Prandelli: “Cutrone trasmette grande entusiasmo. Atalanta macchina quasi perfetta”

5



L’ex tecnico viola, doppio ex della sfida tra Fiorentina e Atalanta: “Giocare contro l’Atalanta è sempre molto difficile perché ha un gioco consolidato, basato su grande intensità”

Parla così il doppio ex della partita di domani tra Fiorentina e Atalanta Cesare Prandelli al Corriere Dello Sport:

SULLA FIORENTINA Sono partite che ti possono far capire qualcosa in più per provare e visionare giocatori diversi in determinati ruoli. Si può sperimentare e rischiare qualcosa. Potrebbe essere interessante soprattutto per questo aspetto. Il successo di domenica scorsa è stato importante perché porta un po’ di tranquillità. È un momento difficile, ma ho grande stima per Beppe Iachini. È una grande persona, straordinaria e umile, ma se è stato detto che questo è un anno di transizione non vedo perché abbia pagato soltanto Montella a cui avrei dato una chance in più”. Cutrone?  “È entrato in partita con le sue caratteristiche di generosità e voglia di fare. Trasmette grande entusiasmo”.    

SULL’ATALANTA Giocare contro l’Atalanta è sempre molto difficile perché ha un gioco consolidato, basato su grande intensità. Quindi per 90′ ci sarà da soffrire per i viola, serve l’atteggiamento corretto. L’Atalanta è una macchina quasi perfetta. Ci sono 8 giocatori che corrono e che hanno intensità. Inoltre ce ne sono due, Ilicic e il Papu Gomez, che sono straordinari, che trovano sempre posizioni e tempi giusti nell’uno contro uno”

 

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Ilicic straordinario? Ma come, le capracce lo definivano un pacco? Perfettamente d’accordo su Montella. Con una squadra decente e non con quella scandalosa messa assieme dal più peracottaio tra i diesse transitati per Firenze, adesso se la giocherebbe per la Uefa o quasi.

Dario
Ospite
Dario

Nelle ultime esperienze di Montella non c’era Prade e ha fallito lo stesso.

Articus
Tifoso
Articus

Cesare sei un allenatore intelligente, l’unico a portarci stabilmente in CL senza spendere assai. Gasperini secondo me si è ispirato ai tuoi 5 anni qui a FIrenze per creare la sua macchina perfetta.
A me dispiace che sia il popolo fiorentino sia gli ultimi dirigenti viola siano stati poco lungimiranti, ma sono d’accordo con il tuo metodo di lavoro, puntando sui giovani e sapendo far mercato si puo costruire nel tempo una squadra vincente e stabilmente in CL.

alois
Ospite
alois

Grande Cesare. Non capisco perchè non sei venuto te ad allenare la Viola Ma ti hanno contattato ?
Forza viola Alois

Vincenzo
Ospite
Vincenzo

Caro cesare….. ma che dici. Dare un altra chance a montella????
Vedi che con Iachini abbiamo fatto 4 punti in 2 partite…con montella erano 0…
La chance a montella la davamo in serie b…..

Articolo precedenteObiettivi: Matteo Politano sempre più verso la Roma. All’Inter andrà Spinazzola
Articolo successivoBivio Cutrone: ora deve svoltare. Anche per riprendere la Nazionale. Il più caro dell’era Commisso
CONDIVIDI