Pioli: “Tutti a disposizione per domani. Simeone deve crescere”

20



Le parole in conferenza stampa di Stefano Pioli, dalla sala Stampa Manuela Righini dello Stadio Franchi di Firenze, alla vigilia della gara contro il Sassuolo per la 15a giornata di Serie A:

 

Su Iachini: “E’ il compagno di squadra con cui ho giocato di più, 7 anni. Un ottimo compagno di squadra, un ragazzo serio molto dedito al lavoro. Un allenatore nuovo porta  stimoli, sicuramente farà bene a Sassuolo”.

Su cosa è mancato nelle ultime sfide: “Oggi non mi interessa cosa è mancato, voglio solo che domani i miei mettano qualcosa in più perché vogliamo tornare a vincere. Conta solo questo, in settimana ho visto la squadra lavorare con attenzione e lucidità. Dovremo essere fedeli alla nostra strategia”.

Su Saponara:” E’ un centrocampista offensivo, quindi quando verrà impiegato giocherà sulla trequarti. Dobbiamo sfruttare le sue qualità offensive. Lo vedo comunque un centrocampista completo, e in futuro quando acquisirà maggiore condizione fisica potrà giocare anche a centrocampo”.

Sul Sassuolo: “Il Sassuolo ha una sua stabilità in questa categoria. Co Bucchi hanno raccolto meno di quanto hanno seminato. Mi dispiace per l’esonero di Bucchi. Hanno esterni offensivi importanti e credo che con Iachini attaccheranno di più la profondità”.

 

Su Chiesa:” Federico ci sta dando tanto nella zona offensiva. A Ferrara è stato più pericoloso a tutta fascia partendo da sinistra, ma dipende da come si mettono le partite. Va sfruttato il suo potenziale offensivo”.

Su Simeone-Babacar: “A partita in corso è già successo. Non credo che Thereau sia lontano dall’essere una seconda punta. Quando abbiamo schierato tre giocatori offensivi abbiamo ottenuto buoni risultati, vedremo. Sono situazioni che si evolvono durante la stagione anche a seconda della condizione dei singoli”.

Su Simeone: “La mia opinione non è cambiata. Da un centravanti ci si aspetta la finalizzazione, ma domenica con la Roma abbiamo creato tanti presupposti per segnare e lui ha fatto un ottimo lavoro. E’ ovvio che debba ancora crescere, ma sta già dando un apporto importante alla nostra fase offensiva”.

Sul campionato: “Siamo il gruppo più giovane del campionato, è normale che ci siano ancora margini di crescita. La squadra ha sempre giocato con continuità salvo un paio di occasioni. Ora serve mettere qualcosa in più per vincere certe partite. Ci sono 5 squadre sopra le altre, ma con le altre le differenze sono minime. Per questo serve qualcosina in più per vincere le gare”.

Sugli infortunati: “Tutti i giocatori sono a disposizione. A novembre abbiamo avuto qualche infortunio di troppo, ora stanno tutti bene e sono tutti disponibili. Saponara è uno di quelli che sta migliorando la sua condizione”.

Sulla preparazione per il Sassuolo: “Noi seguiamo il nostro modo di giocare, ovviamente servirà tenere conto anche dell’avversario”.

 

 

 

 

20
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
piccio
Ospite
piccio

una cosa è sicura: un po’ più di f…ha non vi farebbe male!! a TUTTI eh!?! domani si gioca quella che per tanti (per non ri-dire tutti) è la partita dell’ anno e invece di essere un blocco unico che incita la propria squadra vedo una massa di checche isteriche… si chiede ai giocatori di buttarci l’ anima ed alla proprietà di buttarci soldi, ma quando dovremmo essere noi a fare la nostra parte ci si accapiglia come (appunto) delle signorine isteriche. vediamo di incitare la squadra a squarciagola dal primo all’ ultimo minuto. poi si po’ anche pigliare una… Leggi altro »

Pippo
Ospite
Pippo

Non hai convocato lo Faso!!!!! Vai via e lascia il posto a Rigano’, vero cuore viola!!!!!!

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

Tu devi crescere!!….

DI COMPRENDONIO!!

Alex65
Ospite
Alex65

Ma Lo Faso non c’è’ nelle ipotesi di formazione come mai? Io lo farei giocare fisso tanto obbiettivi non ci sono e questo è’ da valorizzare perche’ e’ veramente forte

palle al piede
Ospite
palle al piede

ma dicesse mai qualcosa di non scontato!
se gli guardano sul palmo delle mani ci trovano ancora i compiti della maturità scritti piccolo;
i’ bello è che mangerà i’ panettone a nostre spese , ‘sto ruffiano dei giornalisti

roberto
Ospite
roberto

Forza Saponara mezzoretta di gioco, per acquisire minutaggio

rep
Ospite
rep

rieccoci con la scusa della squadra giovane….
quanto è difficile ( mica solo nel calcio ) trovare
qualcuno che abbia il coraggio della verità…
non siamo dodicesimi perchè la squadra è
giovane , è una stupidaggine a cui non crede
nemmeno Pioli ( l’unico calciatore per cui ha
senso parlare di squadra giovane è Chiesa , che
però si dà il caso che sia quasi sempre il migliore ,
a smentire quindi l’assunto iniziale )

mike
Ospite
mike

che allenatore banale nelle dichiarazioni e nel modo di mettere in campo le formazioni.
Con un gruppo cosi ti devi inventare qualcosa e cmq buttare dentro Hugo e Milekovic da subito e non farli invecchiare in botti di rovere.
Pezzella,Hugo e Milenkovic

flamel
Ospite
flamel

A meno che non tu sia un fuoriclasse fra’ i primi dieci al mondo ,il limite e’ dato anche dalla stazza fisica,visto ieri i nani del Napoli contro i difensori juventini? Batistuta 1,87, Luca Toni 1.96, facevano reparto da soli e a sportellate con qualsiasi difensore,come fa un ragazzo di 1,70 cm di 60 kg o giu’ di li’ a reggere energumeni di difensori come quelli che militano nei grandi club e non solo

IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

Spero di sbagliare ma un centravanti che ha nelle corde circa 12 goals all’anno (quindi meno di un goal ogni 3 partit) Fonadmentalmente e’un paccotto.Se poi e’stato pagato di 18milioni e’un Pacco completo.Speriamo che al buon Pantaleo abbia fruttato..diversamente.

(EX) Tifoso
Ospite
(EX) Tifoso

Un attaccante che a 22 anni ti fa 10/12 gol e 10/12 assist in un campionato è tanta roba, altro che discorsi! Veneravate quel bidone anemico di kalinic, che a 30 anni al massimo in stagione ha fatto 14 reti e 5 assist…

IL LIBANESE
Ospite
IL LIBANESE

Un attaccante che fa 10-12 goals in serie A, è per una squadra che gioca con una punta centrale e 3 trequartisti (dei quali solo uno potenzialemente va in doppia cifra) e’una tragedia.Ti ricordo ,simpatico amico, che Kalinic e’costato un quarto dell’ex Genoano, che nessuno lo venerava (mai sentito un coro a suo favore)e che ha fatto 27 goals in 69 partite (poco meno di un goal ogni DUE partite) e che nei due anni in Fiorentina aveva accanto giocatori che avevano nelle potenzialita’ almeno 8-10 goal da Ilicic e Berna oltre a Chiesa .Quest’anno solo Chiesa. Quindi probabilmente avremo… Leggi altro »

gonzo bonzo
Ospite
gonzo bonzo

Sicuramente ti sbagli, questo giocatore deve ancora dimostrare quello che è stato pagato e per adesso ha solo dimostrato di valere un terzo dei 18 miloni di euro, non segna non si smarca non porta via difensori avversari e non fa assist. Poi una parte di colpa è anche dell’allenatore che probabilmente non riesce a sfruttarlo al 100% però è anche vero che la fiorentina è formata per il 90% da giocatori mediocri. Sicuramente il rapporto prezzo qualità pende verso Kalinic tant’è che quest’ultimo è stato venduto a un valore sicuramente giusto per quanto dimostrato, dovendo fare un giusto raporto… Leggi altro »

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Saponara e Simeone li vedrei bene in FONDERIA.
Via i Della Valle da Firenze.

diego
Ospite
diego

E io ti vedo bene in curva ospiti.
Via i gobbi da Firenze!

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Già il tuo nome è tutto un programma.
Ridicolo
Via i Della Valle da Firenze.

Antifrustrati
Ospite
Antifrustrati

Tu invece in miniera

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Sei solo un leccavalle.
Via i Della Valle con leccavalle annessi da Firenze!!!

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Se vuoi te lo faccio io un progetto speciale

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Ma se non sai neanche unire i puntini della settimana enigmistica!
(cit.)

Articolo precedenteInzaghi: “Serve maggior uniformità nell’utilizzo del VAR”
Articolo successivoPrimavera 1, le formazioni ufficiali di Fiorentina-Chievo
CONDIVIDI