Primavera, PAGELLE FI.IT: una serata da dimenticare per tutti

    0



    Primavera coppa italia finaleSerataccia per la Fiorentina Primavera che crolla in casa sotto i colpi di Crecco e compagni: finisce 4-2 per la Lazio al Franchi, dopo il 3-1 dell’andata, ed i biancocelesti conquistano la Coppa Italia. Queste le pagelle di Fiorentina.it:

    BERTOLACCI 5,5 – Poche colpe sui gol della Lazio, assiste inerme agli errori della difesa. Forse poteva fare di più in occasione dell’1-0. Da rivedere le uscite alte.

     
    VENUTI 5 – Tanta volontà sulla fascia, ma non è in una delle sue migliori serate. Sul 4-1 della Lazio ha più di qualche colpa, da lui (osservato da Montella presente in Tribuna) ci aspettavamo di più.
     
    MADRIGALI 5 – Sia lui che Mancini si fanno vedere sulle palle alte in favore dei viola, ma al centro la Lazio passa con troppa facilità in occasione dei gol. 
     
    MANCINI 5 – Come il collega di reparto, più presente in area avversaria che nella propria: condivide le colpe dei gol biancocelesti con Madrigali. Rimandato. Ha la colpa di sbagliare il gol dell’1-0 dopo pochi minuti di gioco.
     
    ZANON 5 – Poca attenzione in fase difensiva, spinge poco e male in quella offensiva: serata da dimenticare in fretta.
     
    PETRICCIONE 6 – Una delle poche sufficienze di giornata: cerca di dare ordine ad una squadra che non è mai stata in partita, tiene quasi da solo le redini della mediana. (dal 28’st Diakhate sv)
     
    CAPEZZI 6 – Mezzo voto in più per le punizioni sempre pericolose nel primo tempo, ma è una serata difficile anche per il capitano. E’ uno degli ultimi a mollare, insieme al compagno di reparto
     
    BERARDI 5 – Impalpabile la prova del n.7 viola: non argina gli avversari ed è poco incisivo in attacco. Rimandato.
     
    GULIN 5 – Si perde fra i difensori biancocelesti, un paio di occasioni gettate al vento e poco peso nella manovra viola. Delusione. (dal 18’ st Bandinelli sv)
     
    GONDO 5 – Fa a spallate con la difesa della Lazio, ma la retroguardia biancoceleste lo argina senza troppe difficoltà. Leggero.
     
    BANGU 6 – I due gol non lo salvano: prestazione opaca per il fantasista viola, non nella sua giornata migliore. Sbaglia un rigore e compare poco nella cronaca del match.
     
    ALL. SEMPLICI 5 – La squadra sbaglia atteggiamento ed approccio alla gara: la Lazio domina per tutti i 180’, i viola soccombono. 
     

    Commenta la notizia

    avatar
    Articolo precedenteFinale Tim Cup Primavera, Fiorentina-Lazio 2-4 finale
    Articolo successivoSemplici: “Grazie al pubblico. Alcuni ragazzi piangevano”
    CONDIVIDI