Perinetti: “Pepito Rossi valore aggiunto. Astori grande personaggio per la sua normalità”

0



Giorgio Perinetti e tutto il Genoa puntano forte su Giuseppe Rossi. Il direttore generale rossoblu, a margine di un evento legato al torneo di Viareggio, parla dell’ex Fiorentina e spiega: “Ha trovato poco spazio fino ad adesso perché purtroppo le sue condizioni fisiche non sono mai state ottimali, ha avuto una serie di problemi. Ha dovuto mettersi a posto dal punto di vista atletico, poi ha avuto un contrattempo muscolare e questo ha limitato il suo utilizzo. Le sue qualità ci danno un grande valore aggiunto, può fare qualche gol in più per noi e aiutarci a tirarci fuori dalla lotta per non retrocedere dove siamo sicuramente avvantaggiati visto l’exploit che abbiamo fatto, ma ancora non è finita. Con il bel tempo e i campi in buone condizioni Rossi può fare la differenza”.

Il d.g. del Genoa ha anche ricordato Davide Astori: “Lo avevo chiesto a Braida quando era nella Primavera del Milan nel mio primo anno di Serie A a Siena – ha sottolineato Perinetti -. Il Milan ritenne all’epoca che era troppo giovane e che in Serie A avrebbe potuto giocare poco, ma dal punto di vista del calciatore godeva già allora della mia massima stima. La sua storia e il suo carattere mite ci hanno fatto capire che non bisogna essere per forza divi per diventare giocatori esemplari. Lui è un personaggio grande per la sua normalità, alla fine conta quello che si fa nello spogliatoio e in campo, l’esempio che si dà. Mi auguro che i ragazzi del torneo di Viareggio lo prendano come punto di riferimento”. (fonte repubblica.it)