Pioli e Badelj, il futuro dei viola sta tutto in un abbraccio

Di Riccardo Galli - Qs-La Nazione

14



Pegaso Newsport

Come riporta il Qs-La Nazione, un abbraccio vale più di mille parole. Un balletto, una sorta di danza, davanti e con i tifosi diventa un messaggio. Forte e chiaro. Addirittura facile tradurre. «Ci crediamo e ci arriveremo». Dove? «In Europa». No, nessuno lo ha detto in sala stampa dopo la partita, davanti ai microfoni, ma è questo il significato della danza, dell’euforia e degli abbracci che Pioli e i giocatori si sono regalati una volta messo il sigillo sulla sfida con il Genoa.

Sì, se qualcuno avesse ancora dei dubbi, ieri pomeriggio, la Fiorentina ha voluto gridare al cielo che quel posto in classifica che vale il ritorno alle competizioni internazionali è un traguardo che Simeone e compagni sono sicuri di conquistare con la chiusura della stagione. «Arriveremo in Europa», si legge ancora nelle virgolette che i giocatori hanno lanciato ai tifosi viola presenti a Genova, con quella loro esultanza dopo il fischio finale. Ma nella domenica dei… segnali di fumo che hanno circondato il successo della Fiorentina ne è apparso un altro: chiarissimo.

L’abbraccio fra Pioli e Badelj. E anche in questo caso la traduzione non è complicata. L’allenatore viola ha capito (e sabato si era sbilanciato in questo senso) che Badelj vuole rimanere. Per Firenze, per la maglia viola e, perché no, per il ricordo di Astori.

14
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ernesto
Ospite
Ernesto

Anche io da quell’abbraccio ho arguito che Badelj vuole restare. Lo diceva lo sguardo degli interessati. Spero di non sbagliarmi.

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Che pochezza di commenti ma vi rendete conto di che gruppo si è creato..? Solo gente arida non sa capire dai comportamenti o da semplici sguardi la voglia e la gioia di giocare insieme che rende questa squadra indimenticabile, questi rimarranno tutti con noi e sono sicuro non ci sarà nessuna offerta che li possa convincere ad andarsene chi non si rende conto di questo è un povero diavolo che non riconosce la gioia è il piacere di vivere una splendida avventura di gruppo. Vi compatisco perché vivete male rancorosi in lotta con il mondo è con voi stessi.

zinzo
Ospite
zinzo

RADDOTTI A SPERARE CHE BADELJ RESTI IN TUTTI I MODI A FIRENZE !!!! MA CHI è ? CR7 ?? MESSI ?? MARADONA ??? NON SIAMO IN GRADO DI SOSTITUIRE UN GIOCATORE SIMILE SE VA VIA ?????? MA LEVATEVI DI TORNO VOI LECCAVALLE E I DUE FRATELLINI PROCESSATI E CONDANNATI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! BUFFONI !!!!!!!

DM1984
Ospite
DM1984

Fai pena, Eclissati.

un tifoso
Ospite
un tifoso

MI auguro che tale zinzo sia un troll e lo faccia per aizzare

altrimenti non posso che dispiacermi per le sue precarie condizioni mentali

sonnyd612
Ospite
sonnyd612

Abbiamo visto andar via giocatori di spessore superiore a Badelj…….
Mi auguro che rimanga ma in caso contrario me ne farò una ragione…………

Rob de Matt
Ospite
Rob de Matt

Piccolo ma non trascurabile particolare: l’abbraccio tra Ufo e Prandelli avvenne l’ultima partita, quello di ieri no. Ciascuno è libero di interpretarlo come crede.

(Di nuovo) Tifoso
Ospite
(Di nuovo) Tifoso

Non era l’ultima, ma la penultima.

Antonino
Ospite
Antonino

La partita decisamente più complicata dell’anno è la prossima, Fiorentina-Cagliari si deve giocare con calma, con la massima concentrazione e con una determinazione assoluta nella fase di finalizzazione dove non è ammesso sbagliare.

(Di nuovo) Tifoso
Ospite
(Di nuovo) Tifoso

Fiorentina-Parma 3-1: la Viola rimonta do dallo 0-1 supera alla penultima un Milan clamorosamente battuto al S Paolo da un Napoli privo di motivazioni. La Fiorentina entra in extremis in zona CL, Prandelli festeggia particolarmente con un calciatore: Ujfalusi. Quest’ultimo stava per andare via a zero e così accadde. L’abbraccio era spontaneo dovuto al fatto che volevano salutarsi con il successo. Mi auguro che Badelj resti, ma la dinamica di ieri si può leggere anche nel modo da me sopra descritto e già accaduto qualche anno fa. Insomma, se pensate di poter capire se uno rinnova da un abbraccio state… Leggi altro »

Gianni
Ospite
Gianni

Arrivederci…..

Firenze_Regna
Tifoso
Marco MI

Eh si, ora che mi ci hai fatto pensare anche io mi ricordo sta cosa. Cmq Ujfalusi era certo andasse via mentre su Badelji non credo sia completamente finita. Certo lo sforzo non deve essere solo del giocatore ma anche della società che, se veramente lo vuole, deve anche accettare qualche compromesso. Incredibile cmq Benassi! un finale di stagione da applausi. Peccato non abbia cominciato prima. Idem Falcinelli 😉

2z2t
Ospite
2z2t

idem Falcinelli direi di no. altrimenti se per giocare “da applausi” basta fare 15 minuti dove non perdi palla e sei in grado di fare un tiro nello specchio e qualche passaggio azzeccato, allora tutti sono da ovazione

vixoaduo
Ospite
vixoaduo

la questione UFO era leggermente diversa , lui voleva una nuova avventura e lo aveva già dichiarato alla società fin da settembre . erano tutti d’accordo e lui da grande professionista quale era fece una ottima annata senza mai tirarsi indietro . vero guerriero . Di badelj sappiamo poco , non sappiamo se sia una questione economica o di vita , non sappiamo come sia rimasto con Corvino , non sappiamo nemmeno se sotto sotto la Fiorentina vuole che se ne vada ( a Firenze sono strani e tutto è possibile ) quindi direi che si tratta di due situazioni… Leggi altro »

Articolo precedenteLa Fiorentina ribalta il Genoa e sogna l’Europa
Articolo successivoPAGELLE a CONFRONTO: Dabo e Benassi su tutti. Molti voti discordanti
CONDIVIDI