Prandelli: “Viola senza limiti, punti in alto. Della Valle, giusto rilancio con i giovani. L’abbonamento al Franchi…”

20



L’ex allenatore della Fiorentina parla alla Gazzetta dello Sport della sfida di oggi tra i viola e l’Atalanta, commentando il momento fiorentino.

“Questo è un campionato strano. Anche la corsa per la qualificazione alla Champions League potrebbe regalare delle sorprese perché qualche grande club è in evidente difficoltà. Consiglio a Fiorentina e Atalanta di credere nel loro potenziale. E di puntare in alto”. Cesare Prandelli non pone limiti alle sue due squadre del cuore. La Dea è stato il primo amore; la Viola è un fidanzamento che non è mai andato in crisi. “Ho fatto l’abbonamento al Franchi per vedere le partite di Federico Chiesa e compagni. La Fiorentina è una delle realtà più divertenti del torneo”.

FIORENTINA. “I Della Valle hanno rilanciato nella maniera giusta puntando sui giovani di qualità. In più hanno in Federico Chiesa il talento più importante del campionato. Questo ragazzo continua a crescere di partita in partita e non si è fatto schiacciare neppure dal macigno di una valutazione superiore ai settanta milioni. Incredibile. Sarà importante per Pioli e per il nuovo c.t. azzurro Mancini che ha bisogno di giocatori di grande personalità. Nei minuti finali contro l’Inter Federico ha provato a battere da solo tutta la linea difensiva nerazzurra. Non è poco per un ragazzo così giovane”.

SIMEONE. Il giovane Simeone è il classico centravanti che piace a qualsiasi allenatore. Il Cholito pressa, copre, serve assist, fa gol. Che cosa volete di più?”.

PARAGONI. “Mi piace la scelta di un centrocampo basato sulla qualità. Veretout, Gerson e Benassi mi ricordano i miei Montolivo-Liverani e Kuzmanovic. Anzi, i tre giocatori viola di oggi hanno persino qualcosa in più di quelli che mettevo in campo io. Sono più pericolosi nelle loro incursioni offensive”.

SQUADRA GIOVANE. “Eppure gioca con grande maturità. Non va mai in ansia. Pioli, che giustamente la famiglia Della Valle vuole legare a lungo al progetto viola, ha trasmesso al gruppo la mentalità giusta. Non è facile andare a San Siro ad attaccare l’Inter con cinque-sei uomini. Tornando al ragionamento iniziale: l’Atalanta deve ritrovare la sua spregiudicatezza e la Fiorentina deve crescere senza porsi limiti”.

IL RICORDO DI ASTORI. “Mi viene la pelle d’oca quando al tredicesimo minuto di ogni gara i sostenitori viola intonano il nome del Capitano. E quando a fine partita i giocatori vanno a salutarlo davanti alla curva mettendosi sugli attenti. Firenze non ha dimenticato un grande uomo. Ed è bello in un mondo dove, invece, si brucia tutto in fretta”.

RIGORE DI POLPASTRELLO. La Fiorentina ha alzato la voce? “Ha fatto bene. La Var è uno strumento che ha portato più democrazia nel calcio. Ma va usata nel modo migliore. Come si fa a dare un rigore per un tocco di polpastrello? A Milano l’arbitro Mazzoleni non aveva chiesto l’intervento del mezzo tecnologico perché dal campo l’azione era pulita. Il pallone non aveva cambiato direzione. E allora perché obbligarlo a giudicare un qualcosa di impercettibile? E se si decide di usare la tecnologia al cento per cento allora la Var doveva invitare il direttore di gara a mostrare il secondo giallo ad Asamoah”.

20
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

IO CON LUI IN PANCHINA MI SON DIVERTITO PARECCHIO .- GRANDE CESARE –FORZA VIOLA FORTE E DURO

marcomugello
Ospite
marcomugello

Fine primo tempo….1) perché Papu Gomez, che gioca sempre a sinistra, oggi gioca a destra vicino a Biraghi???? é così difficilissimo da capire.!… Hugo deve sempre uscire… Forse è perchè Hugo deve prendere un po’ d’aria…!! 2) Perché Zapata sembra un centravanti, e Simeone sembra uno che si allena per i 10.000 metri insieme ai giocatori, gli manca solo il contapassi, la maglietta bianca, il cronometro e il berrettino? 3) Perché Chiesa gioca sempre a metà campo?

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Chetati

Poppice
Ospite
Poppice

Cambia squadrA

fiorella conti
Ospite
fiorella conti

Ma sei proprio deficiente e di calcio non capisci un bel niente!!!

Mariani
Tifoso
gigliato-bis

Prandelli, ma per favore. Stai zitto. La figura che hai fatto in Brasile con la Nazionale pesa come un macigno. Poi sei scappato in Turchia. Dovevi stare là. La Fiorentina è una squadra da decimo posto. Ma che squadra è? Un primo tempo con l’Atalanta da vergognarsi. Andate a nascondervi. Del resto con Simeone, Benassi e Victor Hugo dove vogliamo andare.? Infine Pioli dovrebbe ricordare a questi 11 signori in viola che non stanno giocando contro il Real Madrid ma con l’Atalanta. CHIAROOOO???

Mariani
Tifoso
gigliato-bis

Chi ha messo un NON MI PIACE è uno che vuole questa Fiorentina, ridicola, paurosa, rinunciataria, senza personalità con tre brocchi in campo come SIMEONE (super brocco), Benassi e Vittor Hugo. Sei contento? Bravo, vai avanti così e prima o poi, almeno i la metà classifica sarà tua. Complimenti, vedo che sei ambizioso. Ti accontenti del decimo posto.

Malpelo
Tifoso
Malpelo

Bis: Ma se sei stitico, perchè non ti prendi un buon purgante! Si vede che stai soffrendo! Ti disperi per una vittoria! Magari preferivi he si perdesse! Cambia sito, ,,,,,, questa non è la tua squadra!!!!! SFV’57#da13#

fiorella conti
Ospite
fiorella conti

Ma fai il tifo per il Prato che non esiste più!!!…

Mariani
Tifoso
gigliato-bis

Bravi fenomeni. Siete dei grandi intenditori di calcio. Una Fiorentina che ha vinto con due tiri da fermo. Rigore e punizione. Atalanta che ha dominato. Questa è la chiara, vera, solare, trasparente, evidente, marchiana, lucida, lapalissiana, analisi della partita. Non conoscete gli aggettivi che ho appena snocciolato, Consultate l’ultima edizione dello Zingarelli. E adesso sfogatavi, perché non sapete fare altro, con una valanga di NON MI PIACE.

Caronte
Ospite
Caronte

un cultore del gioco del calcio e grande conoscitore dell’ultima edizione dello Zingarelli, dovrebbe ben conoscere anche la coniugazione del verbo “sfogarsi”!

Porsenna
Ospite
Porsenna

Ma va cagher…..

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Speriamo ma è dura…ma ai teletubbies sta tutto bene…per loro corvino è il migliore…….poi sentire i cagni i ventura e mo pure prandelli sparare …….. per gonfiare sta squadra è insopportabile!

Malpelo
Tifoso
Malpelo

Il tuo nick-name la dice tutta! Mo te la dico tutta pure io! Ma vai a farla nel vasino! SFV’57#da13#

fiorella conti
Ospite
fiorella conti

TE tifa Roma e Pallotta!!

Poppice
Ospite
Poppice

14 al momento

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

La prima riflessione che si possa effettuare guardando la partita odierna è quella che per essere una squadra forte occorra avere atleti all’altezza della situazione e per avere buoni giocatori e gioco forza che si debba spendere non vedo alternative .

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

ma va!!!!!!!!!!!!! non ci aveva pensato nessuno.

fiorella conti
Ospite
fiorella conti

Chiama Marotta!!!

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Occhio a dire “puntare in alto”. Come ben sappiano per la nostra società puntare in alto è un grosso danno economico quindi è vietato puntare in alto ( e infatti il loro progetto di mediocrità va avanti a gonfie vele).
Ci ricordiamo bene la fine che hanno fatto tutti quelli che sono passati da Firenze e volevano “puntare in alto”…

Articolo precedenteSerie A, il Bologna vince in rimonta sull’Udinese
Articolo successivoGomez: “Dobbiamo essere più cinici. Se continuiamo così possiamo vincere”
CONDIVIDI