Prima il Cagliari, poi la sosta: ecco il primo momento per pianificare il mercato

7



Prima la sfida al Cagliari di Maran, poi una sosta utile per cominciare a pensare al mercato: prima quello invernale, poi quello estivo

Sosta di campionato in arrivo e prime luci sul mercato che si prenderà la scena fra qualche settimana, scrive stamani La Nazione. E la Fiorentina è già al lavoro. Con una doppia prospettiva: primo, identificare elementi utili per l’immediato e dare a Montella i rinforzi giusti per chiudere la stagione al top, possibilmente in Europa; secondo, identificare e possibilmente fare la prima mossa nella direzione di obiettivi di mercato (anche di primissima fascia) da formalizzare la prossima estate.

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
TENG O BOA
Ospite
TENG O BOA

Si come no, abbiamo visto come pianifica Pradè, tutta un estate a rincorrere De Paul per poi prendere, 12 secondi prima della fine del mercato, Ghezzal.
Cmq sempre meglio del mercato precedente dove a 4 secondi dalla fine prese Benalouane!!

massimo
Ospite
massimo

Ci sono una trentina di giocatori in rosa. Mercato di sfoltimento.

Momo
Tifoso
momo

Chissà se si riesce a prendere un paio di elementi forti e di esperienza in prestito. Ci occorre un centravanti e un regista veloce di gambe. Vlahovic sarebbe da dare in prestito in una squadra dove possa giocare titolare.Poi la programmazione per il prossimo anno. Forza Viola sempre.

ottobre viola
Ospite
ottobre viola

La squadra dove Vlahovic può giocare titolare è la Fiorentina…

Alessandro
Ospite
Alessandro

Questo e’ un buon segnale perche’ vuol dire che la societa’ riprende a pagare stipendi importanti.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

Quest’anno si arriva fra ottavo e decimo posto. Pradè deve solo programmare il prossimo mercato estivo x BENE e montella deve solo provare giovani (- boatenghi + vlaovicci sottili e pedri)
Poi dal prossimo anno si gode. Gnamo!

ottobre viola
Ospite
ottobre viola

Gnamo!

Articolo precedenteNainggolan e l’estate dei misteri: Cagliari, la famiglia e quel blitz viola
Articolo successivoScamacca e Blazic, i primi nomi del mercato della Fiorentina
CONDIVIDI