Persa un’occasione nell’anno dell’ottovolante. Astori apre la strada al Crotone

da La Nazione

6



Steccano in diversi e sbaglia soprattutto la squadra, che si presenta in versione troppo morbida sul campo del Crotone. Che aveva solo una possibilità per impostare la partita – aggredire – e grazie a due errori della difesa viola si è trovato sopra di due gol al 18’. La pessima giornata di Astori, che dopo aver perso di vista Budimir nell’area piccola ha consegnato a Trotta la palla per il raddoppio e poi ha quasi sorpreso Sportiello con un retropassaggio alto, segnale di un nervosismo davvero insolito per lui, ha inciso tanto sulla fragilità nel primo quarto di partita.

Il passo indietro viola rientra dunque nelle fragilità di una squadra giovane che è rimasta subito vittima dei suoi errori individuali. La tenacia e la generosità non sono servite, come a San Siro, anche se si giocava allo Scida. Questa squadra merita comunque rispetto per l’impegno, anche se tre partite consecutive hanno mostrato quanto può essere complicata questa stagione perfino sul campo della penultima in classifica.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Jepz
Ospite
Jepz

Il problema non sono né i della valle ne la squadra che credo possa salvarsi tranquillamente ma la città di Firenze e la sua tifoseria ormai a dimensione delle prospettive braccino, organi di informazione inclusi. Eppure nemmeno pochi anni fa si poteva sognare. Adesso zero. Ma cmq nella vita chi s accontenta gode e 17000 abbonati dopo la liquidazione estiva passata in maniera simpatica col nome di rinnovamento (che bernardeschi e vecino erano vecchi?) sono la vera e reale situazione del tifo fiorentino di oggi… (a Napoli ne avrebbero fatti 0)

Marco
Ospite
Marco

Pioli è il classico allenatore che non sa gestire ne lo spogliatoio ne la panchina per me farebbe bene anche lui ad allenare per un po’ di anni in B, gli farebbe bene dopo i disastri Bologna Inter e credo presto Fiorentina anche perchè nelle px 3 partite c’è il rischio imbarcata.

Emiliosud
Tifoso
emiliosud

Il problema non é la difesa, né tanto mento Astori che ieri ha avuto una giornata NO, ma è la grande difficoltà della squadra a trovare nei 90 minuti la strada per fare gol che con l’assenza di Therau si é ulteriormente aggravata. La mancanza di coraggio del mister a far giocare i giovani di talento come, per es. Lo Faso che potrebbe limitare un po’ questa evidente carenza, é sintomatica per capire quale sarà il nostro campionato, fatto di ripetute sconfitte e delusioni. e sporadiche vittorie che comunque consentiranno di salvarci. Si spera in altri tempi, ma sarà difficile… Leggi altro »

Pietroviola
Ospite
Pietroviola

Laurini sarà anche buono difensivamente ma non spine mai…io pur rischiando farei giocare Gaspar

Violè
Ospite
Violè

Che salva Astori è la sua indubbia personalità e auto stima. Non per l’errore palese di ieri, ma ho sempre pensato che come difensore non sia affidabile soprattutto perché incertezze simili non è la prima volta che le fa. Infatti la Roma se a suo tempo l’ha ceduto ci sarà pur stato un motivo… ed è pure in nazionale… mah..

NONNOVIOLA
Ospite
NONNOVIOLA

questa é la nostra dimensione…..abbiamo solo un giocatore degno della massima serie….tutto il resto, compreso l’allenatore, é da buttare….bona

Articolo precedenteCrotone sogna il nuovo miracolo salvezza. Viola, 45′ di autodistruzione
Articolo successivoGazzetta: Viola, dolori di crescita. Sotto accusa anche le scelte di Pioli
CONDIVIDI