commenti.
Sei mestruato al momento?

amedeoviola
Ospite
amedeoviola

si tagliasse quella barbaccia che porta male e riprendiamo a vincere

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Invertendo l’ordine dei dei giocatori il risultato non cambia. Se i giocatori sono mediocri la squadra sarà mediocre e i risultati, come logica coneseguenza mediocri…
Il povero Pioli fa quel che può ma non essendo gesù di Nazareth non gli possiamo chiedere miracoli…

Mariani
Tifoso
La violacea

DIRIGENTI OCCHIO DI LINCE. Via SAPONARA. L’unico che poteva dare luce ad un centrocampo crepuscolare. Complimenti…

Gangia81
Ospite
Gangia81

Eccolo il fenomeno. Troppo comodo rimpiangere ora Saponara che sta giocando berne una partita con la Samp. In campo era un morto ma taluni sembrano aver dimenticato.

Gianni A
Ospite
Gianni A

Con pioli son tutti morti . taluni come te non capisco0no. Purtroppo

gangia81
Ospite
gangia81

Ma fai festa. Veretout è morto? Pezzella è morto? Hugo, Chiesa o Milenkovic si tirano mai indetro? Memoria storica zero. Di questo passo rimpiangerete Montolivo.

ottobre viola
Ospite
ottobre viola

Ha una partita buona, solo una. Io auguro il meglio a Sapo, perché è un grande uomo. Ma non fino a rimpiangerlo in campo

edu
Ospite
edu

4-4-2 lafont; milenkovic pezzella hugo laurini; chiesa benassi veretout biraghi; simeone pjaca

praticamente c’è l’inserimento di laurini al posto di Fernandes( Gerson) che fin’ora hanno sempre deluso, mentre il terzino francese l’anno scorso garantiva prestazioni sufficienti. Cosi si può alzare biraghi e cercare di piu il gioco sulle fasce ( chiesa sulla fascia con dietro milenkovic a coprirlo si scatenerebbe). E sopratutto metti Pjaca vicino alla porta sperando che si sblocchi

Il Generale
Ospite
Il Generale

Una bella formazione da bassa classifica.

Raska.
Member
Raska.

Per Mister Crisantemo è arrivato il momento di cambiare aria, casomai.

Gianni
Ospite
Gianni

Questo sarebbe adatto ad allenare le galline del valdarno, ma forse nemmen quelle

Raska.
Member
Raska.

Pensa che ancora c’è gente qui che lo difende! Rendiamoci conto della mediocrità che ormai ha attecchito pure fra la tifoseria…

mauro dessy
Ospite
mauro dessy

se speriamo di migliorare con elementi come eysseric stiamo freschi.ma perchè il danese non va neppure in panchina…

Hatuey
Tifoso
hatuey

Perché è infortunato

arturo
Ospite
arturo

e’ arrivato il momento di levarsi da ……..

Parimenti
Ospite
Parimenti

Vedo giocare Saponara, Ilicic, confronto il rendimento di Rebic a quello di Pjaca e penso a quanto sia difficile l’ambiente di Firenze.
Ricordo come fu trattato Maggio, che ci aveva letteralmente trascinato in serie A: dicevano che aveva i piedi a ferro da stiro. Andò a far la fortuna di Sampdoria e Napoli, collezionando 34 presenze in nazionale. Non diversamente viene oggi trattato Biraghi.

Raska.
Member
Raska.

Difficile l’ambiente di Firenze? Ma se al Franchi applaudite sempre e comunque, perfino questi falliti che oggi indossano la nostra maglia… Quante fesserie devo leggere, mamma mia.

Parimenti
Ospite
Parimenti

Esprima il suo dissenso argomentando, senza usare espressioni ingiuriose, per favore

Raska.
Member
Raska.

Le espressioni ingiuriose quali sarebbero? Oltre che nel calcio hai molte lacune anche nella grammatica, mi sa.

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Per esempio falliti…..
Brutta parola priva di rispetto

Raska.
Member
Raska.

Ma li vedi come camminano in campo? Credi che loro abbiano rispetto della nostra maglia? Chiamarli falliti è un complimento!

Parimenti
Ospite
Parimenti

Si metta comodo, Raska, che le spiego, dandole del lei, perché non ci conosciamo. Come già notato da altro utente, il termine “falliti” è irrispettoso e ai limiti dell’ingiuria, Inoltre “fesseria” non è un’entità a sé stante, ma si riferisce a qualcuno che la esprima il quale conseguentemente si suppone difetti di intelligenza. La grammatica, come vede, non c’entra: è una questione semantica e di relazione logica. Lei può naturalmente dissentire dalle mie valutazioni, ma nei limiti delle regole della civile discussione e rispettando la dignità umana. Altrettanto consiglierei all’altro signore che definisce “pippa” un calciatore che ha dato tutto… Leggi altro »

Raska.
Member
Raska.

Ci mancava pure il professore autoreferenziale… Ho appena conseguito il mio quarto Master universitario di II livello in ambito scientifico, e allora? Che c’entra qui? Limitati a parlar di calcio, se ci riesci, e ricorda che questo è un forum di tifosi della Fiorentina e non un consesso dell’Accademia dei Lincei. Poi ‘sta storia del dare del lei… Tranquillizzati e prenditi un po’ meno sul serio, “professore”.

Pantuffle
Tifoso
Pantuffle

Talmente difficile che c’ha giocato 10 anni pasqual, acclamato dal pubblico tra l’altro, 10 anni di questa pippa ci siamo sorbiti, a Firenze basta saper premere i giusti tasti e il pubblico si bagna come una ragazzina alle prime esperienze. Vedi anche il pelato di borja Valero che ha preso in giro una città e che ancora, incredibilmente, gode di ottimi giudizi da parte di tutti.

Raska.
Member
Raska.

Esatto, negli ambienti calcistici tutti sanno che andare a giocare a Firenze significa godersi la vita e lo stipendio senza alcuna pressione né obiettivi ambiziosi da raggiungere.

Purplerain73
Tifoso
Trusted Member

l’esempio maggio non calza, all’epoca la fiorentina aveva Prandelli, che non lo vedeva e oltre tutto giocava con la difesa a 4, maggio fece invece le fortune di mazzarri che da sempre propone la difesa a 3 e il nostro ex era un ottimo quinto di centrocampo, ma come terzino faceva più schifo di milenkovic! biraghi è un buon giocatore, ma come dissi in passato, ha raccolto la pesante eredità di tomovic. la squadra ha un solo problema, il tecnico. si può giocare anche senza regista, lo hanno fatto in tante, ma lq squadra non ha idee, non ha ritmo,… Leggi altro »

Aldo pistoia
Ospite
Aldo pistoia

Dilemma: è Corvino che ha sbagliato gli acquisti oppure è il genio della lampada che li disorienta col suo non gioco?

Luca
Ospite
Luca

Tutte e due le cose

Albe47
Ospite
Albe47

Penso sia Corvino che vuole che giochino quei due perditempo di Pjiaca e Eyesseric
Questo e il problema
O
Vi sono tanti allenatori bravi in giro

Maurizio
Ospite
Maurizio

Ma laredazione non era contenta della campagna acquisti e fiduciosa in Pioli ? Qualcuno scrisse che prima di criticare era giusto aspettare i risultati poi se risultassero negativi allora si che sarebbe arrivato il momento di lanciare verdura e pomodori contro la proprieta ‘ state cominciando a fare la provvista……..

MAU 46
Ospite
MAU 46

In novembre e dicembre rifondare la squadra in modo da essere il primo gennaio in grado di presentare i nuovi acquisti mirati e perfetti per le nostre necessità senza perdere tutto il mese di gennaio per risparmiare due spiccioli e fare come Levi Abramino che dette via il cxxo per un centino. Purtroppo però il tirare sul prezzo ,temporeggiare mostrandosi disinteressati e temporeggiare impropriamente è il modo di lavorare di Corvino. Restituire Gerson,Edimilson,Pjaca e Mirallas ai legittimi proprietari. Inutili e non inseribili nel gioco(?) viola. Vendere Laurini Olivera Eysseric ,Thereau e Biraghi per soldi e poi comprare Lazzari e Tonali… Leggi altro »

Cuore Viola
Ospite
Cuore Viola

Sono d’accordo, aggiungo solo con un allenatore nuovo

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Per lazzari e tonali vogliono soldi …il prestito non credo sia contemplato….scordiamoceli😭

beppone
Ospite
beppone

Per Pioli è arrivato il momento di cambiare squadra da allenare

Cuore Viola
Ospite
Cuore Viola

C’è il Prato che lo aspetta

Gianni
Ospite
Gianni

Poveri pratesi

Gualtiero
Tifoso
gualtiero

È urgente cambiare questo allenatore incapace ed autolesionista..

Mariani
Tifoso
Gigliato-bis

Pioli non mi piace ma il materiale è quello che è.

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

Con o senza regista cambia poco se non hai qualità corsa in mezzo al campo. Comunque Veretout meglio mezzala sx come lo scorso anno e meglio giocare con un regista.

joretti
Ospite
joretti

Ci mancano 2 giocatori: il regista centrale che faccia partire tutte le iniziative e che diriga il gioco, vedi Pizarro e Badelj e colui che tiri importa per fare gol e si potrebbe provare Vlahovic.
La campagna acquisti è stata il solito errore.

joretti
Ospite
joretti

rettifico . che tiri in porta.

Mauri
Ospite
Mauri

Segnalo un refuso nel tuo commento: la campagna acquisti è stata il solito ORRORE.

joretti
Ospite
joretti

Hai ragione.

kirk
Ospite
kirk

Sono d’accordo, bisognerebbe cambiare molti giocatori ma anche allenatore e proprietà. Nelle condizioni date non è possibile fare calcio in modo serio e credibile. E ancora si pensa a nuovi acquisti per coprire i buchi in organico. Ma fatemi il piacere, chi pensate che possa arrivare a gennaio? Non c’è società di serie A che si muove come la Fiorentina: senza alcun interesse ai risultati ma solo a tirare a campare in attesa di qualche bella speculazione o plusvalenza da mettere in saccoccia. Forse l’Udinese è quella che ci assomiglia di più ma almeno lì la politica societaria è chiara… Leggi altro »

Violè
Ospite
Violè

Makkè moduli…qui ci vogliono solo le palle grinta cuore voglia di vincere. E tutte queste caratteristiche l’unico che le possiede è Chiesa. È solo l’allenatore che può trasformare dei giocatori mediocri in gente che ha voglia di lottare e spaccare tutto. Queste non sono le caratteristiche di pioli purtroppo.

NERO
Ospite
NERO

Direi che abbiamo punti in linea con il nostro organico. Potevamo averne fatti un paio di piu tra inter e lazio, ma evidentemente ci manca qualcosa. Innanzitutto un attacco valido. Una volata rrivati sulla trequarti avevrsari e’ sempre “palla a chiesa e speriamo bene”. Non c’e’ ne’ il centravanti ne un’altra ala che incide. Urge cambiare. Per fortuna la difesa regge abbastanza. Simeone mi sembra persino peggio dell’inzio dello corso anno.

Calabria
Tifoso
Toniviola56

Affannarsi a prevedere le più svariate soluzioni per migliorare le prestazioni di una squadra che allo stato subisce lezioni di calcio da tutti è solo tempo sprecato poiché il primo,vero,grosso problema della Viola è barbetta Pioli che è incapace a costruire uno schema di gioco adatto ai calciatori che ha. Senza la sua immediata sostituzione hai voglia di numeri a lotto. Uno dei più bravi a far giocare le squadre è Guidolin che non si sognerebbe mai di snaturare i ruoli, che avrebbe più coraggio anche verso i giovanissimi tipo montiel Vlahovic Hancko , ma che soprattutto ha sempre dimostrato… Leggi altro »

Gaetano
Member
Gaetano

Insisterei con il centrocampo di ieri abbassando Edimilson a fianco di Veretout, proverei Vlahovic al centro con Simeone esterno, quest’ultimo fa un lavoro di movimento che andrebbe valorizzato meglio.

sorcerer
Ospite
sorcerer

Il modulo da fare è EVIDENTE. Per mettere tutti nel loro ruolo bisogna lanciare un giovane, Sottil (che ha fatto vedere buone doti quando ha giocato in prima squadra) e fare questo modulo:
3-4-1-2
Lafont; Milenkovic, Pezzella, Hugo; Biraghi (esterno a sinistra che fa entrambe le fasi), Veretout, Gerson, Sottil (esterno a destra che fa entrambe le fasi); Pjaca dietro a Chiesa (finalmente vicino alla porta) e Simeone (finalmente con un’altra punta e un trequartista vicini in zona centrale)

Rscapigliato
Tifoso
Noble Member

E Benassi lo buttiamo? Vlahovic lo facciamo invecchiare in panchina? Avevamo avuto l’opportunità di prendere Sturaro quest’estate, che senz’altro ci sarebbe tornato molto più utile di Pjaca, non per la qualità che non intendo discutere, ma per la maggiore funzionalità.

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

E poi Sottil a tutta fascia…. Non sapeva fare la fase difensiva neanche anno in primavera…

Rscapigliato
Tifoso
Noble Member

Troppe squadre in Italia, troppi allenatori del nostro massimo campionato, dichiarano di giocare col “falso nueve”, termine coniato dagli spagnoli che però, ora, si stanno attrezzando per giocare con attaccanti veri, di ruolo. In realtà i mister di casa nostra non hanno il coraggio di ammettere che non hanno attaccanti veri e quei pochi che ci sono, sempre per la stessa mancanza di coraggio, vengono mandati in giro anche in categorie inferiori o relegati in assurde panchine. Noi in rosa, attualmente, abbiamo solo due centravanti, Thereau e Vlahovic, ma marchiati come “il vecchio e il bambino” (famosissima canzone). Pioli è… Leggi altro »

viceversa
Ospite
viceversa

Una soluzione possibile è Chiesa centroavanti. Un’altra è Vlahovic e Simeone di punta e Chiesa ala destra, tipo nazionale dell’82. Un’altra è Pjaca, Mirallas e Chiesa, tipo Napoli.

Rscapigliato
Tifoso
Noble Member

Chiesa come centravanti è un’assurdità. Simeone e Vlahovic (o Thereau) lo condivido perfettamente. Buono l’esempio della nazionale dell’82 (Rossi – Graziani), ma ci sarebbero tanti altri esempi di squadre che hanno vinto con due attaccanti (addirittura due centravanti). Tornando indietro ricordo lo scudetto del Cagliari con Boninsegna-Riva (ed un’ala come Domenghini , che sarebbe il ruolo ideale per Chiesa); Il Torino di Pulici-Graziani; la Roma di Crespo-Batistuta; e chi più ne ha più ne metta!

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

La Roma con Crespo Batistuta? Crespo mai giocato nella Roma. Quando la Roma vinse lo scudetto l’attacco era Batistuta punta centrale, Delvecchio all’alba sinistra quasi terzino e Totti sulla trequarti…

Modena
Ospite
Modena

Giocava anche Montella.

Modena
Ospite
Modena

Con Riva,giocava Gori. Boninsegna era stato venduto all’ Inter.

Corso
Ospite
Corso

Mi sembra manchi la quadratura. Il centrocampo è la parte più fragile della squadra. Manca un cognaccio che invece hanno tutti. Noi subiamo sempre gli avversari. I tre davanti sono abbandonati e a sinistra chiunque metti non torna quindi il terzino avversario diventa un ala.

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

Manca un cagnaccio…. Manca chi fa 2 passaggi di fila senza sbagliare

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

C’è qualcosa che mi dà tanti dubbi a me, e penso anche ad altri. Ho visto centinaia di partite, ed anche se non sono un allenatore qualcosa ci capisco, ma in questa Fiorentina non ci riesco! Il dubbio è questo, o 1- non ci sono schemi da centrocampo in su o sono così astrusi che i giocatori in campo non ci capiscono nulla e non sanno come fare, oppure… 2- gli schemi ci sarebbero pure ma è la qualità dei giocatori, molti sono mediocri secondo me (la gioventù non è una scusa, dalle giovanili gli schemi dovrebbero averli imparati, o… Leggi altro »

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Ti da a te…ci da a noi….vi da a voi ma soprattutto a me mi 😅….fo i chiasso non te la prendere

Baty69
Tifoso
Viola nel Cuore

Rimango convinto, come già detto in altri post e, soprattutto, dopo aver visto la partita di ieri dove siamo stati massacrati a centrocampo per dinamicità e sovrannumero di giocatori, che il modulo debba essere il 442 con questi giocatori, alcuni dei quali riportati finalmente al loro ruolo: Lafont, terzini Diks/Laurini (a gennaio Di Lorenzo dell’Empoli…) e Hancko (ha fatto più lui in un tempo di gioco che Biraghi in tutto il campionato!!!), centrali Pezzella e Milenkovic (ecco il primo che torna a giocare nel proprio ruolo naturale), esterni di centrocampo Biraghi e Sottil, mezze ali Veretuot (e questo è il… Leggi altro »

umbo 55
Ospite
umbo 55

100% d’accordo.

Hatuey
Tifoso
hatuey

Si, ma nessuno che dica che il Torino ha una squadra migliore della nostra. In porta .hanno Sirigu che mi pare molto forte, la difesa è forse un po’ peggio della nostra (anche se DjiDji mi pare bravo davvero), ma i laterali sono forti, anche Silvestri sembra abbia imparato a calciare la palla e Aina mi ha impressionato. A centrocampo Rincon (lui si che è un cagnaccio di qualità, non Dabo) Baselli e Meite, tanta roba, e davanti Belotti e Iago Falque. Con Zaza, Soriano in panchina. Noi in panchina abbiamo un paio di bambini delle elementari e alcuni scalzignudi.… Leggi altro »

Ponzio
Tifoso
ponzio

quindi il Toro è migliore di noi sulla carta? Allora aver pareggiato è un buon risultato? Dalla premessa sembrava volessi dire il contrario

Rscapigliato
Tifoso
Noble Member

Quella del Torino è una squadra SIMILE alla nostra, ma non la vedo più forte come dici. L’unica differenza è che loro giocano comunque con i due attaccanti, mentre noi giochiamo senza attaccante.

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

Il Torino è più forte seppur di poco dei viola, come dimostra il monte ingaggi.

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Sulla carta sono più forti…ma……

Dado
Ospite
Dado

Qualsiasi modulo un allenatore faccia, dipenderà sempre da una semplice e complicata cosa che si chiama ORGANIZZAZIONE. Pioli purtroppo omette molto e lo si capisce dai commenti sempre al di sopra di quello che la viola ha mostrato in campo. Ieri per esempio, una squadra organizzata, gia prima che Aina punti Milenkovic, un altro giocatore avrebbe dovuto essere pronto al raddoppio ed altri a scalare via via, invece niente….. e purtroppo si potrebbero fare decine di osservazioni del genere . I ragazzi sono persi in campo perché sanno di non essere organizzati, e vanno in confusione, giocando da soli. Quindi… Leggi altro »

Hatuey
Tifoso
hatuey

Il lunedì al Bar è pieno di grandi allenatori come te. Basterebbe sostituire Pioli con uno di voi e la Champions sarebbe alla portata.

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

Però un giocatore non va mai fatto rientrare verso il centro del campo ma va mandato sempre sull’esterno, vero Milenkovic? Già 2 errori uguali in stagione : contro Caprari e ieri sera.

FRANCESCO
Ospite
FRANCESCO

Vladimiro ha ragione. Se si analizza la partita di ieri, esattamente come quella con il Cagliari, si capisce che siamo in difficoltà nel centrocampo in numero e qualità. Anche ieri si era in inferiorità numerica e come qualità, a parte Veretout , ce n’è pochina. Gerson e Fernandes sembrano giocare a calcetto, invece di contrastare e rilanciare; Essyeric è sempre fuori dalla lotta. Quando manca la qualità, si lavora con la quantità, aumentando il numero dei centrocampisti a scapito di un (inutile) attaccante (Pijaca o Mirallas). Alla fine, anche la difesa balla quando subisce per 70 minuti la pressione avversaria.… Leggi altro »

Hatuey
Tifoso
hatuey

“Quando manca la qualità si lavora con la quantità aumentando il numero dei centrocampisti”.
Ti rivelo un segreto: è esattamente quello che ha fatto Pioli nel primo tempo.
Oh ma non dirlo in giro, eh!

Andrea Fucci
Ospite
Andrea Fucci

Andrò controcorrente. Il 4-3-3 è l’abito ideale per questa fiorentina. La difesa prevede 2 centrali un terzino di spinta a Sx e uno di contenimento. Il compito del primo è cercare di puntare l’uomo o cercare l’uno due per saltare l’uomo ed inserirsi nello spazio lasciato dell’attaccante esterno quando si accentra . Quello del secondo cercare lo scarico ai centrali o il lungo linea sull ala dx. I tre di centrocampo sono hanno ruoli e compiti ben diversi il Mediano centrale pressa il portatore di palla, una delle mezzali va ad inserirsi nella trequarti avversaria ed una scende a dare… Leggi altro »

Hatuey
Tifoso
hatuey

Ahahah! Sei un comico nato.
Tanto per fare un esempio: l’azione della Fiorentina che parte a sinistra palla a terra per poi cambiare sulla destra dove c’e Chiesa è un sogno di stanotte o cosa?
L’azione parte quasi sempre (purtroppo) da destra perche’ Biraghi che sta alto sulla trequarti avversaria.
Spero tu fossi ironico davvero…

geronimo
Ospite
geronimo

Ribadisco se non si trova la quadra a centrocampo x me tutti gli altri discorsi sono inutili. In tutte o quasi tutte le partite non abbiamo mai avuto dominio a centrocampo, sotto anche con atalanta e cagliari sotto ieri ….e alla prossima c’è la roma, metta dabo al posto di veretout e avanzi quest’ultimo, metta dentro Nogaard, ricerchi Pizarro….. ma Pioli la soluzione la deve trovare lì. Se si trova un centrocampo anche Simeone ritroverà QUALCHE gol (ma non è una 1a punta)

Iosonviolateunloso
Ospite
Iosonviolateunloso

Infatti il più grave degli errori è stato privarsi per pochi soldi di Badelj che tra l’altro è un drande uomo

Veleno
Ospite
Veleno

Si può cambiare il cuoco, ma se gli ingredienti sono questi la zuppa sarà la solita con il solito gusto

Fabii
Ospite
Fabii

Non sono assolutamente daccordo, chiediti come mai l’ inter e la lazio nonostante i risultati lo abbiano esonerato.

Articolo precedenteSerie A, le gare delle 15: vincono Cagliari e Frosinone, pari a Genova
Articolo successivoSimeone, nel giorno di riposo si carica sui social: “Mai mollare!” (FOTO)
CONDIVIDI