Primavera, primi contratti da professionisti per i gemelli Pierozzi

11



I due giovani classe 2001, in forza alla Primavera viola e nel giro delle Nazionali azzurre, hanno firmato il contratto da professionisti con la Fiorentina.

Arrivano i primi contratti da professionisti per i gemelli Pierozzi della Fiorentina. Edoardo e Niccolò Pierozzi, classe 2001 in forza alla Primavera viola, e nel giro delle Nazionali azzurre, hanno firmato accordi da professionisti con la società gigliata. Come riporta l’agenzia Italian Managers Group su Instagram, si parla di un accordo fino al 2021.

11
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Gabriele
Ospite
Gabriele

Come ottimizzare due palloni che ti rimbalzano addosso durante il Viareggio meno competitivo della storia…. Mi si sembra la classica operazione di marketing, per adesso mi convincono poco, forse un pelo meglio il terzino ma certo non da convocazione in nazionale, dove peraltro i risultati non sono stati esaltanti.

MAU 46
Ospite
MAU 46

Sono contento,ma non mi sembrano dei fenomeni come invece aveva fatto vedere ,anche se saltuariamente,Zaniolo. Guidi lo impiegava poco.
Il Grande Guidi,selezionatore dell’under 18 nazionale,ci ha fatto dei bei servizi,si’! Non ultimo quello con Ghidotti che lo convoca e poi non lo porta a giocare con la nazionale. Risultato che al Viareggio la partita decisiva s’e’ giocata con un quindicenne,Ansaldi?,che ne ha prese quattro per l’infortunio a Chiorra,bel portierino.

Serenità Viola
Ospite
Serenità Viola

Il ritorno in grande stile della famiglia Pierozzi!

.

illepri
Ospite
illepri

questi diventeranno forti alla stregua dei filippini (non so perchè ma ho questa sensazione)

RAGIONIERE 56
Ospite
RAGIONIERE 56

Ma non potevano blindarli per qualche anno in più visto che sono veramente bravi bravi bravi?????????

unus
Ospite
unus

Sono Fiorentini ergo non fanno plusvalenza .

Malpelo
Tifoso
Malpelo

Ah! Giusto, quelli Fiorentini non fanno plusvalenza! Ma in do vivi! Sopra un pero! O direttamente sulla luna?

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

e qui si dimostra che molti parlano a vanvera. “La società per la quale è tesserato il “giovane di serie” ha il diritto di stipulare con lo stesso il primo contratto di calciatore “professionista” di durata massima triennale. Tale diritto va esercitato esclusivamente nell’ultimo mese di pendenza del tesseramento quale “giovane di serie”, TRE ANNI che poi è il motivo perchè la maggior parte dei giovani li perdi cmq. 18.19.20 e poi sono liberi di accasarsi dove vogliono. perdi i giocatori più grandi con i quinquennali … figuriamoci gente di 18, 19 anni quando decide di non rinnovare non c’è… Leggi altro »

Foglionco
Member
foglionco

no, dimostra soprattutto che non capiscono un “cazzo” e continuano a fare figure di “merda” postando battutine di “merda”

Gabriele
Ospite
Gabriele

A Diakhate non ha voluto rinnovare la società, e comunque era in scadenza a giugno quindi non è andato via a zero.

Marco
Ospite
Marco

I tre anni vanno dal ventesimo in poi, ultimo mese dell’ultimo anno di vincolo. Arrivi ai 23. A quel punto sei in grado di decidere, a Firenze di solito li regalano.

Articolo precedenteIl Napoli spinge per Veretout: giovedì l’agente va da De Laurentiis
Articolo successivoValutazioni su Edimilson, Mirallas e Gerson: ipotesi rinnovo dei prestiti
CONDIVIDI