Pool mercato, ecco come agirà: ogni operazione sarà al vaglio dei quattro

66



In tre prenderanno decisioni, poi tutto sarà supervisionato a livello economico da Joe Barone. Ecco il nuovo mondo mercato viola

La Nazione in edicola stamani spiega come saranno scelti i giocatori nel nuovo corso viola. Il pool che stabilirà gli acquisti sarà quello formato da Pradè, Antognoni e Montella con la supervisione di Barone che avrà comunque l’ultima parola per il via libera economico. Ma la decisione di acquistare un giocatore dovrà avere alle spalle il via libera da parte di ogni ognuno, in modo poi che anche i meriti vengano ripartiti e le eventuali responsabilità condivise. Non è un caso che durante la sua presentazione Pradè abbia più volte fatto riferimento al «noi», cioè alla necessità di far convergere tutti i pareri positivi sul profilo di un obiettivo, prima di cominciare la fase operativa per poterselo aggiudicare.

La totalità dei «sì» obbligherà il gruppo di lavoro a confronti continui, ognuno dovrà motivare per iscritto le proprie valutazioni e fra un anno sarà fatta la prima verifica sui giocatori «scartati» verificando chi aveva votato per il no. Considerata la mentalità americana, anche questo è un modo per mettere alla prova i propri dipendenti. Un modello nuovo. (…)

66
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Amedeoviola
Ospite
Amedeoviola

No fumata bianca l ’11 agosto, verso le 12.00

MAURO
Ospite
MAURO

Quando Pilato chiese alla folla chi salvare tra Gesù e Barabba finì che crocifissero Gesù!
questo è spesso il risultato delle scelte condivise i

Marcello
Ospite
Marcello

Esempio sbagliato, codesta non fu condivisione ma demandare la scelta alla folla, cioè … ai tifosi.
Finalmente abbiamo una struttura operativa.
Alé Viola.

Xxx
Ospite
Xxx

Poi quando manderanno via Pradè … la colpa sarà sempre dell’omo nero ….

ARTURO
Ospite
ARTURO

PERCHÉ

MAURO
Ospite
MAURO

L’esperienza insegna che ogni qualvolta si forma un comitato per fare delle scelte condivise poi non si arriva mai a niente di buono
e questo in tutti i settori sia amministrativi sia lavorativi, quello che conta è averci un “Capo” sveglio!

Espertone
Ospite
Espertone

Tu mi sa che lavori in un ente pubblico. Credo proprio che nel privato invece si operi sempre con lavoro di gruppo.

Walter
Ospite
Walter

Questo è un sistema serio di operare. Ci saranno dei documenti scritti con le opinioni di prendere o di scartare un giocatore. A fine anno verranno valutati i giudizi positivi o negativi per verificare chi ha agito bene e chi non. Questo è quello che succede nelle società serie per valutare i propri manager, è giusto che avvenga anche nel calcio.
Forza Viola!!!!!!!!!!

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Mi sembra evidente che quasi nessuno di quelli che scrivono qui sa cosa sia il lavoro di gruppo. Dovrebbe essere evidente che grosso modo il lavoro si svolge così: Montella chiede un giocatore con determinate caratteristiche, Pradè sonda il mercato e dice che potrebbe provare a prendere Giuseppe e Michele, Montella dice si va bene ma preferirei Michele, magari Antognoni da il suo parere e si decide su chi puntare prioritariamente. Questo per X ruoli, poi partono le trattative e si informa Barone dei costi. Barone dice che Giuseppe, Michele, Roberto e Francesco non si possono prendere tutti e quindi… Leggi altro »

Penitenziagite
Ospite
Penitenziagite

Esatto.
Per dir meglio, costui sceglieva con i procuratori amici ignorando completamente indicazioni tecniche dall’interno della società.
E ascoltando solo il parere finanziario dell’omo nero.

Epicuro
Ospite
Epicuro

Insomma, un gran casino.
La cosa positiva è che secondo le direttive della società il mercato inizia il 10 agosto.
Quindi abbiamo un mese di tempo per decidere.

Il lenzolaio
Ospite
Il lenzolaio

Ecco per prendere un giocatore ci vogliono giorni… riunioni… votazioni… FARE FAST!

Cuoreviola
Tifoso
cuoreviola

E Dainelli cosa fa? Se i giocatori li scelgono Pradè, Montella e Antognoni, quale è il suo ruolo?

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Dainelli è sostanzialmente il team manager, cioè la persona cui devono fare riferimento i calciatori quando vogliono parlare con la società.

giacomo
Ospite
giacomo

prenderli a legnate in settimana e nell’intervallo

sam
Ospite
sam

MI GARBA ASSAI!!!!

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

QUI I TENNICI DEL SITO ANCORA NON HANNO CAPITO CHE LA ROSA DI 60 ANIME VA’ SFOLTITA ….,,,,MI SEMBRA ANCHE LOGICO ……I VERI TIFOSI VIOLA CHE SCRIVONO SUL SITO LO CAPISCONO….. NON HO MAI CAPITO UNA COSA …MA PERCHE’ VARI SCRISCIAT E INFILTRATI DEI SITI VIOLA SI DIVERTONONO PROVOCARCI E A CREARE TUTTO UN ALLARMISMO INUTILE E INVENTATO … IO NON MI PERMETTEREI MAI DI NAVIGARI SUI SITI DEGLI STRISCIATI PER CREARE CONFUSIONE…….. UN VERO TIFOSO VIOLA NON LO FAREBBE MAI ..NOI SIAMO TROPPO SIGNORI,,,,,COMUNQUE SE QUALCUNO NON L’A CAPITO QUESTA PROPIETA’ INVESTIRA’ SULLA FIORENTINA SIA CON UN PARCO DI… Leggi altro »

Articolo precedenteBarone: “Chiesa resta, senza se e senza ma. De Rossi sta pensando, Balo guadagna tanto. Mi piacciono tre nostri giocatori…”
Articolo successivoLirola-Fiorentina, il giorno della fumata bianca può essere martedì
CONDIVIDI