Pioli, c’è Gaspar nella retroguardia in emergenza. Il ‘piano B’ tattico? Hristov e difesa a 3

2



© Alessandro Castaldi

Pioli dovrebbe schierare a Genova la stessa Fiorentina che ha battuto il Napoli, a parte Bruno Gaspar che a destra prende il posto di Laurini, squalificato. Più spinta e meno copertura su quella fascia, con Pezzella e Milenkovic centrali e Biraghi a sinistra. Per il resto conferme per Badelj, Benassi e Veretout, mentre Dabo, scontata la squalifica, andrà in panchina. Davanti Saponara con Chiesa e Simeone. Fede, scalando qualche metro più indietro, potrebbe consentire di passare facilmente al 4-4-1-1 a gara in corso. Così riporta Il Corriere dello Sport – Stadio.

Thereau e Gil Dias sono pronti a modificare la fisionomia della squadra all’occorrenza, mentre il ‘piano B’ tattico è riferito a Petko Hristov. Il giovane bulgaro (classe ’99) potrebbe andare accanto a Pezzella e Milenkovic, per una difesa a tre ed una Fiorentina a specchio con il 3-5-2 del Genoa (potrebbe così restar fuori Saponara). Ipotesi da non escludere a priori, viste anche le prove in settimana.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
viceversa
Ospite
viceversa

Sono per Hristov e la difesa a 3, ma non vedo perché questo dovrebbe implicare l’esclusione di Saponara. Piuttosto Dabo in campo al posto di Benassi, perché ci sarà da combattere. Insomma: Sportiello – Milenkovic, Pezzella, Hristov – Dabo, Badelj, Veretout, Biraghi – Saponara – Simeone e Chiesa (a sinistra, perché, come seconda punta, è più incisivo da quella parte).

Francoslo
Tifoso
francoslo

Il piano B mi piace! Coraggio, Pioli, nel secondo tempo o nel primo?

Articolo precedentePrimavera 1, oggi Milan-Fiorentina in diretta tv: caccia al 2° posto
Articolo successivoGenoa, scarsa capacità di recuperare lo svantaggio. Pioli sblocca spesso per primo il risultato
CONDIVIDI