Per Wolski offerte basse, Rebic fermato dal regolamento..

    0



    wolskiQuindi, dopo un paio di giorni di trattative,nel pomeriggio la Fiorentina ha chiuso i fascicoli relativi alle possibili cessioni di Woslki e appunto Rebic. Per il primo, i contatti con Samp e Siena si sono rivelati non interessanti a livello economico. Per Rebic (nel mirino dell’Atalanta) a bloccare la Fiorentina è stato il no alla deroga richiesta alla Uefa per permettere il tesseramento di un giocatore che nel corso della stessa stagione (ma per pochi minuti) ha indossato le maglie di due diversi club. La situazione che — in senso opposto — aveva costretto la Fiorentina a rinunciare a trattare Borini (Sunderland).
    Da oggi, dunque, il mercato chiude i battenti (si riparte il prossimo primo luglio) e così i dirigenti viola potranno concentrarsi sulle questioni relative ai rinnovi. Dopo l’accordo per Borja Valero, le situazioni più delicate da affrontare sono quelle relative a Cuadrado, Ambrosini e Pizarro.