Perquisizioni in sede Psg e da Di Maria e Pastore. Indagine di presunta frode fiscale

2



Perquisizioni al Paris Saint-Germain (Psg), ma anche in casa di Javier Pastore e Angel Di Maria: è quanto riferisce Mediapart.fr secondo cui questa mattina i due calciatori hanno ricevuto la visita degli agenti dell’Ufficio centrale anti-frode di Parigi (Oclciff). Poco dopo, i funzionari hanno effettuato una terza perquisizione presso la sede del Psg.

L’operazione è scattata nel quadro di un’inchiesta aperta il 20 dicembre scorso dalla procura finanziaria francese per presunte irregolarità col fisco. Nel dicembre scorso i due calciatori argentini erano stati colpiti dallo scandalo dei Football Leaks. Secondo informazioni di Mediapart e del consorzio European Investigative Collaborations (Eic) – che riunisce 12 media europei – Pastore e Di Maria percepiscono parte del loro reddito nei paradisi fiscali. Non si tratta dello stipendio versato dal Psg ma dei soldi dei loro sponsor o partner commerciali sui diritti di immagine. E però, per la prima volta, anche il club parigino è sospettato di aver avuto un ruolo nell’organizzazione dell’ “ottimizzazione” fiscale.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
MAURIZIO brindisi zurigo
Ospite
MAURIZIO brindisi zurigo

E CE MICA DA MERAVIGLIARSI DOPO TUTTO SONO DI SANGUE ITALIANO.
IN ARGENTINA LI CHIAMANO TANO COSI COME È BATISTUTA MA IN ITALIA PURTROPPO CONTA SOLO DOPO NASCI, SI SI SE UN RINOCERONTE NASCE NEL REGNO DEGLI ELEFANTI È A TUTTI GLI EFFETTI UN ELEFANTE IN BARBA AL SANGUE FAMIGLIA ETC.. A POERI A NOI COME SIAMO IGNORANTI, UN TEMPO L ITALIA ERA LA CULLA DEI GENI, ORA E LA CULLA DEGLI IDIOTI.
SE TROVATE ERRORI E NE TROVERETE, FATEVI GRANDI E COMMENTATELI OK IL RESTO TANTO NN HA IMPORTANZA ALCUNA, POERI SCEMI.

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Hai ragione, sei la prova vivente di quanto affermi.

Articolo precedenteCavalli: “Ai DV non frega niente della società fin dal primo giorno in cui l’hanno comprata”
Articolo successivoMondonico, Galli e Di Livio, chiuderanno le celebrazioni per i 90 anni della Fiorentina
CONDIVIDI