Politano, Gil Dias e quell”eredità’ di Bernardeschi. La scommessa ‘low cost’ che non ha pagato

15



“Nessuna rivincita, penso solo al Sassuolo. E sono contento per il gol che ci ha permesso di vincere”. Niente rivincite per Matteo Politano, anche se in estate la Fiorentina aveva fatto più di un pensiero per portarlo a Firenze. Federico Bernardeschi verso la Juve, tanti milioni nelle casse viola. E la voglia, dopo i no di Jesé Rodriguez ed Emre Mor, di puntare sul classe ’93 del Sassuolo. Un giovane in crescita, già con esperienza, italiano. I neroverdi però spararono alto, 15-20 milioni, senza possibilità di trattare con prestiti o altre formule. E la Fiorentina fece così altre scelte.

In particolare, andò a prendere Gil Dias. Ben altro profilo, soprattutto ben altro rendimento. Il portoghese classe ’96 e Politano si sono trovati di fronte in Sassuolo-Fiorentina: il confronto diretto è stato abbastanza impietoso. Uno ha deciso la partita con un bel mancino a girare (fallendo poi il raddoppio nella ripresa), l’altro ha raccolto raffiche di 5 in pagella, con il suo ingresso ad inizio ripresa. A quattro giornate da fine campionato, da oggetto misterioso Gil Dias si sta trasformando in giocatore ‘non da Fiorentina’.

Al di là delle attenuanti, della giovane età e dell’adattamento al calcio italiano. In prestito biennale dal Monaco, con riscatto fissato a 20 milioni: Pioli gli ha concesso diverso spazio, ma lui non ha praticamente mai inciso. Due gol e due assist in 28 presenze, ma soprattutto tante insufficienze. Come mercoledì al Franchi, tra i peggiori contro la Lazio. Il dopo-Bernardeschi, insomma, non è stato proprio azzeccato. Un’operazione a basso rischio ma anche a basso rendimento, visto come sono andate le cose.

E ‘scherzo’ del destino, è stato Politano a dare una spallata decisa alle ambizioni europee dei viola. Nono gol (con 4 assist) nella sua stagione al Sassuolo, è stato tra i pochi a salvarsi nella negativa annata neroverde. Soprattutto, uno dei pochi a dare qualità nella reazione delle ultime settimane. Qualche rimpianto in casa viola? Probabilmente sì, anche se in estate furono fatte altre scelte. Non solo sul rientro di bilancio, ma anche nella gestione degli investimenti. Un dopo-Bernardeschi low cost (Gil Dias), con Thereau a dare esperienza ed Eysseric a fare da jolly sulla trequarti, mentre investimenti più ‘pesanti’ sulla prima punta (Simeone) e sul centrocampo (Benassi).
Poco margine, insomma, per portare a Firenze Politano. Che è rimasto al Sassuolo in estate così come a gennaio, dopo essere stato vicino anche al Napoli. Per poi segnare, ‘senza rivincite’, sia ai viola che ai partenopei.

15
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ponzio
Tifoso
ponzio

Per Politano volevano fra i 15-20 milioni se non sbaglio? Gil Dias è arrivato gratis. Io non sono fra i detrattori di Dias, secondo me è molto più bravo di quello che si scrive e dice: è giovanissimo (20 anni), arrivato in un calcio nuovo e in una squadra tutta da costruire. SI è perso, ma tecnicamente non mi sembra per niente scarso. Politano sarebbe stato più pronto, ma anche caro per la politica finanziaria della società. Adesso è del tutto fuori budget e non verrà assolutamente preso. Forse lo stesso napoli si è pentito di non averlo preso, con… Leggi altro »

REM
Ospite
REM

Bastava provare qualcun’altro al posto di Dias. Nessuno ha obbligato mister mediocritá a farlo giocare. E visto che non lo ha mai dichiarato nessuno la obbligato.

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

La Fiorentina i suoimobbiettivi li ha centrati ,ha venduto molto e incassato molto ,ha reinvestito meno ma ha centrato almeno un poaio di discrete plusvalenze ,che unite a quella che avevano gia in casa da degli ottimi risultati ,che gia dal prossimo mercato potranno essere messi ma profitto ,spero che gli obbiettivi e i rilanci non siano solo questi perché non si puo approfittare ancora con questi

Fagin
Ospite
Fagin

Benassi ha sostituito Valero, quindi non c’entra. Sui sostituti di Ilicic e Bernardeschi Corvino ha toppato, ed infatti i numeri mostrano come il problema sia la poca finalizzazione. Chi ha portato a centrocampo e in difesa invece ha fatto quanto quelli dell’anno scorso, se non meglio considerando che costano meno e hanno anni in meno. Lo stesso per Simeone-Kalinic. Siamo lì, ma Simeone ha 22 anni e ha fatto meglio del croato quest’anno.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Concordo, il problema è la batteria dei trequartisti, esterni. Eysseric non sta rendendo come l’anno scorso in Francia, dove è stato uno dei migliori. Saponara ultimamente ha giocato bene, ma poche partite, un paio di assist ma nessun gol (e anche pochi tiri).
Chiesa non è migliorato quest’anno, anzi sembra diventare più egoista.
Thereau, aveva iniziato bene ma tra infortuni e calo di forma al momento è una incognita.
Ci manca gente che tiri bene e ogni tanto anche di prima.

BTTLS
Tifoso
bttls

Quando si era parlato di politano come possibile sostituto di bernardeschi i grandi intenditori di calcio di questo blog dicevano che era in giocatore da serie b….

viceversa
Ospite
viceversa

Eysserc 4, Gaspar 4, Benassi 10 (+3), Zekhnini 1,5. Già preso Politano.

Raniero del Bisenzio
Ospite
Raniero del Bisenzio

Però dopo devo comprare per lo meno un terzino ed un centrocampista

Gio
Ospite
Gio

Quando si perde avete la pessima abitudine di prendere di mira il gil dias di turno. Qui bisogna sempre criticare qualcuno. Ci meritiamo tutto l’anonimato del mondo e nei secoli dei secoli amen.

Mug
Ospite
Mug

bene Comincia tu a sprofondare nell oblio

Mug
Ospite
Mug

Scusami sono stato maleducato

olegna
Ospite
olegna

è di Corvino che ci dobbiamo liberare…………chissà che entourage di gentaglia lo circonda e che sole ci vengono così rifilate.

Iacpolo70
Tifoso
Iacopo g.

Via Corrono da Firenze!

Nostalgico10
Ospite
Nostalgico10

Ha pagato, ha pagato… nelle tasche di qualcuno, ma ha pagato!

(Di nuovo) Tifoso
Ospite
(Di nuovo) Tifoso

Nooo, davvero? E dire che prendere un calciatore gratis a caso tra quelli proposti da Mendes perché scartati da ogni altra squadra sembrava una così bella idea… Chi se l’aspettava che avrebbe reso meno di cercare un calciatore in base alle esigenze tecniche della squadra e pagarlo…

Articolo precedenteDisordini a Udine: ferito uno steward, forte contestazione dei tifosi. Oddo verso l’addio
Articolo successivoPezzella, domenica al mare a Forte dei Marmi. La ripresa è fissata per martedì
CONDIVIDI