Prandelli: “Questa Fiorentina potenzialmente è più forte della mia. Occhio alle sorprese…”

Matteo Magrini - Il Corriere Fiorentino

27



L’ex tecnico viola, ormai adottato da Firenze, parla della sfida contro i nerazzurri e della prospettiva della squadra di Pioli

In vista di Fiorentina-Atalanta, Il Corriere Fiorentino ha intervistato il doppio ex Cesare Prandelli. Anche alcuni passaggi della lunga intervista: «A Bergamo sono cresciuto come uomo — ci racconta — come calciatore e lì ho potuto iniziare anche la carriera da allenatore. Mia figlia, è nata lì, è normale che sia molto legato a quella città ma…».”

Ma?
«A Firenze ho trovato quello che cercavo. Avevo bisogno di capire se potevo davvero diventare un allenatore importante, ci sono riuscito. La città poi mi ha adottato, mi vuole bene, e il sentimento è totalmente ricambiato»

Si sente più fiorentino o più bergamasco?
«Rispondo con una battuta. A Bergamo sono stato 16 anni, a Firenze 15. Me ne manca uno per pareggiare».

(…)

Domenica Fiorentina e Atalanta si affronteranno e i viola sembrano arrivare meglio all’appuntamento…
«La squadra di Pioli ha entusiasmo, qualità, ha di nuovo la forza del pubblico alle spalle mentre i nerazzurri hanno pagato un contraccolpo psicologico per l’eliminazione dall’Europa League».

Da sempre lei sostiene che la vera forza della Fiorentina sia il saper creare un clima forte, unito. Può essere la chiave per volare?
«Assolutamente si. Firenze ora si riconosce nella squadra e quando si crea questa alchimia può nascere un’onda difficile da arginare. È esattamente quello che sta accadendo».

E poi è la squadra più giovane della Serie A…
«Sono felice per il progetto nuovo voluto dalla società. Firenze aveva bisogno di una scossa e la dirigenza lo ha capito scegliendo una strada che può regalare grandissime soddisfazioni».

Più di quanto seppe fare la sua Fiorentina?
«Potenzialmente si. Ha qualità e prospettive anche superiori alla mia Fiorentina. Di sicuro l’entusiasmo di oggi è simile».

Torniamo ai giovani. Tutti parlano di Chiesa…
«È forse l’unico in Italia che strada facendo non ha perso la voglia di divertirsi giocando, di saltare l’uomo, di rischiare. È quello che ripeto da anni. Non bisogna imprigionare i nostri giovani martellandoli solo con tattica, contrapposizioni e cose così. Va coltivato il talento e per questo mi sento di fare grandi complimenti a chi lavora nel settore giovanile della Fiorentina perché oltre a Federico ha cresciuto anche Bernardeschi».

(…)

Ha detto che questa Fiorentina ha potenzialità superiori alla sua che, però, arrivò in Champions. Questa dove può arrivare?
«Non bisogna porle limiti perché a mio avviso c’è spazio per arrivare a fine campionato e ritrovarsi con qualche bella sorpresa. Tante squadre che parlavano di obiettivo Champions mi sembrano in difficoltà e chissà che a fine stagione, invece, tra quelle quattro non ci sia proprio la Fiorentina. A San Siro, con l’Inter, si è avuta la conferma definitiva che i viola saranno protagonisti». (…)

27
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giovanni
Ospite
Giovanni

Per come si è giocato finora, la Fiorentina avrebbe stra-meritato di essere almeno terza e almeno a 13 punti ma non lo hanno consentito …
L’inter doveva risalire e l’hanno fatta risalire; uno dei 4 posti è per quella squadra odiosa, non meno della juventus

Raska.
Member
Raska.

Hai ragione da vendere!

violadasempre
Ospite
violadasempre

Mah, un so se condivido.
Prandelli ha avuto Toni e Mutu, solo loro due valevano il biglietto.

marcomugello
Ospite
marcomugello

Prandelli starebbe benissimo in alta dirigenza viola, se non avesse più voglia di allenare… è equilibrato, molto sensato, competentissimo… andrebbe bene anche come vicepresidente operativo…

Fragole e Sangue
Ospite
Fragole e Sangue

Momenti irripetibili dentro e fuori lo stadio. Bellissima persona alla quale sarò sempre affezionato. Sfortunato ma spero che ci sia ancora la possibilità di incrociarlo. Pioli dopo Prandelli é l’allenatore che mi piace di più.

frank
Ospite
frank

il modo di fare calcio si e’ evoluto dai tempi della Fiorentina di Cesare quindi in parte e’ assolutamente vero. col rapporto dei soldi spesi adesso si avrebbe Ronaldo 😀

piccio
Ospite
piccio

“”Occhio alle sorprese…””
eh già! una ce l’hanno già fatta sabato scorso…

Giovanni
Ospite
Giovanni

Magari martedì, con il furto a Milano

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

Boh lui aveva Toni Mutu non lo so mica se quella squadra era meno forte di quella attuale…in porta c’era un certo Frey,tanto per dire…e se i Braccini davano retta a Prandelli,con due o tre innesti di qualità magari si poteva anche cercare di vincere qualcosa…

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

verissimo

Davide
Ospite
Davide

Ha detto potenzialmente..noi abbiamo molti giovani che cresceranno molto negli anni a venire..lui aveva una squadra con giocatori già formati.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Che palle con questa storia di chiamarli “braccini”

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Ha detto la verità!
Ti fara pure male alle palle, sentirli chiamare braccini, ma è la verità!

Chianti
Ospite
Chianti

Si può dire tutto ed il contrario di tutto…..ma io a Prandelli ho voluto sinceramente bene…..ci ha fatto riassaporare per primo il profumo d’Europa e penso che il suo errore più grosso ma umano, sia stato quello di non aver resistito ad ascoltare le sirene che poi si sono rivelate, come spesso succede, traditrici e lui con anche un pizzico di troppo orgoglio si mise a tu per tu con DDV che in fondo era il Capo e tutti sappiamo che sbagliato o giusto che sia, chi decide è colui che ci mette il grano, a costo anche di fare… Leggi altro »

Nett1
Ospite
Nett1

Sperem

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Grande Cesare

Raska.
Member
Raska.

Vuoi vedere che pure il grande Cesare è un incompetente perché osa considerare la Fiorentina come possibile quarta a fine campionato? Poveri lenzuolai, spernacchiati da tutti ogni santo giorno…

Alessandro
Ospite
Alessandro

Hai ragione! Tutti non hanno capito, che Raska è il vero competente ! Sa tutto il raska ragazzi . È glie’ un fenomeno . L’enciclopedia Treccani at personam.

Raska.
Member
Raska.

Nuovo nick? Quindi Prandelli è un incompetente, giusto? Poveretto che sei…. FORZA VIOLA (alla faccia di voi finti tifosi)!

Alessandro
Ospite
Alessandro

Dai che pendiamo dalle tue labbra . Illuminarci tu , competente . Poveretto sarai tu e il mio nick è vero

Raska.
Member
Raska.

Ma chi cacchio ti conosce e, soprattutto, chi cacchio ti ha mai chiamato in causa! O sei un lenzuolaio? In quel caso, riceverai un’altra sfilza di pollici verso, come sempre. FORZA VIOLA!

Alessandro
Ospite
Alessandro

Scusa ma ho preso un abbaglio. Avevo capito male. Abbi pazienza

Franco_Thai
Tifoso
franco_thai

Prandelli lo ricordo sempre molto volentieri.
SFV since 1958

Guarda Hugo come allarga le dita
Ospite
Guarda Hugo come allarga le dita

Non so se è vero,ma la Fiorentina di Prandelli era la più noiosa…minuti e minuti di passaggini in orizzontale senza cercare la qualitá negli uno due in verticale in velocitá,aspettando il cross spesso piu vicino alla tre quarti che alla linea di fondo,di Pasqual o l’imbucata di Liverani,finendo poi per risolverle con le palle che uscivano dalla difesa avversaria con la giocata di Mutu,che dai 16 metri fino al limite dell’area è stato il giocatore piu bravo che ho visto insieme a Rossi

Knox
Ospite
Knox

Non sai se è vero… Non è vero. Abbiamo visto delle belle partite. I cross li faceva Vargas dalla linea di fondo e poi ci pensava anche Gilardino.

Raska.
Member
Raska.

Noiosa la Fiorentina di Prandelli? Mamma mia quante devo leggerne…

DeepPurple
Ospite
DeepPurple

Sicuramente più omogenea. Giocatori come Semioli Zauri o Reginaldo andrebbero in tribuna.
Domani 30 000 FORZA VIOLA!!! e…. 3 punti !

Articolo precedenteArriva Andrea Della Valle: obiettivo tranquillizzare la squadra
Articolo successivoOndata di rinnovi in arrivo. Anche Veretout può firmare il nuovo contratto
CONDIVIDI