Primavera, passerella al Franchi con Cognigni. Beloko verso la promozione con i ‘grandi’

9



Il centrocampista camerunense, naturalizzato svizzero, ha ben impressionato lo staff di Montella: potrebbe essere aggregato per il finale di campionato.

Meritata passerella al «Franchi» ieri per la Primavera, che venerdì al «Filadelfia» ha conquistato la quarta coppa Italia. Un giro d’onore in compagnia del presidente esecutivo viola Mario Cognigni, del responsabile del settore giovanile Vincenzo Vergine e del vice presidente Gino Salica. Tra i giovani, ora in rampa di lancio c’è Nicky Beloko: come scrive La Nazione, l’impressione è che ora sia arrivata l’ora di approdare in prima squadra.

PROMOZIONE. Prove sempre più convincenti negli ultimi mesi con i baby di Bigica per il centrocampista, anche Montella ha seguito il successo dei giovani viola a Torino, ed è rimasto ben impressionato da Beloko. Dopo la partita di Bergamo, Montella potrebbe aggregare alla prima squadra Beloko, che ha colpito lo staff per la sua intensità nelle giocate.

9
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Gnigni, dopo i dovuti festeggiamenti, ha portato tutti nello spogliatoio, redarguendoli: “Bravi ragazzi. Però va bene finché si vince la Coppa Italia; non sognatevi di vincere il campionato, perché la Youth League per la Fiorentina sarebbe una rovina! Aumenterebbe la Vostra paghetta e id relativi costi di gestione della squadra, quindi il comparto aziendale… e bla, bla, bla…”…

Abbonato'78
Ospite
Abbonato'78

«Giocare quel torneo è una gratificazione che costringe a essere ancora più attenti perché obbliga a un aumento del monte ingaggi e senza una continuità sportiva può essere rischioso. Però (sorride, ndr ) è una sfida che noi tutti siamo vogliosi di voler provare di nuovo».

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Dolce, tenero, Trytty.
Sei un amore…

Michele Sozio
Ospite
Michele Sozio

Beloko ha fisicità, corsa e piedi niente male: va fatto giocare titolare, magari non contro la Juventus, altrimenti lo “bruciamo”, ma successivamente si, vista la scarsa qualità che abbiamo a centrocampo.

Doriano
Ospite
Doriano

Beloko grande deve andare in prima acusdra

stini
Ospite
stini

Io insisto per LAKTI nel centrocampo serve uno come lui.

Alessandro
Ospite
Alessandro

DA CONVOCARE IN PRIMA SQUADRA PER QUESTO FINE STAGIONE SONO LAKTI , BELOKO E MELI PERCHé PER ME IL PUNTO DEBOLE è IL CENTROCAMPO PEGGIO DI GERSON NON FARANNO DI CERTO NON CAPISCO SI VEDE BENISSIMO CHE IL CENTROCAMPO è IL REPARTO CHE SOFFRE DI PIù ORMAI GLI OBBIETTIVI PER IL CAMPIONATO SONO FALLITI

Matteo
Ospite
Matteo

Mahhh, Bigica ai centrocampisti è proprio allergico o mette incontristi puri con evidenti limiti tecnici o punte aggiunte che davanti non farebbero la differenza e quindi le mette in mezzo cercando di raccattare qualche gol. Il modulo è il solito barricata dietro e palla buttata in avanti poi si vede.

toni
Ospite
toni

Va inserito subito visto che l’alternativa è nientepopodimenoche GERSON!!!!!!

Articolo precedenteMoviola: da rigore Pezzella su Palacio. Dubbi su Muriel-Lyanco
Articolo successivoLa difesa stavolta regge: ‘clean sheet’ dopo 17 gol subiti in 9 gare. Ma davanti che fatica
CONDIVIDI