Pioli, niente turnover anche in porta: gioca Lafont

4



Nessuna sorpresa tra i pali: questo pomeriggio, a difendere la porta della Fiorentina contro il Torino, ci sarà ancora una volta il francese

Nonostante infatti la Coppa Italia sia una competizione che spesso induce gli allenatori a effettuare turnover più o meno massiccio, Stefano Pioli ha scelto di puntare anche in occasione del trofeo nazionale Alban Lafont, andando dunque in controtendenza rispetto a quella che un anno fa – nell’ottavo di finale secco contro la Sampdoria vinto per 3-2 al Franchi – fu la sua scelta per il ruolo di estremo difensore. Contro i blucerchiati (era il 13 dicembre 2017) toccò infatti a Dragowski partire nella formazione titolare che si guadagnò nei 90’ l’accesso ai quarti grazie alle reti di Babacar e Veretout (doppietta su rigore), sottolinea stamani La Nazione. (…)

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Daroou
Tifoso
Daroou

Il turnover dopo due settimane di pausa non ha senso, specie considerando la coppa un obiettivo. Però in porta dovrebbe aver spazio il drago, a meno che non sia già stato deciso di venderlo.

DV vattene
Ospite
DV vattene

Pensavo fossero stanchi dopo il triangolare di Malta. Speriamo bene!

Socrates il dottore
Ospite
Socrates il dottore

Pioli ha lo stesso coraggio
Di Don Abbondio . Non riesce a far giocare Veretout nel suo ruolo quando davanti alla difesa potrebbero giocare sia Dabo che Noorgard.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Niente turnover neanche (neanche neanche) in porta. Meglio “nessun” ecc. Gnurent!

Articolo precedenteLa probabile formazione viola: avanti col 4-3-3, un dubbio a centrocampo. Simeone…
Articolo successivoFiorentina Women’s, alle 12.30 il big match con il Milan in diretta televisiva
CONDIVIDI