Pradè: “Lasciamo tranquillo Castrovilli, Chiesa è forte. Spero che Commisso…”

32



Il ds viola getta acqua sul fuoco per quanto riguarda Castrovilli, che deve rimanere tranquillo senza farsi distrarre da grandi elogi

“Dobbiamo alimentare l’entusiasmo del presidente Commisso: speriamo che possa realizzare tutte le cose che ha in testa, come dice lui ‘fast, fast, fast’. Vuole lasciare qualcosa a Firenze: un centro sportivo, magari lo stadio”. Daniele Pradè è intervenuto questa mattina a Radio Anch’io lo Sport, in onda su Radio1.

Su Castrovilli: “E’ un momento felice per lui: è moderno, è un centrocampista che ha visione e corsa ma dobbiamo lasciarlo lavorare, non voglio che tanti complimenti lo distraggano. Ci sono giovani come lui che possono fare altrettanto bene, come Venuti, Ranieri e Sottil”. 

Sui giovani: “Non pensavamo di avere questo tipo di patrimonio, la tournée in America ci ha indicato la strada da seguire, un percorso non facile visto che poi abbiamo deciso di acquistare anche giocatori di esperienza”. 

Sugli obiettivi stagionali: “Siamo stati chiari fin da subito: serve pazienza, per noi sarà una stagione di transizione con 18 calciatori nuovi. Montella ha avuto tutto il gruppo a disposizione solo venerdì perciò dobbiamo lavorare e creare un’identità. Darci oggi un obiettivo non sarebbe corretto, l’anno prossimo ci daremo un target”.

Sulla vittoria che manca: “Il calendario non ci ha dato una mano, perché nelle prime giornate abbiamo affrontato solo grandi squadre. Atalanta stanca post Champions? No, non credo, sarà stimolata domenica contro di noi”.

Su Chiesa: “Ma noi dobbiamo pensare al presente. Si deve divertire, è rientrato con il sorriso. E’ un giocatore importante, si deve riprendere anche se si è subito ripreso già con la Nazionale. E’ forte, giovane. Deve lavorare e continuare a migliorare. Poi per il futuro si vedrà”.

Sul Var: “Strumento importante, l’arbitro però non deve togliersi le proprie responsabilità. Per la preparazione che hanno gli arbitri italiani sono i migliori al mondo“.

32
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
anto65
Ospite
anto65

Pradè:”Chiesa è forte, giovane. Deve lavorare e continuare a migliorare. Poi per il futuro si vedrà”. Cioè vuol dire che, diversamente da quello che ha detto Rocco (la squadra sarà costruita su di lui, è un campione ed i campioni non si vendono), il suo futuro cioè l’anno prossimo se ne andrà? Per me potrebbe essere perchè non lo vedo sereno, non gioca per niente per come sapeva, non parla più, sembra quasi che voglia sfidare la società in quello che è secondo lui un veto ad anadrsene che non digerisce.

Pippo
Ospite
Pippo

Minimizzare sul fatto di avere 1 solo punto è da stupidi. Bisogna fare punti e avere obiettivi. Non si può dire è un anno di passaggio! Passaggio da che?
Obiettivo salvezza? 10 posto? Sennò sono chiacchiere!
Se dopo 6 partite non hai almeno 8/9 punti retrocedi!!!!

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Quali sono i giocatori di esperienza “acquistati”? Intanto l’Atalanta ha sconfitto il Genoa, staremo a vedere cosa accade, di certo la Viola non può permettersi un’altra sconfitta che ridimensionerebbe tutti i complimenti che sono stati fatti.

Gaetano
Member
Gaetano

Almeno ha ammesso che si era sbagliato a dire che si partiva da zero. Sabato hanno giocato questi giocatori “vecchi”: Drago, Mile, Pezzella, Castrovilli, Chiesa, Zurko, Ceccherini.

David Amato
Ospite
David Amato

Il var va utilizzato obbligatoriamente ma cambiando alcune regole: durante la visione deve esserci un rappresentante per ognuna delle due squadre per evitare che l’arbitro decida di penalizzare una delle 2 squadre. Poi, la visione deve essere resa obbligatoria in caso di rigore assegnato, gol e/o fuorigioco discusso. Prade’ non pensera’ mica che non ci sia la corruzione laddove girano centinaia e centinaia di milioni di euro vero??? Ma poi che discorso e’ quello di dire che l’arbitro non deve perdere le proprie responsabilita? La unica responsabilita’ dell’arbitro e’ quella di cercare di sbagliare il meno possibile, per questo motivo… Leggi altro »

Tifoso della Roma
Ospite
Tifoso della Roma

Per fare un a buona Fiorentina serve un tifoso della Roma come Prade. Padoan miglior ministro economia. (L’1,4 di crescita pil, l’Italia se lo sogna senza di lui) Andreotti miglior politico italiano. Gialli, tifoso Roma, vince Nobel matematica
Morricone miglior compositore vivente. E Bene Bio. Prade alla Roma con l’autofinanziamento allestiva una squada che competeva con l’Inter che spendeva miliardi. É un altro di quelli che ha il gene della Roma.

David Amato
Ospite
David Amato

Andreotti, padoan…lei oltre che disinformato e’ pure fuori di testa. Anche angelo izzo e la banda della magliana sono romani. Quindi?

Mik
Ospite
Mik

Rinnovare subito Castrovilli, perché con i procuratori di adesso tra un’altro paio di partite inizieranno voci fidatevi…

Marcosciupa
Tifoso
Marcosciupa

…..il calendario….certo è meglio incontrare Napoli e Juve a novembre,quando sono più in forma…lasciate perdere questa storia che non regge….

steve livorno
Ospite
steve livorno

Il tuo commento ha un senso, ma dobbiamo anche considerare che poi arrivano le coppe che, anche per le grandi squadre, sono di sicuro usuranti…

Francesco (Lode a te Dino Pagliari)
Ospite
Francesco (Lode a te Dino Pagliari)

fai bene a tenere Castrovilli con i piedi ben piantati a terra….ma lui tra poco approderà in nazionale…sapevatelo…

enzo
Ospite
enzo

Se penso che l’anno scorso non è stato fatto giocare per fare posto a centrocampisti che neanche nomino, stendo davvero un VELO PIETOSO, mi domando ma perchè maledizione, eppure con lui a centrocampo si poteva stare tranquillamente guardare a posizioni da piazzamento europeo. Credevo che non fosse pronto, PIOLI secondo me l’anno scorso, ha dovuto fare delle scelte, credendo troppo in qualcuno, è questo l’ha pagato come sappiamo. Eppure tutti gli addetti ai lavori della serie B è non, ne parlavano bene, parliamo di signori che conoscono bene il calcio, non perchè allenano in serie minori … ed adesso vedi… Leggi altro »

Frunky69
Tifoso
frunky69

sarà che un anno in B da titolare è servito a qualcosa??

enzo
Ospite
enzo

Ma te lo ricordi il centrocampo che avevamo l’anno scorso ??? Non credi che lui era già allora superiore almeno a 4 centrocampisti ???
Ricordiamoci che giustamente c’era un gruppo formato, che si conosceva, ma che aveva evidenti limiti, altri non erano contemplati, riflettiamo prima di parlare … anche SOTTIL se la sarebbe giocata con qualche esterno della passata stagione.
La verità è che l’allenatore fa le sue scelte, a volte dettate da rapporti, stati d’animo, può andare bene, può andare male.
A PIOLI è andata male, purtroppo, per me gran signore.
FORZA VIOLA SEMPRE

Articolo precedenteWomen’s, buona la prima in campionato. Segnano le nuove arrivate
Articolo successivoNardella: “Stadio, è la volta buona. Grazie ai tifosi, non sono caduti nelle provocazioni”
CONDIVIDI