Pradè: “Fatto grandissimo cambiamento. Diverse offerte per De Paul”

6



Il dirigente del club friulano fa il punto sul mercato e parla anche dell’argentino cercato dalla Fiorentina.

Il Ds dell’Udinese ed ex Fiorentina, Daniele Pradè, ha parlato nella conferenza stampa odierna anche di Rodrigo De Paul:

“Abbiamo fatto un grandissimo cambiamento a livello di squadra, tra rosa della passata stagione e di quest’anno ci sono 11 nuovi in entrata più Badu e Wague che sono rientrati. Della passata stagione ne sono andati via 8. L’Udinese ha fatto dei grandissimi investimenti a livello patrimoniale, per ricostruire qualcosa di importante. Siamo andati a prendere giocatori che avevano davvero tante richieste da altri club. Veniamo davvero da un cambio di filosofia, di allenatore giovane e con idee diverse. Voglio condividere questo cambiamento con voi. I calciatori rimasti avevano diverse offerte, vedi De Paul, Barak, Fofana, Samir. Secondo noi abbiamo fatto qualcosa di importante”.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ejejej
Ospite
Ejejej

Stai facendo carriera, Fiorentina-Samp-Udinese, tra qualche anno ti troviamo in terza categoria.

Fabio
Ospite
Fabio

Corvino invece, a 69 anni, con Casarano, Lecce, Fiorentina, Bologna, Fiorentina, ha fatto una grandissima carriera…

Articus
Tifoso
Articus

a me pradè non piace, l’unico bravo era macia

Alebg
Ospite
Alebg

Prade’ è un grande, ma non capiscerireo perché scrivere notizie su altre squadre tanto per….
Preferirei andaste a intervistare un giocatore viola.
Io abito a Campo di Marte e ho incontrato 3-4 giocatori ultimamente:sempre disponibilissimi e alla mano…
Datevi da fare..

Massimo
Ospite
Massimo

Si ma a noi… Cosa interessa dell’UDINESE?

CoccodrilliViola
Tifoso
Coccodrilli Viola

Ieri Atalanta.it. Oggi Udinese.it. Anche io me lo chiedo. Boh, si sono affezionati agli ex e perfino ai giocatori tipo Pasalic che sono stati un po’ anche nostri seppure nel mondo dei sogni.

Articolo precedenteDabo convocato dal Burkina Faso per la gara con la Mauritania
Articolo successivoLa Fiorentina vuole sorpendere e riprendersi l’Europa dopo due anni di astinenza. Bene la presenza di ADV
CONDIVIDI