Pradè: “Quello nostro con Roma e Napoli il calcio migliore”

    0



    Rifinitura pre Juventus, PradèQuesta mattina a Radio Anch’io lo sport (su Radio Rai) è intervenuto il ds della Fiorentina, Daniele Pradè. Molti i temi toccati. a iniziare dal gioco espresso da ormai due anni dalla squadra di Montella: “Come proposta di gioco Fiorentina, Napoli e Roma hanno dimostrato di avere l’identità più forte. Poi c’è la Juventus, che è fortissima, ma è una situazione diversa. Noi siamo partiti da un nuovo progetto e la famiglia Della Valle ci ha chiesto di far divertire il pubblico. Giochiamo un calcio propositivo e divertente, e ovunque ci fanno complimenti”. Pradè assicura che Montella resterà alla guida della Fiorentina per molto tempo: “Crediamo nel terzo posto, sebbene siamo consapevoli delle difficoltà dell’operazione. Dobbiamo giocare con leggerezza e spensieratezza, abbiamo un centrocampo molto forte e vogliamo fare il meglio possibile. Montella ieri ci ha guidato alla 1000esima vittoria viola e questo per noi è motivo d’orgoglio. Il nostro segreto è la solidità societaria, difficile da trovare oggi altrove. Montella? Avanti con noi per molto tempo”. Una Fiorentina che presto potrà ritrovare giocatori come Giuseppe Rossi e Mario Gomez: “Abbiamo speso 40 milioni per Gomez, Rossi e Ilicic. Tutti e tre, per diversi infortuni, sono stati assenti per gran parte della stagione e il nostro futuro ripartirà da loro. Poi siamo sempre sul mercato e qualcosa faremo, ma ci penseremo solo a partire dal giorno successivo alla finale di Coppa Italia. Rossi? Sta lavorando molto, ma senza il contatto fisico. E’ un talento assoluto e speriamo di averlo a disposizione contro il Napoli”.