Pioli, schierati fin qui 21 giocatori. Verso Roma: Benassi recupera, ma è in ballottaggio

3



Rosa più completa, ma c’è un’ossatura base. Il centrocampista ha smaltito l’infortunio, ma se la gioca con Edimilson.

Stefano Pioli in estate aveva chiesto alla sua proprietà una rosa più completa e competitiva in ogni reparto. E probabilmente, risultati alla mano, l’ha avuta. La curiosità però è contenuta tutta nei numeri: in queste prime 7 giornate l’allenatore ha fatto ruotare in campo, chi con più chi con meno minutaggio, 21 giocatori rispetto ai 22 della passata stagione nello stesso arco di tempo. Un anno fa, però, c’era la ricerca di un’identità di squadra in un gruppo allestito a fine agosto. Così scrive La Nazione. 

In difesa non cambierà il quartetto-base, a centrocampo resta da sciogliere il ballottaggio tra Benassi e Edimilson (l’ex Torino, fatto fuori dal ct Mancini nelle ultime convocazioni azzurre per le sfide contro l’Ucraina e la Polonia, ha recuperato dalla contusione alla caviglia sinistra accusata domenica e sarà disponibile, anche se lo svizzero sembra essere in leggero vantaggio) mentre sarà risolto soltanto al termine della rifinitura di questa mattina il serrato testa a testa tra Pjaca e Mirallas. Il croato ha segnato tre gol nel test di giovedì, il belga è stato tra i più incisivi nelle ultime gare.