Pioli studia la rivoluzione. A Cagliari con qualche sorpresa

11



Secondo quanto riporta Radio Bruno a Cagliari non vedremo la solita Fiorentina di sempre con Pioli pronto a cambiare alcuni effettivi anche in vista della Coppa Italia di martedì e delle tante partite che si giocheranno nei prossimi giorni. Intanto Pioli prosegue il lavoro al centro sportivo per una Fiorentina con la difesa a tre composta da Astori, Pezzella e Vitor Hugo e un modulo che virerebbe verso il 3-4-1-2. Sarà un passaggio importante per la squadra e per questo Pioli ci sta lavorando e si prenderà tutto il tempo necessario prima di proporre la difesa a tre in una partita ufficiale.

11
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
marco mugello
Ospite
marco mugello

Avendo una difesa a 3 con difensori molto forti, la squadra la può proteggere meno assiduamente a centrocampo e sbilanciarsi di più… inoltre avremo in area tre ottimi saltatori sui cross e sui calci d’angolo, nostro tallone d’achille, e tre difensori abili a districarsi nelle situazioni difficili… la densità in protegge a metà, un centrale che vive l’area da una vita capisce in un attimo quello che succederà e si muove subito di conseguenza… a me piacerebbe un 3412 con Chiesa e Simeone punte, e rifinitore o Thereau o Saponara….. e Ciesa e Simeone punte pure… Giorno verrà in cui… Leggi altro »

tomcat
Ospite
tomcat

Sportiello, Laurini Pezzella Astori, Sanchez Veretout Eysseric Benassi, Chiesa Simeone Thereau. 3 difensori, 4 centrocampisti con Sanchez a spazzare via e davanti Chiesa sempre in avanti, Simeone e thereau. Poi secondo come va il punteggio, Baba, ma togliendo Thereau che non regge 90 minuti tiratissimi. Avanti Viola, vinciamo a Cagliari PER FAVORE.

Mariop
Ospite
Mariop

3-5-2 Sportiello,Hugo.Pezzella,Astori,Gaspar,Veretout,Badelj,Benassi,Chiesa,Simeone,Babacar

massimo
Ospite
massimo

*-La vera sorpresa sarebbe vedere una manovra veloce con palla rasoterra, dribbling per creare superiorità smarcamenti e tiri in porta, Ma è pura utopia, vedremo forse un bel catenaccio sperando che qualche lancione sparato a caso faccia danni ai sardi.

Franco
Ospite
Franco

bravo

marco mugello
Ospite
marco mugello

Ascoltando una radio viola, ho sentito una considerazione sensata, ossia che Pioli non può procedere a molti cambiamenti insieme perchè la configurazione della squadra non è consolidata, quindi può facilmente perdere la sua identità e cadere nella confusione… per cui, piccoli passi… insomma, non è proprio così ma il succo è questo… in effetti perdere il filo del discorso può comportare molti passi indietro… non è da sottovalutare questo, a pensar bene la gestione di una squadra di calcio comporta l’attenzione a molti problemi anche psicologici, non ultimo la perdita di sicurezza ed entusiasmo… noi tifosi vediamo la cosa in… Leggi altro »

Bernardo
Ospite
Bernardo

Credo che tu abbia espresso un concetto un po’ troppo compl

mike
Ospite
mike

certo, ma fare molta attenzione alle cose in generale,non porta poi i risultati sperati…ci deve essere sempre un mix delle due cose

massimo
Ospite
massimo

Non è consolidata?? Vorrai dire che non c’è gioco. Pioli è da luglio che ci lavora. A Udine a Oddo sono bastate 3 partite per cambiare la situazione ereditata da Delneri (mentalità simile a Pioli, cioè superata).

andrea
Ospite
andrea

la cosa migliore è il panzone vestito da babbo natale; ci vorrebbe una ruspa che lo porta via

Rino_Ceronte
Ospite
Rino_Ceronte

Io sono per il 3-3-4 del grande Ezio Glerean

Articolo precedenteFiorentina a Cagliari in cerca di un acuto
Articolo successivoUfficiale, il Mondiale in Russia sarà trasmesso in chiaro da Mediaset
CONDIVIDI