Pioli ritrova Chiesa, il giovane talento è l’unico sorriso nel ritiro di Moena

Di Giuseppe Calabrese - Repubblica Firenze

30



Chiesa, finalmente. Almeno nel ritiro di Moena ci sarà qualcosa di cui parlare. Il giovane talento viola rientra oggi dalle vacanze, prima le visite mediche a Firenze e poi la partenza per raggiungere il resto della squadra, conoscere Pioli e i suoi nuovi compagni. E poi via, verso la stagione della sua consacrazione. Dopo aver stupito tutti nel campionato scorso, adesso Chiesa è uno di quelli su cui scommettere. La faccia pulita del nuovo progetto. Non a caso ci sono lui e Astori sui manifesti sparsi per la val di Fassa. Ed è intorno a lui che ha preso corpo l’ennesima ripartenza viola (ancora no per la verità, ma attendiamo fiduciosi), quella fatta di giovani e un po’ di esperienza. Per andare dove non è ancora chiaro, magari lo capiremo strada facendo.

E forse lo capiranno anche i Della Valle, che dopo il passo indietro non si sono più fatti vedere. Ma se parliamo di pallone il ritorno di Chiesa è senza dubbio più notizia. Lui è uno dei pochi punti fermi della prossima Fiorentina, che anche lì davanti è un po’ tutta da inventare. Kalinic e Bernardeschi sono in partenza, e se arriva una buona offerta se ne va anche Babacar. Rimane solo Saponara. Quindi intorno a Chiesa per il momento c’è il vuoto, che Corvino dovrà riempire nelle prossime settimane. Servono giocatori sinergici alle qualità di Chiesa, gente che si possa integrare in fretta. Lui cosa sa fare lo ha già dimostrato. E può crescere ancora. Dopo il lavoro fatto da Sousa, adesso tocca a Pioli fargli fare un altro salto in avanti. Il ragazzo è di quelli tosti e decisi, quindi non sarà un problema tirargli fuori qualcosa in più.

Anche in chiave Nazionale, perché Chiesa piace molto pure a Ventura. Insomma, oggi riparte la nuova avventura del ragazzino che ha fatto innamorare Firenze. La sua semplicità e il suo calcio sono un valore aggiunto in questo deserto di emozioni che è per il momento la Fiorentina. E lo saranno di certo anche in campo. Lo spera la Fiorentina, e lo sperano anche i tifosi che adesso più che mai hanno bisogno di qualcuno a cui aggrapparsi per credere che ci sia ancora spazio per i sogni.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
lele
Ospite
Member

ma perchè siete proprio voi giornalisti a fare polemica ?
Io sono stato a Moena e vi posso assicurare che c è un bellissimo clima , sono tutti sorridenti ed il Mister è tranquillo che verrà fatta una bella squadra !
Tutti Uniti Forza Viola!!

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Member

Fatelo giocare un altro anno in una squadra piena di scarponi e perderà pure il sorriso; altri due anni con questa proprietà e saluteremo pure lui! In bocca al lupo per la nuova stagione, “footballer-onsale-walking”!

Aldo di Milano
Ospite
Member

C’è poco da ridere in una squadra con un allenatore bocciato da Inter e Lazio, con una società che dice che vuol vendere, con una squadraccia che ha fatto fatica a qualificarsi 8.a , in cui non vuole trasferirsi nessuno da Torino e da cui vogliono andare via tutti, con una Dirigenza senza curriculum e che svende i propri giocatori ( Borja e Ilicic venduti a 5, 5 mln) e ipervaluta i giocatori da comprare ( Simeone 20 mln) ??? Penso che i giocatori hanno tutti i musi lunghi e giustamente..L’idea per il 2018 è salvarsi dalla serie B!

Canguasto
Ospite
Member

Musi lunghi?
Ora, va bene che i soldi non sono tutto nella vita, ma loro hanno il privilegio di giocare in una squadra di serie A lautamente stipendiati, penso proprio che il sorriso non gli manchi.

MoneyMoneyMoney
Ospite
Member

Se era una “squadraccia che ha fatto fatica a qualificarsi 8.a”, perché ti lamenti se “svende i propri giocatori”‘?
Gobbo!!!

fabio
Ospite
Member

lascia stare… un ci arrivano
contestare sempre e comunque
se piove governo ladro
se c’è il sole governo ladro

Canguasto
Ospite
Member

Ehhhhh…..addirittura “l’unico sorriso”.
Titolo esageratamente sproporzionato.

Aldo di Milano
Ospite
Member

Tu rideresti in una squadra con un allenatore bocciato da Inter e Lazio, con una società che dice che vuol vendere, con una squadraccia che ha fatto fatica a qualificarsi 8.a , in cui non vuole trasferirsi nessuno da Torino e da cui vogliono andare via tutti, con una Dirigenza senza curriculum e che svende i propri giocatori ( Borja e Ilicic venduti a 4,5 mln) e ipervaluta i giocatori da comprare ( Simeone 20 mln) ??? Penso che i giocatori hanno tutti i musi lunghi e giustamente..,

Kurus
Ospite
Member

Però, leggendo quel che scrivi, i casi son due: o sei gobbo, o sei sull’orlo del suicidio. Naturalmente sarebbe troppo sperare che tu sia addirittura un gobbo sull’orlo del suicidio, ma a volte le utopie si realizzano.

MoneyMoneyMoney
Ospite
Member

Se era una “squadraccia che ha fatto fatica a qualificarsi 8.a”, perché ti lamenti se “svende i propri giocatori”‘?
Gobbo!!!

Sandro
Ospite
Member

“L’unico sorriso”? Perché, è morto il gatto a qualcuno? Fate solo che la prossima stagione la squadra vada bene, e poi tutta ‘sta gente – che cercherà comunque di salire sul carro – verrà segnata a dito.
Questo disfattismo studiato a tavolino fa veramente ribrezzo.

Lukus
Ospite
Member

Ah no, non avevo letto il commento di “Kurus”! Sorridevano anche Vitor Hugo e Bruno Gaspar!!!
Allora siamo a posto!!!!
Ma per favore!!!!

Lukus
Ospite
Member

Aggiungo solo una domanda: ma visto che siete sempre a polemizzare con chi critica (e a mio avviso giustamente) debbo dedurre che a voi piace enormemente la situazione della squadra e del mercato?
No, perché, se è così, ho l’impressione che vi serva uno strizzacervelli, ma …di quelli bravi!
Oh, poi, per carità, ognuno si fa del male come crede, anche dichiarandosi soddisfatto di una situazione di m…a come quella attuale!!!

Jerry Polemiha
Ospite
Member

Ma te, di Gaspar e Hugo e di quanto siano bravi o non bravi, che ne sai? 🙂

Kurus
Ospite
Member

Però guarda che nel tondino -ammesso che sia una tua autentica immagine- tu ci hai un enigmatico sorriso pure tu. Sarai mica il Giocondo…?

Lukus
Ospite
Member

A me veramente sembra che data la situazione di studiato a tavolino ci possa essere soltanto l’ottimismo forzoso di chi ha scelto di tifare DV anziché viola!!!

fabio
Ospite
Member

sei penoso…
forza viola sempre e comunque (coi DV o senza io DV)
io posso dirlo tu non credo
quindi di che stai a parlare?

Lukus
Ospite
Member

Fabio, non so che età tu abbia, ma è molto probabile che quando già io tifavo fiorentina tu eri ancora in braccio…agli angioletti!!!!
Quindi, per favore, chetati, perché credo proprio di poter dire ciò che mi pare e piace!!!!

alebg
Ospite
Member

Te tifavi fiorentina??E allora icche’ t’ha visto???Scudetti e Coppe?????
Alla tua eta’,visto che te ne vanti,avresti dovuto capire che la Viola non si ama in base ai risultati e che le critiche a valanga non portano a nulla.

Anche nella vita.
Saluta gli angioletti,io c’ho 40 anni chiacchiera meno e vai allo stadio.

Kurus
Ospite
Member

Abbiamo capito, finalmente. Tu non sei “dei” 1926, sei *del* 1926!

Kurus
Ospite
Member

Allo stesso modo ti si potrebbe rispondere che esistono altrettante persone, o personaggi, che hanno scelto di tifare contro i DV anziché Viola, premettendo o meno il famoso prefisso “lecca-“. Disgraziatamente, tu mi sembri uno di quelle persone. o di quei personaggi. E sempre allo stesso modo, si potrebbero fare tonnellate di esempi di pessimismo forzoso, di previsioni catastrofiche, di lotte per non retrocedere (anzi, spesso, di retrocessioni ineluttabili) e via discorrendo. Ma, in mezzo a tutti codesti maelström di ottimismi e/o pessimismi cosmici & incrollabili, non si potrebbe, che so io, tifare Viola con passione ma anche con un po’ di sano e ponderato realismo, evitando di cadere nella macchietta da una parte e dall’altra? Almeno io la penso così, poi fate vobis. Saluti.

MoneyMoneyMoney
Ospite
Member

Tu cosa tifi non si sa. Di sicuro non la Fiorentina.

Rosy
Ospite
Member

condivido in toto.

Sinapsilondon
Ospite
Member

Assolutamente ottimista anche se abbiamo passato la metà luglio senza un paio do botti, faremo grande campionato piena fiducia in Stefano Panta e tutti i ragazzi VAI FEDE!!! FORZA VIOLA SEMPRE

illepri
Ospite
Member

articolo pessimo, pessimo, pessimooooooooooooooooooo

Kurus
Ospite
Member
Cioè, fatemi capire: questo qui è ancora a libro paga come “giornalista”? L’insulsaggine in ogni salsa. Anni fa teneva su “Repubblica” anche una specie di “blog gastronomico”, notevolissimo per la sua assoluta, cosmica banalità. Ad un certo punto smise di scrivere piattezze e cominciò a postare fotografie (pessime, peraltro) di piatti già cucinati. Solo quelle, senza nessun commento. Quando qualcuno gli fece notare che aveva rotto i quajàn, si risentì pure. L’ “unico sorriso”? A leggere articoli pubblicati su questo stesso sito, l’altro giorno sorridevano tutti. Vítor Hugo sorrideva, Bruno Gáspar sorrideva, sembrava la sagra del sorriso mentre nel ritiro della Lazio si pigliavano a cazzotti in campo e organizzavano risse. Kalinić in partenza? Se non sta attento, il croato parte sì ma per quache bella squadra turca, come vedercelo. Il “deserto di emozioni”? Il sig. Calabrese dovrebbe forse prima pensare al deserto di ogni cosa che sono generalmente i… Leggi altro »
Andrea Certaldo
Ospite
Member

nulla da aggiungere, hai detto tutto il mio pensiero.
questi di fiorentinità non ci hanno mai capito niente….sparano solo per luoghi comuni e basta.

Madrigalista Moderno
Ospite
Member

Era lo stesso che origliava alla porta di Prandelli dal corridoio dell’hotel, non so se ricordi!

Kurus
Ospite
Member

Ricordo, ricordo; purtroppo o per fortuna sono famoso fin da piccolo per la memoria d’elefante. Il giornalistume fiorentino è comunque una cosa da fare accapponare la pelle, me la ha fatta accapponare di meno persino Andrea Rocchigiani. Saluti cari.

Jerry Polemiha
Ospite
Member

Amen.

wpDiscuz
Articolo precedenteNiente Fiorentina per Alex Berenguer, giocherà nel Torino
Articolo successivoSe Kalinic non andrà al Milan la Fiorentina cercherà di portare in viola Zapata
CONDIVIDI