Pezzella: “Passarella mi ha dato consigli quando ero al River. Higuain e Icardi…”

0



Nel corso dell’intervista con Efe, German Pezzella ha parlato anche del suo rapporto con Daniel Passarella, e dei suoi connazionali Icardi, Higuain e Dybala: “Passarella? Quando è stato eletto presidente del River io ero un ragazzino che si stava affacciando in prima squadra. Mi è stato vicino soprattutto dandomi consigli sulle posizioni da tenere  in campo. C’erano molti grandi giocatori ed io ero solo un giovane, ma Passarella mi ha aiutato molto consigliandomi sia in campo che fuori. Ha avuto sempre buone parole per me e lo ringrazierò sempre. Gli stadi più belli in cui ha giocato? Sicuramente il Monumental, perché ogni volta che vi entro, mi passano sempre tanti ricordi nella mente. Mi accadde anche l’anno scorso per la partita di addio al calcio di Cavenaghi,  nonostante fosse una partita tra amici. Ciò che sento in questo stadio non lo sento in nessun altro. Come spettatore dico il Bernabeu, che è speciale. Sembra che abbia quattro edifici ai lati e non finisce mai. Lo adoro. Come giudica il momento che stanno vivendo Dybala, Icardi e Higuain? Mauro qualche giorno fa ha segnato 3 gol in un derby, e credo che non gli si possa chiedere di più. Mi sono allenato con lui nel ritiro della Seleccion e devo dire che in area di rigore si muove davvero bene. Pipa e Paulo non so se vivono un momento difficile. Paulo ha sbagliato due rigori con Atalanta e Lazio. Anche Higuain è al centro delle critiche, ma per me rimangono due top player. Possono avere un rendimento buono o meno, ma rimangono due giocatori che con una sola giocata ti fanno la differenza e ti permettono di vincere la partita.”