Pezzella e la sua settimana d’oro, adesso lo aspetta la prova contro Higuain e Dybala

10



La settimana d’oro di German Pezzella. Prima rete (decisiva) con la maglia della Fiorentina e convocazione in Nazionale maggiore, il tutto sotto gli occhi di Daniel Passarella. Adesso però viene il difficile per il numero 20 viola, perché davanti c’è la Juventus di altri due argentini ‘terribili’ come Higuain e Dybala. Per fermarli servirà un Pezzella versione Caudillo. A riportarlo è il Corriere dello Sport-Stadio.

10
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
SignaViola
Ospite
SignaViola

Chi incrocia Pezzella…vede palla solo a fine partita….. se non sei Ronaldo o Messi!!!!

Walter
Ospite
Walter

Per la formazione di mercoledì, partirei dalle prime due sostituzioni di sabato ed aggiungerei quella di Simeone con Babacar. Difesa a tre con Hugo, Pezzella ed Astori, a contrastare Higuain, Dybala e Mandzukic, Biraghi esterno basso su Cuadrado e Gaspar ad agire nella zona di Alex Sandro o Liechsteiner. Badelj e Veretout a contendere il centrocampo a Pjanic e Matuidi, Gil Dias e Chiesa ad affettare sulle fasce la difesa della juve e nel mezzo Babacar a raccogliere i cross degli esterni e tenere a bada i centrali della juve. Loro saranno anche più forti, ma ce la dovranno mettere… Leggi altro »

AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Prova obiettivamente difficile. Ci vorrebbe la sapienza tattica di Prandelli… Io comunque, proverei con un centrocampista in più (Sanchez) e darei un turno di riposo a Thereau (Gil Dias al suo posto dal primo minuto) e a Gaspar (dentro Laurini).

Ermannoclaypol
Ospite
Ermannoclaypol

Mettiamo che Pezzella giochi male dopodomani, mi aspetto articoli totalmente opposti agli attuali. Come servirebbe equilibrio nei giudizi ai giornalisti che scrivono della Viola

MATTEOFIRENZE
Ospite
MATTEOFIRENZE

questo pezzella mi piace …. e il banco di prova gli ci vuole per farci capire chi è realmente !!!!

ps: Astori sveglia perchè fare il CAP significa anche darci dentro più degli altri e non solo fare il bellino in campo … cominciamo a stendere gli avversari invece di farsi passare accanto come con icardi e palacio !!!!

marco mugello
Ospite
marco mugello

Perchè non una difesa a tre, con Hugo a sinistra? Abbiamo due centrocampisti forti in fase difensiva,verrebbe fuori un blocco compatto…. e Simeone e Chiesa a scorrazzare davanti, come punte anche centrali… Chiesa è velocissimo e rapido mentalmente, ai limiti dell’area avversaria contro i bisonti juventini sarebbe pericolosissimo, scatto, dribbling in una mattonella, bruciante ed imprevedibile.. tiro…… e poi, mettetela come vi pare, Simeone è più solo di un canguro perso in Africa… non è Toni che era un gorilla straripante e incacchiato… con accanto qualcuno pericoloso quadruplicherebbe il rendimento… ricordiamoci Salah che fece a fette la Juve con scatto,… Leggi altro »

Crusty
Ospite
Crusty

Poveraccio non vorrei essere nei suoi panni. Lo umilieranno, speriamo solo non ne risenta troppo psicologicamente. Ma non solo lui, tutta la squadra temo risentirà della batosta che prenderemo inevitabilmente allo Stadium. Sono stufo di essere umiliato da juve, roma, napoli…e ora son tornate anche le strisciate milanesi. Quanto è dura e triste la vita di un tifoso Viola.

siellino
Ospite
siellino

krusty il clown… vaia Buffone !!

marco mugello
Ospite
marco mugello

Mai dire mai, piuttosto forse andrebbe marcato a uomo Dibala. almeno dal momento in cui se ne approria… lui scorrazza con la palla in attesa di una mattonelle dalla quale vede un palo libero…allora appoggia su quel palo… forse Chiesa dovrebbe rifletterci quando carica troppo il tiro… non serve la cannonata, se da una zona centrale la palla è moderatamente veloce e va sul palo, nascondendo il tiro, il portiere non ci arriva…

Matteo bg
Ospite
Matteo bg

L’importante che astori non si metta a fare ” il fragile ” come è successo contro palacio

Articolo precedenteJuventus-Fiorentina, arbitra Daniele Doveri di Roma. Orsato al Var
Articolo successivoAncora Nardella: “Stadio nuovo? Abbiamo lavorato bene, al 95% lo faremo”
CONDIVIDI