Pradè: “Un difensore arriverà. Carta bianca da ADV”

    0



    PradèCosì Daniele Pradè in zona mista a fine partita: “Le partite sono tutte difficili, non abbiamo concesso quasi niente al Torino. Siamo contenti, dopo due sconfitte non era semplice. Sono particolarmente contento per Verdù, era atteso con scetticismo, oggi si è preso una bella rivincita. Il mercato? la finestra è troppo lunga, è inevitabile che ci siano delle ripercussioni a livello emotivo sul gruppo. Un difensore lo prenderemo, abbiamo preso dei giocatori con caratteristiche che non avevamo. Cerchiamo di fare il meglio, noi ce la mettiamo tutta. Lisandro? Non c’è un giorno preciso fino a quando lo aspetiamo: rimane un obiettivo importante, quello principale. Avevamo un accordo con il Benfica, poi l’infortunio di Luisao ha complicato tutto. Non c’è solo lui, lavoriamo su altre soluzioni. Ci sono dei nomi che ci interessano. Babacar? Il mister ci lavora tantissimo, anche a livello psicologico. Oggi mi è sembrato che Sousa abbia fatto una partita solo su Babacar. Rossi? Speriamo sia un arrivederci, non potevamo non dargli questa occasione. Lui vive per il calcio. L’obiettivo stagionale? All’inizio della stagione non avevamo obiettivi ben precisi. A Sousa abbiamo solo detto di divertire la gente e lui lo sta facendo. Poi l’appetito vien mangiando, non posso nascondere che ci piaccia stare lassù. Ma al momento non c’è un obiettivo. Suarez? Ha avuto un permesso da parte nostro per trovare un accordo con delle società che lo vogliono fortemente. Ha soluzioni dalla Spagna e dall’Inghilterra, poi vedremo la soluzione migliore anche per noi. Della Valle? Ci ha dato carta bianca per poter lavorare, soffre tantissimo durante le partite”.