Pioli: “Prestazione di maturità, vittoria meritata. Bene Eysseric, Benassi non deve accontentarsi”

12



Il tecnico viola ha parlato dopo la vittoria per 1-0 della Fiorentina contro l’Udinese al Franchi.

Parla così Stefano Pioli: “E’ stata una fortuna giocare le prime due partite davanti ai nostri tifosi, la squadra ha approfittato dell’entusiasmo dei nostri tifosi. Soprattutto la prestazione di oggi è importante e di maturità, da parte di una squadra giovane che ha capito le difficoltà della partita ma ci è stata dentro fino alla fine, e la nostra qualità ci ha dato la vittoria. L’unica cosa che ho rimproverato ai miei giocatori all’intervallo è stata la poca velocità di circolazione palla, bisognava farli correre di più per farli stancare. Loro hanno corso molto dietro di noi, qualcosa ci hanno concesso e abbiamo capito che centralmente facevamo fatica e sugli esterni potevamo sbucare. Temevo molto l’Udinese nelle ripartenze, ma siamo stati attenti e non abbiamo concesso niente.

Benassi? Non so dove potrà arrivare in reti realizzate, ma deve credere in sé stesso e non accontentarsi. Può diventare una mezz’ala completa. Contro il Chievo gli ho sottolineato l’83% di duelli vinti, oggi ha fronteggiato Fofana. Deve insistere su questo lavoro e avere qualità durante la partita. È meritata questa convocazione, deve continuare così e non accontentarsi. Non dimentichiamoci che ha solo 24 anni.

Difesa? La squadra oggi senza palla ha lavorato meglio che contro il Chievo, siamo stati più compatti e abbastanza aggressivi. Sono soddisfatto per come abbiamo lavorato senza palla, anche se c’è da migliorare. L’infortunio di Lafont? Su un rinvio dal fondo ha avuto un problema muscolare, speriamo non sia niente di grave. Sono contento per come è entrato Dragowski, me l’aspettavo per come ha lavorato. Ma speriamo di recuperare presto Lafont.

La squadra deve sapere che tutto quello che faremo passerà dal lavoro quotidiano. Ma l’entusiasmo serve, anche oggi al primo errore venivano applauditi, lo stadio era con noi e si sentiva. Quando hai uno stadio positivo lo senti e riesci a spingere, andare avanti dopo l’errore. Vincere le partite in Italia è molto difficile, oggi è stata la riprova. E bisogna sapere che tutti insieme siamo più forti. Anche l’accompagnamento verso lo stadio.

Eysseric? Ha fatto una buona partita, l’ho cambiato perché ho visto che centralmente c’erano più spazi e volevo aprire l’Udinese con Pjaca. Ma Eysseric può diventare decisivo, ha la tecnica per fare gol e mandare i compagni a rete. Lo invito a tirare anche di più, ha qualità e può avere spazio per emergere”.

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Firenze_Regna
Tifoso
Marco MI

Quando un giocatore pur non essendo un campione ci mette l’anima per segnare e far segnare per me va bene. Forse è un bene che come qualcuno dice ” non l ha voluto nessuno…”

Puppamelosodo
Ospite
Puppamelosodo

Eysseric e’ un buonissimo giocatore, non un fenomeno ma e’ un De Paul giusto per fare un paragone giocatore che piano piano sta’ trovando posizione tattica, ritmi, forma e qualita’.
Il campionato italiano e’ difficile anzi difficilissimo spesso servono una due stagioni per crescere, bravo Pioli che lo sta’ facendo crescere

marco mugello
Ospite
marco mugello

Per me manca un centravanti alto e forte di testa, una bestia secondotempista da usare nell’ultima mezzora quando gli avversari si chiudono… Siamo una squadra da ripartenze, Qualche correttivo ci vuole. oggi è andata bene, ma poi?

Modena
Ospite
Modena

Tipo Fancinelli?

Massimo
Ospite
Massimo

Classifica no? Troppo difficile, vero?

Illepri
Ospite
Illepri

Analisi corretta! Grazie mister! Per me. Esseric fa un gran campionato

claudio
Ospite
claudio

Eysseric? Ha fatto una buona partita hahahahahhahahahhaha ma per favore. Capisco che lo si vuole valorizzare perchè in agosto non la voluto nessuno.. ma dai

Snoopy viola
Ospite
Snoopy viola

Te un tuttintendi miha tanto di pallone……và a fatti vedè da Catola si dicea a firenze

Luca
Ospite
Luca

menomale che ci sei te che capisci di calcio. sei il solito “intenditore” che pensa che se uno segna fa una bella partita, se non lo fa allora è scarso. complimenti

il lenzolaio
Ospite
il lenzolaio

te pensa che avremo proprio il problema del goal… ma ora sono tutti ad incensare dopo le due vittorie casalinghe con Chievo e Udinese… e non analizzano a dovere…

il lenzolaio
Ospite
il lenzolaio

lascia perdere ora è tutto miele… son cavalli anche gli asini… solo un momento poi la realtà sarà cruda….

ELP
Ospite
ELP

La pasta alla crudaiola è un piatto facile e veloce: si prepara con una base di pomodori marinati in una miscela di olio, origano, basilico e aglio, senza cottura, che doneranno sapore al piatto. Il condimento di questa pietanza prevede quindi l’utilizzo di ingredienti crudi da servire però sulla pasta calda. Chi preferisce può gustarla però anche fredda, proprio come una classica insalata di pasta, perfetta per un pranzo estivo.

Articolo precedentePioli: “Siamo giovani, ma con esperienza. Chiesa in crescita, la mia esultanza…”
Articolo successivoReport medico: problema al bicipite femorale della coscia per Lafont
CONDIVIDI