Pradè e un lungo lavoro: la lista dei 60 giocatori da gestire

66



Diciotto giocatori rimasti in rosa, 24 rientranti dai prestiti, 3 acquisti già definiti e 15 giovani che hanno finito il ‘ciclo’ in Primavera.

Una lunga lista di 60 giocatori da gestire. Molti da vendere, diversi giovani da piazzare in prestito trovando la miglior soluzione per la crescita dei singoli ragazzi. Tante valutazioni da fare, decisioni da prendere, prima di ricostruire poi in entrata la nuova Fiorentina. È il lungo lavoro che attende Daniele Pradè e i suoi collaboratori. Coadiuvato da Montella, ma anche dal giudizio di Antognoni, il ds romano si trova a gestire un esercito di giocatori sotto contratto. Dopo l’addio dei prestiti (Terracciano, Edimilson, Gerson, Pjaca, Mirallas e Muriel), oltre che di Norgaard, sono rimasti in rosa 18 giocatori, a cui si uniscono i 24 rientranti dai vari prestiti, tre nuovi acquisti già definiti e 15 giovani che concluderanno il proprio ciclo in Primavera.

IN ROSA. Tra quelli in rosa quest’anno, in pochi sono sicuri di rimanere. Tra chi ha deluso, e chi invece vuole cambiare aria. Il caso più importante è chiaramente quello relativo a Chiesa, ma anche il futuro dei vari Milenkovic, Pezzella, Biraghi, Benassi, Simeone, Vitor Hugo e Lafont è tutt’altro che definito. In uscita invece Veretout, tra gli altri ci sono Ceccherini, Laurini, Hancko, Dabo oltre ai giovani Ghidotti, Beloko, Montiel, Vlahovic e Graiciar.

RIENTRI. Ben 25 poi i giocatori che rientreranno dai prestiti. I più ‘onerosi’, specie a livello di ingaggio, sono Saponara, Eysseric, Cristoforo e Thereau. Poi c’è Dragowski, il cui valore è decisamente aumentato dopo i sei mesi super in prestito ad Empoli. Tanti i giovani che hanno fatto bene in Serie B e all’estero, e che sognano di giocarsi una chance in ritiro: da Venuti a Ranieri, da Castrovilli a Sottil, fino a Gori e Zekhnini. Anche Pinto ha fatto bene al primo anno in prestito all’Arezzo, mentre altri sono andati così e così e potrebbero partire di nuovo: Hristov, Mosti, Zanon, Schetino, Trovato, Marozzi, Bigica, Bangu, Baez, Caso, oltre all’ex ‘pianticella’ Salifu e a Cerofolini, che deve recuperare dall’infortunio al ginocchio.

ACQUISTI E GIOVANI. Tre invece gli acquisti già definiti: Rasmussen dall’Empoli, Zurkowski dal Gornik Zabrze e Terzic dalla Stella Rossa. Giovani che saranno valutati dall’allenatore, ma la cui permanenza nella rosa 2019/2020 non è scontata. Sotto contratto, ma con discorsi da rimandare tra qualche mese, Gilberto, Maxi Olivera e Diks: i primi due saranno in prestito fino a dicembre 2019, l’ultimo fino a giugno 2020. Infine, oltre a Simone Minelli, classe ’97 rimasto quest’anno a Firenze per un infortunio alla caviglia (il cui contratto scade a fine giugno), ci sarà da decidere il futuro di 14 giovani che concluderanno il proprio ciclo in Primavera per sopraggiunto limite di età. Qualcuno potrà rimanere come ‘fuori quota’, ma ci sarà da scegliere il futuro per i tanti classe 2000 della rosa di Bigica. Già citati Vlahovic, Montiel e Beloko, che hanno già esordito con i grandi, oltre a Ghidotti ormai da tempo nel giro della prima squadra, resta da definire il futuro per i difensori Antzoulas, Ferrarini, Gillekens e Simonti, per i centrocampisti Lakti, Meli, Hanuljak, Gorgos, Corigliano, Nannelli e Toure, e per gli attaccanti Koffi, Bocchio e Longo. Il mercato deve ancora iniziare, ma per Pradè c’è già un lungo lavoro all’orizzonte.

Portieri: Lafont, Dragowski, Ghidotti, Cerofolini;
Difensori: Milenkovic, Pezzella, Biraghi, Vitor Hugo, Ceccherini, Hancko, Laurini, Venuti, Ranieri, Hristov, Pinto, Mosti, Zanon, Antzoulas, Ferrarini, Gillekens, Simonti, Rasmussen, Terzic;
Centrocampisti: Veretout, Benassi, Dabo, Beloko, Montiel, Eysseric, Saponara, Cristoforo, Castrovilli, Schetino, Trovato, Marozzi, Bigica, Bangu, Salifu, Corigliano, Gorgos, Hanuljak, Lakti, Meli, Nannelli, Toure, Zurkowski;
Attaccanti: Chiesa, Simeone, Vlahovic, Graiciar, Sottil, Thereau, Baez, Gori, Caso, Zekhnini, Minelli, Koffi, Bocchio, Longo.

66
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Guelfoviola
Ospite
Guelfoviola

Ma Salifu ha firmato un contratto a tempo indeterminato????

alex
Ospite
alex

è tutto calcolato….
se si fossero venduti, avremmo dovuto acquistarne di nuovi al volo per confermare il ritiro a moena + la tournè in america hehehehe
si fa per ridere dai…..
buona domenica a tutti dal lago di garda

Foglionco
Member
foglionco

il problema dei primavera a fine età per la categoria è comune a tutte le società che vi partecipano e tutti gli anni si ritrovano dai 10 ai 15 giovani da valutare, alcuni vengono aggregati alla prima squadra per essere valutati, mentre altri si cerca di piazzarli in compagini minori, alcuni in prestito altri a titolo gratuito. Da sempre è così , con qualsiasi dirigenza di qualsiasi società, quindi nulla di così drammatico come si vuole evidenziare, è un lavoro che viene svolto annualmente,mica una situazione straordinaria

vigila
Ospite
vigila

Ma quanti anni ha Salifu? 37?

Pippo
Ospite
Pippo

Attenzione a Giuseppe Caso, il missile che sterza in 20 cm nuovo tevez!!Il genio di Vernole ha tentato in mille modi di farlo sparire dal panorama calcistico ma il ragazzo ci sa fare!!barone appena lo vede portare palla a velocità supersonica senza inciamparci sopra come biraghi o gerson se ne innamora!!

Nordeste Krupp
Ospite
Nordeste Krupp

Caso mai…

Chianti Viola
Ospite
Chianti Viola

Ma il Corvo che faceva gli acquisti con i saldi all’ Ikea ??? E ta che lavorare Prade’ !!!!!

ergerg
Ospite
ergerg

Il problema è riuscire a vendere tutti i bidoni presi da Corvino e sostituirli egregiamente, non sarà facile.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Spero Drago titolare.
Lafont diventerà fortissimo ma lo diano in prestito non so dai trovare soluzione ma non voglio perdere altri punti, basta.
GREAT ROCCO
FORZA VIOLA SEMPRE

franco antonelli
Ospite
franco antonelli

Come ce l’ha messo tralle…l’empoli! per prendere trahoè ci ha appiccicato rasmussen, poi visto che noi si faceva gli schizzinosi ha dato trahorè alla ladrona guadagnando e così rasmussen, speriamo che sia bono, è rimasto in tasca a noi!

franco antonelli
Ospite
franco antonelli

Ho visto il primo tempo della finale ucraina-corea del sud. Ebbene se fossi barone comprerei subito l’ucraino BULETSA prima che costi qualche miliardo…

enzo moretti
Ospite
enzo moretti

Con tutti questi giocatori perche la fiorentina non fa la seconda squadra da iscrivere al campionato di serie C.
Sono giovani e anno tutto il tempo di far vedere le loro qualita

Gianluca
Ospite
Gianluca

Perché dandoli in prestito uno nn li pagano e due prebdino qualche euro da sperperare in acquisti di valore piu basso di quelli che prestano

Articolo precedenteNapoli, Albiol torna in Spagna. Caccia ai difensori: nel mirino Pezzella e Milenkovic
Articolo successivoVoglia di Fiorentina Olè. Montella-Barone presto a Firenze. Commisso sarà Magnifico Messere
CONDIVIDI