Poca malizia, tanto cuore. Quella doppia strada (in salita) per l’Europa

16



Due strade, entrambe in salita, per l’Europa. La Fiorentina ci prova, ma rischia di rimanere fuori per il terzo anno consecutivo

Tre anni senza Europa, sarebbe grave? Scomodi condizionali volteggiano sulla stagione viola, anche se ci sono due strade aperte (la coppa Italia, una rimonta in campionato nelle prossime 12 partite) e questo è il momento di pensare positivo. Il tempo per recuperare c’è. E poi: limiti ma anche molta generosità ha mostrato in campo la Fiorentina, difficile non sostenere la voglia di un gruppo che ha cercato di superare le proprie fragilità, così evidenti soprattutto dovendo gestire alcuni risultati con malizia e cinismo (Frosinone, Bologna, Genoa, Udinese). Quattro/cinque punti buttati e una recente, pesante sconfitta contro l’Atalanta, scrive stamani La Nazione.

16
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Ai ciabattini l’ha fregati il Campionato a 20 squadre.
Se la Serie a si giocava in 6, ci portavano in Coppa tutti l’anni.
Ma gliel’hanno fatta apposta, quei rosiconi della Figc e della Lega.
Tutti invidiosi delle loro idee nuove.

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

No, non è un problema rimanere 3 anni senza Europa
Dispiace solo per lo stadio nuovo giá pronto che si vorrebbe utilizzare in Coppa.

Marione
Ospite
Marione

Non avete il coraggio di dire la verità.

Le squadre di serie a si suddividono in 4 categorie
1 le forti: Juve, Inter, Milan, Roma Napoli e Lazio
2 le medie Atalanta Torino Fiorentina e Sampdoria
3 le scarse Udinese Genoa Parma Sassuolo e Cagliari
4 le moribonde Spal Empoli Bologna Frosinone e Chievo.

Il nostro range è sempre tra il setti o e il decimo posto; purtroppo Atalanta e Torino sembrano quest’anno più pimpanti.
Ridicolo parlare di Europa, è finita la festa delle milanesi che facevano cagare

alberto 1
Ospite
alberto 1

Ma quale malizia??? Una squadra senza un gioco di squadra non può andare lontano . Il ns. unico gioco è palla lunga e pedalare . Spesso si parla della fragilità della ns. difesa ma nessuno rileva degli sbagli di marcatura fatti dal ns. allenatore????Quelli contro l’Atalanta non li avrebbe fatti nemmeno un allenatore di prima categoria

I soliti idioti
Ospite
I soliti idioti

Tutta colpa si Prandelli, Montella, Sousa, Bernardeschi, Cuadrado, Alonso, Pradè, Savic, Alonso, Montolivo, Ilicic, lenzolai, Palazzo, arbitri e del telefono…

Sugosa Plusvalenza
Ospite
Sugosa Plusvalenza

Il telefono più di tutti…

Marione
Ospite
Marione

Manto Erboso, mamma Ebe e comprala te dove li metti?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Seeeeeeeeee………. e dei rosiconi e degli avvoltoi non ne vogliamo parlare?

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

I punti buttati sono otto. La generosità non si discute, ma proprio questo dimostra che la squadra è debole negli effettivi e nel gioco, perché se si deve affidare al cuore significa che non ha molto altro da dare. Dice: la squadra è giovane, incostante. Lo sento ripetere da un pezzo, ma se la strategia della Società è quella di tirare su qualche giovane di buone speranze per fare plusvalenze, come una ditta di prosciutti, allora lo dicano una volta per tutte, senza riempirsi la bocca con le chiacchiere sull’Europa. Ci sono squadre che allevano giovani affiancandoli a campioni, se… Leggi altro »

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

E RITANGA COLL’EUROPA………………

Dado
Ospite
Dado

Per trattenere Chiesa la societa’ dovrebbe perlomeno dimostrare a lui ed a noi tifosi, che in circostanze del genere ambisce a provare a fare il salto di qualita’. Cosa intendo per circostanze del genere: un giovane campione che puo’ trattenersi un paio di anni con la promessa che saranno trattenuti i migliori o che comunque si provi a creare intorno a lui il Leicester italian dream, un mix di giovani potenzialmente forti e giocatori esperti al posto giusto. Il primo step dovrebbe essere la scelta ADESSO di un allenatore con nuove idee e prospettive di gioco prolifico che ben si… Leggi altro »

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

Che cosa deve ancora dimostrare la società, vuoi essere così cortese da spiegarmelo? Che cosa deve ancora fare Diego per far capire una volta per tutte che NON ha più alcun interesse ad alcun salto di qualità per la Fiorentina? Evidentemente non sono sufficienti le disastrose sessioni di mercato 2016, 2017 e 2018 per convincere che la Fiorentina, per i suoi proprietari, ormai altro non è che una comprimaria nel contesto della serie A. Evidentemente non è sufficiente il ritorno di un DS che ha lavorato a certi livelli solo a Firenze, con risultati pessimi. Così come non è sufficiente… Leggi altro »

Dado
Ospite
Dado

Firenze ed i tifosi fiorentini devono insorgere, pretendere almeno questi tentativi per un paio di stagioni, durante la maturazione di alcuni giovani tipo Chiesa

Bender
Ospite
Bender

Esatto. Trattenere Chiesa è condizione necessaria, ma non sufficiente. Infatti nonostante sia nel periodo migliore di sempre siamo decimi in campionato con un girone di ritorno in peggioramento.

Dado
Ospite
Dado

Trattenere Chiesa significherebbe che c’e’ veramente un progetto, difficile ma che ci stiamo perlomeno tentando

Gaston le telephone
Ospite
Gaston le telephone

Tutta colpa di Prandelli. Se non si fosse accordato con i gobbi eravamo ogni anno in Champions….

Articolo precedenteIl programma della giornata: allenamento mattutino per la Fiorentina
Articolo successivoMarzo decisivo in campionato: tre partite per capire se la corsa continua oppure no
CONDIVIDI