Più dei piedi servirà la testa per evitare la Serie B. Montella dovrà fare lo psicologo

35



Serve la testa giusta per evitare la retrocessione. I piedi e la qualità superiore non bastano più

Le lacrime di Federico Chiesa al fischio finale, la B che si avvicina. Il pugno ai cartelloni di Montella, espulso. La psicosi da retrocessione mette di fronte la Fiorentina al Genoa, che si gioca la permanenza in A come i viola. In attesa del giudice sportivo che valuterà le ragioni dell’espulsione rimediata ieri al Tardini, scrive La Nazione, Vincenzo Montella da oggi dovrà trasformarsi da allenatore a allenatore-psicologo. Servirà la partita perfetta contro il Genoa. Perfetta nei piedi e perfetta nella testa. Perché è evidente che è solo con questa che i viola possono evitare la retrocessione.

35
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Quanto siamo ridicoli mamma mia… Stare a parlare di mister psicologi (prima Pioli ora Montella) per una massa di mercenari che prendono milioni di euro e che solo per questo dovrebbero sputare sangue in campo.
E’ anche a causa di questa mentalità che impera a Firenze che i nostri giocatori fanno ridere i polli; in questo modo si continuano a fornire alibi. Come se invece di professionisti lautamente ingaggiati stessimo parlando di pulcini alla prima partitina della scuola calcio.

Lucaroma
Member
Lucaroma

No no..i piedi!
Non sanno cosa é una porta nel calcio..la evitano..

Il Fineppi
Ospite
Il Fineppi

O se invece di fare lo psicologo si levasse semplicemente dai coglioni !?

Aldo
Ospite
Aldo

E un allenatore che non sbagli formazione e cambi. E dai, montella, metti in campo vlahovic dal primo minuto. Almeno vedremo di che pasta è fatto.

Walter
Ospite
Walter

Montella è bene che faccia il suo lavoro di allenatore.
Pscologi non ci si improvvisa, lasciamo che questo lavoro venga svolto da seri professionisti e non da improvvisati “Mental Coach” che hanno letto a malapena qualche dispensa di psicologia.
Un calciatore che non usa la testa, non diventerà mai un vero campione.
Ogni squadra dovrebbe avere lo/a psicologo/a dello sport. La Fiorentina in questo momento ne ha bisogno più delle altre.
Forza Viola!!!!!!!!!!!

Japa
Tifoso
japa

bideone dallo psicologo ci sta andando…
ma forse per lui ci vorrebbe un esorcista oppure una figura amichevole che gli dia una pacca sulla spalla e gli dica, vedi Giovanni, ci sono anche tanti altri sport…

Walter
Ospite
Walter

L’anno scorso non era andato malissimo. Può darsi che gli voglia qualche seduta in più, prima di scendere in campo.
Forza Viola!!!!!!!!!

aldo
Ospite
aldo

In ritiro da giovedì insieme a Della Valle, Corvino, Antognoni ecc.ecc.

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Per la salvezza occorrerebbero testa , piedi ed un vero portiere

Maurizio
Ospite
Maurizio

Montella è un allenatore già al capolinea e chi l’ha richiamato è ormai un relitto del passato. Questa è la società dei Della Valle.

Maurizio
Ospite
Maurizio

Montella è al capolinea. Chi l’ha richiamato non ci capisce nulla ma da parecchio tempo. Questa è la Fiorentina dei Della Valle.

Riccardo Viola
Ospite
Riccardo Viola

Più che confidare in qualsiasi cosa riguardi questo allenatore scarsissimo ( e già il fatto di averlo chiamato allenatore è un complimento per lui) possiamo solo confidare nel fatto che se l’Inter perde in casa con l’Empoli è fuori dalla Champions. Se ci salviamo e come ha detto ieri Antognoni il prossimo anno verranno presi dei provvedimenti che da come ha parlato sembrano rinforzi è veramente assurdo affidare dei buoni giocatori a questo scarsissimo allenatore che dove è andato ha fatto ridere ed è stato buttato fuori. Comunque io questi rinforzi li voglio vedere, questi disonesti mandano avanti lui che… Leggi altro »

Japa
Tifoso
japa

esatto, fuffella e’ oramai bruciato come allenatore, il suo tiki taka snervante non lo vuole vedere più nessuno, se ne andò’ sbattendo la porta con il suo sogno Milan che si realizzava, e’ tornato con la coda tra le gambe perche non lo voleva nemmeno il grassina…

Articolo precedenteLa società intervenga: serve un Artemio Franchi stracolmo per raggiungere la salvezza
Articolo successivoMemorial “Niccolo’ Galli”: presenti Totti e Bruno Conti. Tra i premiati anche Traoré
CONDIVIDI
((__lxGc__=window.__lxGc__||{'s':{},'b':0})['s']['_217003']=__lxGc__['s']['_217003']||{'b':{}})['b']['_643015']={'i':__lxGc__.b++};