Pochesci: “Sono stato colorito ed è stato uno sfogo da bar, chiedo scusa alla Nazionale”

25



Il tecnico della Ternana, Sandro Pochesci, a Sky Sport al termine del match pareggiato col Novara è tornato anche sulle sue dichiarazioni sulla Nazionale: “Sicuramente sono stato colorito, io sono un tifoso. Purtroppo o per fortuna, sono l’allenatore di una squadra gloriosa come la Ternana e questo ha messo in risalto le mie parole. Io non volevo offendere nessuno. Era un’arrabbiatura da tifoso che è nato nel 1963 e che vorrebbe rivedere la nazionale al mondiale. Se ho offeso qualcuno mi dispiace. Penso che sia stato uno sfogo da bar, purtroppo ancora non mi rendo conto che alleno in una categoria come la serie B. Chiedo scusa alla Nazionale, speriamo di vincere lunedì”.

25
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Francesco
Ospite
Francesco

ha detto quello che il 95% delle persone pensa ha fatto bene e non deve chiedere scusa secondo me

i\' pecora
Ospite
i\' pecora

ma nn chiedere scusa mai….hai detto cose sacrosante ….so anche che se confermassi tutto ti farebbero sparire dai professionisti quindi devi ritrattare x forza…ma di questo passo nn cambierà mai nulla

AndreaCarrara
Ospite
AndreaCarrara

Hai solo detto quello che in tanti pensano e nessuno dice.
A casa dai mondiali??? Tanti soldi risparmiati e, si spera, un bel cambio di rotta per questo calcio da polli di allevamento.
SFV!!!

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

quando uno ha una posizione “pubblica”, sia pure come allenatore di una squadra non proprio di prima fascia, ha il dovere di misurare le parole non c’è dubbio che l’eventuale eliminazione dell’Italia stasera chiami in causa enormi responsabilità della federazione (prima che del povero Ventura, che rischia di recitare la parte del cireneo…), ma la questione non si affronta con battute da bar, altrimenti passata la baruffa tutto resta come prima Pochesci cominci a guardare se il presidente della Ternana fa parte della cordata di Tavecchio (non lo so, ma spero di no) – finchè le società, per paura o… Leggi altro »

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Ternana UnicusanoFondi già in Lega Pro…

RAGIONIERE56
Member
RAGIONIERE56

Troppo facile sparare a zero con pochissimo rispetto per fare audience e poi chiedere scusa con la coda tra le gambe.
Un anno di squalifica.

Piccio
Member
piccio

costretto a prostrarsi per evitare sanzioni “disciplinari”…
se, in questo campo, ancora di disciplina si può parlare

Mario85
Ospite
Mario85

Detto in modo un po’ colorito, ma ha detto la verità che in un paese come questo da noia.

Pepo
Ospite
Pepo

Pochesci chiiiii??????

2-3-08
Ospite
2-3-08

Io di Pochesci mi ricordo uno stopper dell’Ascoli stagione 1983-84, ma non credo sia lui… Corti Mandorlini Citterio Menichini Pochesci Perrone Novellino De Vecchi Borghi Trifunovic Juary. In quell’Ascoli c’erano anche due giovanissimi che poi vestirono la maglia viola: Dell’Oglio e Beppe Iachini. Mi ricordo ancora tantissime formazioni e risultati di quell’anno bellissimo e sfortunato, il 3-3 in casa coi gobbi con gol del capitano di testa in tuffo e il maledetto autogol di Contratto, le cavalcate di Pasquale Iachini sulla fascia, De Sisti che anticipò il 3-5-2 rinunciando al terzino sinistro, e uno dei centrocampi migliori dell’epoca con Antonio-Oriali-Pecci,… Leggi altro »

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

No, codesto l’è un difensoraccio della Lazio anni ’80, che poi andò all’Ascoli, al Campobasso, (all’epoca in B) e alla Ternana. Non so se è fratello di questo.

AndreaCarrara
Ospite
AndreaCarrara

Era lui….ex giovanili Lazio…SFV

Fausto
Ospite
Fausto

Hai fatto benissimo! Continua così!

Mauri
Ospite
Mauri

Ma perché chiedere scusa? Hai detto cose sacrosante. Poi, vabbè…capisco che tieni famiglia e devi allenare.

Johnny
Ospite
Johnny

Grande

Pastasciutta
Tifoso
Pastasciutta

la verità mi fa male lo so , recitava una canzone.

Belushi
Ospite
Belushi

Chiedere scusa alla nazionale?? E perché? É la nazionale che dovrebbere chiedere scusa a te e a tutti gli italiani.. semmai dovresti chiedere scusa perché ti é partita un po‘ la vena fascia.. ma tanto é di moda. Comunque domani gliene faremo tre e l‘opinione pubblica darà il via all‘Osanna, verrà ordinato un quintale di tarallucci e una damigiana di vino, e da mercoledí rientreremo per magia nel novero dei favoriti per la vittoria finale. Tutto questo durerà fino al giorno del modesto pareggio contro panama all’esordio del mondiale. Lí ripiomberemo come da copione all‘inferno e vai e vai. Forza… Leggi altro »

dick purple
Ospite
dick purple

Parole indegne che offendono lo sport soprattutto , perché gli svedesi e la stima che si sono conquistata nel mondo possono anche ignorare le parole di uno sconosciuto mediocre…. dovrebbe imparare da un popolo che vive lo sport senza fanatismi e senza spendere montagne di soldi…ma parole come le sue che mi convinco che l’Italia è un paese da terzo mondo

Comparto Aziendale 25%
Ospite
Comparto Aziendale 25%

…e la Svezia un paese di ipocriti

Zeba
Ospite
Zeba

Si vede che sei di un’ignoranza sconcertante, se dai di ipocriti a un popolo che a livello etico, morale, civile ed economico ci da le pappe sempre…poveraccio…

Treccani
Tifoso
Treccani

Civile perché? Per i matrimoni gay o per il più alto tasso di suicidi dell’Europa? Vai a letto te e la Svezia

Mauri
Ospite
Mauri

La stima che si sono conquistati gli svedesi??? Col famoso biscotto con la Danimarca?? Vaiavaia….sacrosante parole Pochesci!!

dick purple
Ospite
dick purple

Ma si hai ragione dai….in fondo nel mondo non si parla che del biscotto 2004, altroché mafia e camorra!!

Aristotele
Tifoso
sizza

ma icche centra di cosa parla il mondo ….cmq se la metti su questi temi , tranquillo, la Svezia non la caga nessuno. L’unica cosa positiva che hanno , è la loro aperta mentalità sul sesso , per il resto ha ragione il Comparto Aziendale , e se non vi torna studiate un po piu la storia degli ultimi 100 anni

Tiziano 51 ( nuovo nn)
Ospite
Tiziano 51 ( nuovo nn)

Comunque, pur con qualche venatura di razzismo, le hai dette tutte giuste.
A partire da azzurri bamboccioni, fighetti e paurosi. Un allenatore mediocre e senza personalità. Una Svezia dal calcio scarso che la nazionale azzurra ha fatto sembrare chissà che. La ricerca dissennata del giovane extra comunitario che un po costa poco un po fa figo avere in squadra.

Articolo precedenteCorvino e il viaggio in Argentina: i migliori terzini sinistri della Primera Division
Articolo successivoBarzagli: “Domani serve una partita tosta per ribaltare il risultato, servono i fatti”
CONDIVIDI