Percassi: “Borussia Dortmund-Atalanta… Non è un sogno, è realtà, per la storia”

9



Così sul sito ufficiale dell’Atalanta, il presidente della Dea, prossima avversaria domenica della Fiorentina, parla in vista della gara di giovedì in E.L. contro il Dortmund: “Uefa Europa League, gara di andata dei sedicesimi di finale: giovedì 15 febbraio, ore 19, al Signal Iduna Park si gioca Borussia Dortmund-Atalanta… Non è un sogno, è realtà. Una fantastica realtà. È storia nerazzurra. Una bellissima storia che questa squadra ed il suo allenatore stanno continuando a scrivere. Dell’Atalanta oggi parlano tutti, prendendola ad esempio, un esempio da imitare e questo ci rende, se possibile, ancora più orgogliosi di esserne tifosi. L’Atalanta è ritornata in Europa dalla porta principale, conquistando l’accesso diretto alla fase a gironi. Ha meritato la qualificazione ai sedicesimi di finale da testa di serie. Ed ora, ecco il Borussia Dortmund. Difficile raccontare i pensieri che attraversano la mente o descrivere le emozioni di queste ore che precedono uno degli appuntamenti più importanti della nostra storia ultracentenaria… Un appuntamento storico, atteso da tanto tempo che, anche per questo, deve trasformarsi non solo in una grande festa, ma anche in un’importante opportunità, quella di far conoscere ancora e sempre di più a livello internazionale l’Atalanta e Bergamo, la nostra città. Una festa ed una grande opportunità da vivere tutti insieme, Società e tifosi, uniti e compatti, a partire da giovedì al Signal Iduna Park di Dortmund: un tifo caloroso, pieno di cuore e grande passione sportiva, per scrivere insieme ai nostri ragazzi ed al nostro allenatore un’altra pagina di storia nerazzurra”.

Commenta la notizia

9 Commenti on "Percassi: “Borussia Dortmund-Atalanta… Non è un sogno, è realtà, per la storia”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Maurizio (BG)
Ospite
Member

Se la Fiorentina avesse già venduto Caldara, Kessie, Conti e Spinazzola…Percassi dovrebbe girare scortato!

La differenza sta nelle aspettative non dalla gestione della valle o Percassi…

E cmq da un paio d’anni l’Atalanta sta cambiando metodo nelle giovanili…non prevedo grandi frutti fra 5 anni

VIA I DV
Ospite
Member

VI MERITATE PERCASSI

Gino
Ospite
Member

Complimenti all’atalanta sta lavorando alla grande ma si prepari al killer europeo che gli manderanno per farla fuori prima possibile dalla competizione.

Pippo73
Ospite
Member

Questo è un presidente di calcio. Uno che fa calcio e non chiacchere.

GIULIANO
Ospite
Member
innanzitutto mi sembra doveroso fare i complimenti al presidente percassi.l’atalanta è una società modello,da seguire,da imitare per molti club,sulla loro politica sui giovani che dire,sono tanti anni che l’atalanta sforna dal suo vivaio tanti giovani interessanti.loro sono un vero serbatoio di plusvalenze economiche,ma il bello da loro,è che non appena i giovani esplodono e si accasano altrove,hanno già sempre pronti altrettanti giovani in rampa di lancio,quindi complimenti a loro,che serbatoio di giovani che rappresentano,mi viene da dire inesauribile,questo significa lavorare seriamente e puntare sul vivaio a tutti gli effetti.l’atalanta per mentalità mi sembra un club non da campionato italiano,ma da… Leggi altro »
SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

PERFETTO……….. STANCATEVI BENE CONTRO IL BORUSSIA COSI’ DOMENICA VINCEREMO A BERGAMO………………..

TheAnswer
Ospite
Member

complimenti alla Dea.
Da un certo punto di vista li invidio un po’ in queste annate.
Società che punta a divertirsi e a divertire, poche chiacchiere e tanto pallone.
detta come va detta Gasp era sull’orlo dell’esonero a ottobre 2016, poi le vie del pallone sono curiose e tutto è cambiato…
comunque lo vedrei bene sulla nostra panchina..
se vuoi puntare sui giovani, servono giovani e allenatori che li fanno giocare.
noi parliamo di giovani, ma di giovane non abbiamo nulla di nulla a parte Chiesa

jazz viola
Ospite
Member

meno male che la troviamo in flessione e saranno anche spompati.
Si puo’ anche vincere

Kermit71
Ospite
Member

dipende dalla trasferta e dal risultato,una vittoria li gaserebbe ulteriormente e se l’approccio alla gara è come quello col verona perchè preso sottogamba..meglio non pensarci,ho ancora gli incubi

Articolo precedenteIND. FI.IT – Dopo Bernardeschi, Buffon ci prova anche con Chiesa?
Articolo successivoSpal: smentito incontro con Mandorlini. Avanti con Leonardo Semplici
CONDIVIDI